NOTIZIE DAL TERRITORIO

SESTA SALVAGUARDIA: DOCUMENTO CONGIUNTO ITAL - UIL SCUOLA

SCADENZA IL 5 GENNAIO 2015. DOMANDE PER ANDARE IN PENSIONE DAL 1 SETT. 2015 PER COLORO CHE HANNO USUFRUITO DELLA LEGGE 104/92 NELL'ANNO 2011

Concentriamo l’attenzione e forniamo indicazioni operative in merito alle lavoratrici e ai lavoratori che nell’anno 2011 hanno fruito dei permessi legge 104/congedo straordinario per cui è consentito presentare domanda di pensione entro il 5 gennaio 2015. In allegato il comunicato

PRECARIATO: SENTENZA EUROPEA CONDANNA IL GOVERNO ITALIANO

Uil Scuola: Il Governo faccia la cosa necessaria: immissioni in ruolo subito sui tutti i posti disponibili. Di Menna: La questione precariato rimane esplosiva; il governo recuperi il valore del confronto con il sindacato. 

Da molti anni la Uil Scuola ha denunciato l'anomalia di contratti a termine reiterati in presenza di posti, sia di insegnamento che di personale Ata, disponibili, e ha promosso contenziosi giurisdizionali, in molte province con esiti positivi. Il Governo ora faccia l'unica cosa necessaria: immissione in ruolo su tutti i posti disponibili compresi coloro che li occupano, pur non essendo nelle graduatorie permanenti. La sentenza conferma la miopia di una gestione del personale chiusa nelle stanze dei ministeri, tutta attenta al risparmio, anziché al rispetto dei diritti dei lavoratori e alla priorità della continuità didattica e dei servizi. La questione precariato rimane esplosiva; il governo recuperi il valore del confronto con il sindacato. Come Uil Scuola stiamo predisponendo con l'ufficio legale una iniziativa per la tutela di coloro che si trovano nelle condizioni richiamate dalla sentenza. Domani mattina, alle ore 7.00 Massimo Di Menna ospite a Uno Mattina Interverrà in trasmissione per approfondire i temi legati alla sentenza della Corte Europea e alla situazione dei precari della scuola in Italia.

RIORDINO DEL SECONDO CICLO: AUDIZIONE AL SENATO

IL DOCUMENTO PRESENTATO DALLA UIL

La priorità è dare stabilità al sistema e sostenere le innovazioni.

IL LINK del documento

MEMORIA DELLA UIL SCUOLA DOPO L'INCONTRO CON IL GOVERNO

MODERNIZZARE LA SCUOLA, VALORIZZARE LE PROFESSIONALITA'

La UIL Scuola ha colto con favore l'impegno programmatico del Governo di porre all'attenzione del Paese, quale leva dello sviluppo, il valore dell'istruzione con interventi significativi di modernizzazione, creando nel paese, tra i cittadini un clima positivo verso la scuola e il lavoro.  Tale impegno deve però essere supportato con investimenti, scelte concrete che diano opportunità e deve trasformarsi in un cronoprogramma chiaro e vincolante. VEDI ALLEGATO

Attachments:
File
Download this file (INFORMATICONUIL.doc)INFORMATICONUIL.doc

UIL PROCLAMA LO SCIOPERO GENERALE

LA DECISIONE PRESA DALL'ESECUTIVO NAZIONALE DELL'ORGANIZZAZIONE DOPO IL NEGATIVO INCONTRO CON IL GOVERNO. OGGI SI PROPORRA' A CGIL E CISL DATA E TEMPI. ANCHE PER LA SCUOLA UN MOMENTO DECISIVO.

Si è riunito l'Esecutivo nazionale dell'Organizzazione per una valutazione del confronto e dei rapporti con il Governo, con particolare riferimento alle vicende di merito che non hanno trovato soluzione. La UIL ha giudicato negativamente l'esito dell'incontro svoltosi nella serata di ieri a Palazzo Chigi: nessuna disponibilità è giunta dal Governo a proposito del rinnovo dei contratti nel pubblico impiego. Nessuna risposta è stata data sulla richiesta degli 80 euro ai pensionati, né sul ripristino della rivalutazione delle pensioni né, tantomeno, sui non autosufficienti. Inoltre, resta nebulosa tutta la partita relativa al Jobs Act, con il rischio concreto che siano messi in discussione le tutele per quei lavoratori che già le hanno. Mancano, poi, le risorse necessarie a garantire una continuità agli ammortizzatori sociali, per la protezione di coloro che rischiano la perdita del posto di lavoro.

Leggi tutto...

PREPARAZIONE AL CORSO CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

IL CORSO CURATO DALL' ISPETTORE LUCIANO MOLINARI, ORGANIZZATO DALL'IRASE FROSINONE ENTE DI FORMAZIONE DELLA UIL SCUOLA

Il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca ha annunciato che, nel 2015, sarà bandito e svolto il Corso-concorso selettivo per dirigenti scolastici. Ai sensi del decreto legge n. 104 del 12 settembre 2013, art. 17, il detto concorso è, ora, annuale. L’ultimo bando è del 13 luglio 2011.

La gestione del corso-concorso oggi,  per cadenza annuale, è affidata alla Scuola Nazionale della Pubblica Amministrazione, anche se il ruolo sarà sempre regionale. Detto affidamento è motivato dalla necessità di garantire la correttezza della procedura concorsuale.

L’Ente di formazione Irase Frosinone organizza un apposito corso di 15 (quindici) incontri della durata di tre ore per lezione. Qui di seguito se ne indicano i contenuti e costi con considerevoli riduzioni per gli iscritti Uil Scuola Frosinone: VEDI ALLEGATO

Attachments:
File
Download this file (Corso DS L. Molinari-2-2.doc)Corso DS L. Molinari-2-2.doc

QUOTA '96: CONTINUA LA PRESSIONE POLITICA DELLA UIL SCUOLA

LA LETTERA DEL SEGRETARIO GENERALE A MATTEO RENZI

R O M A

Signor Presidente del Consiglio,

mi rivolgo a Lei, per (ri) mettere in evidenza una questione che, peraltro è stata all'attenzione del Governo e del Parlamento e riguarda i lavoratori della scuola che per effetto della Riforma " Fornero" si sono visti negare il diritto ad andare in pensione, pur avendone i requisiti (c.d. quota '96) che per il comparto scuola, diversamente da ogni altro comparto, non possono che riferirsi all'anno scolastico.  IL TETO IN ALLEGATO

Attachments:
File
Download this file (LETTERA A MATTEO RENZI.doc)LETTERA A MATTEO RENZI.doc

INCONTRO SINDACATI MINISTRO MADIA: SI VA VERSO LO SCIOPERO

LA UIL IMPEGNATA PER UN'AZIONE UNITARIA DI TUTTI I SINDACATI

Per la Uil presenti Barbagallo e Foccillo. Per la Uil Scuola, Di Menna.                                    
Dopo l'incontro con il ministro Giannini, anche quello con il ministro Madia a Palazzo Chigi non è andato oltre una disponibilità a continuare il confronto. La risposta alla nostra richiesta di avviare il confronto per il rinnovo contrattuale è stata negativa. I contratti sono bloccati dal 2009 ed il Governo non ha assunto impegno neanche per gli anni successivi (2016).Unica nota positiva la conferma da parte del ministro delle immissioni in ruolo per 149.000 precari della scuola. Dopo le 300mila firme consegnate, dopo la manifestazione dell'8 novembre, le risposte del governo sono assolutamente deludenti, non tengono assolutamente conto dell'impegno professionale del personale della scuola e delle basse retribuzioni. Come Uil abbiamo fatto proposte credibili anche per le coperture finanziarie possibili.
Dopo questo incontro, avendo già proclamato lo stato di mobilitazione ed attivato le procedure di legge, saremo costretti a dichiarare lo sciopero del personale. Su questo la Uil ritiene necessaria una azione unitaria di tutti i sindacati, e per questo è previsto per mercoledì un incontro dei segretari generali delle tre confederazioni.
La Uil Scuola continua ad insistere perché l'azione di protesta nella scuola veda insieme tutti i sindacati, per il contratto e per far sentire tutto il disagio e la contrarietà alla proposta del governo che colloca i prossimi aumenti retributivi per il 66 per cento (con criteri davvero offensivi) nel 2019.

INCONTR AL MIUR. MOBILITA' DOCENTI ED ATA: AVVIATO IL CONFRONTO

IL CONTRATTO ENTRO NOVEMBRE. NELL'INCONTRO SI E' TRATTATO ANCHE DEI SALVAGUARDATI E DELLA RICONVERSIONE PROFESSIONALE SUL SOSTEGNO.

In data 17 novembre ha preso avvio il confronto tra le organizzazioni sindacali e il Miur per la definizioni del CCNI sulla mobilità del personale docente e Ata, per l'anno scolastico 2015/16. Il Miur e' stato rappresentato dal direttore generale M. Maddalena Novelli, per la UIL scuola hanno partecipato Proietti e Lacchei. I rappresentanti del Miur hanno illustrato un testo che ricalca quello precedente e recepisce gli accordi successivi alla stipula del contratto dello scorso anno, relativi alle statizzazioni di alcune scuole e all'area unica di sostegno nel secondo grado. Considerato che l'impianto del precedente contratto non ha bisogno di particolari interventi, le parti hanno convenuto di procedere rapidamente per giungere entro la fine di novembre alla sottoscrizione dell'ipotesi contrattuale. L'esigenza di contenimento dei tempi e' suggerita anche dal proposito del Miur di anticipare a dicembre la presentazione delle domande di cessazione dal servizio e a gennaio le iscrizioni degli alunni. Il prossimo incontro e' previsto per domani 18 novembre. A margine della riunione il Miur ha anticipato che entro quindici giorni l'INPS emanerà una circolare sui "salvaguardati", categoria di personale che avendo usufruito dei permessi della Legge 104/92 può andare in pensione, entro contingenti predeterminati, con i requisiti pre-Fornero. A questa circolare farà seguito una nota applicativa del Miur per il personale della scuola. Riconversione professionale su sostegno In risposta alle sollecitazione fatte dalla UIL scuola, il Direttore ha comunicato che è stato firmata una convenzione con la Conferenza delle Università per consentire ai 5.203 docenti in esubero di partecipare ai corsi di riconversione professionale sostegno, da attivare su tutto il territorio. Ad oggi risultano avviati solo in Campania. La Uil scuola ha ribadito la necessità di fare presto, garantendo a tutti gli aventi diritto la fruizione del corso.

SESTA SALVAGUARDIA: ALTRI 1800 PENSIONAMENTI

SI APRE, ORA, UNA NUOVA FASE CON LA LEGGE 147 DEL 10.10.2014 CHE RIGUARDA LA PROCEDURA PER LA SESTA SALVAGUARDIA

Si tratterebbe, in definitiva, di una nuova estensione della 4^ salvaguardia che, nella fattispecie, riguarderà 1.800 unità.

Cosa bisognerà fare?

1)    Presentare istanza al Dipartimento territoriale del lavoro entro il 05.01.2015;

2)    Allegare dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 del DPR 28.12.2000, n° 445 e successive modificazioni ed integrazioni.

IN ALLEGATO LA NOTA E I MODELLI DI DOMANDA

INCONTRO SINDACATI SCUOLA E MINISTRO GIANNINI

TUTTI I SINDACATI UIL SCUOLA, FLC CGIL, CISL SCUOLA, SNAL E GILDA D'ACCORDO A PROSEGUIRE LA MOBILITAZIONE UNITARIA E IN BASE AGLI ESITI DEL CONFRONTO CON IL GOVERNO PREVEDERE ANCHE UNO SCIOPERO SPECIFICO PER LA SCUOLA

Non solo piano scuola. Al centro della riunione contratto, retribuzioni e merito. Incontro sindacati scuola e ministro

Di Menna: ‘Abbiamo rappresentato in modo chiaro e deciso il disagio e la protesta di chi ogni giorno da' qualità alla scuola’.

Il blocco del contratto e delle retribuzioni e l'impianto delineato dal governo sul merito sono stati tra i temi principali affrontati nel corso della riunione tra sindacati scuola e ministro Giannini, al quale il segretario generale della Uil scuola, Massimo Di Menna ha posto subito, con chiarezza, l'urgenza di un confronto chiaro sulle questioni che attengono al contratto e al rapporto di lavoro.

Leggi tutto...

CONTRATTO ARAN: AI DSGA SU PIU' SCUOLE 214 EURO DI INDENNITA'

GLI EFFETTI POTRANNO ESSERE ESTESI ANCHE AI PROSSIMI ANNI CON UN'ULTERIORE SESSIONE NEGOZIALE

In data 10 novembre 2014 è stato firmato tra all'Aran e le Organizzazioni sindacali scuola il CCNL per l'attribuzione dell'indennità dei Direttori Amministrativi assegnatari di scuole  sottodimensionate, stabilita dalla manovra finanziaria 2011. L'accordo prevede la corresponsione al personale interessato , da parte delle DPT, di € 214 mensili (lordo dipendente) per gli anni scolastici 2012-2013 - 2013-2014. Il pagamento relativo all'anno scolastico 2014-2015 è subordinato alla verifica congiunta Miur-Mef delle disponibilità finanziarie. Gli effetti dell'accordo potranno  essere estesi anche agli anni scolastici successivi con una ulteriore sessione negoziale. IN ALLEGATO L'ACCORDO

Attachments:
File
Download this file (ccnl_dsga.pdf)ccnl_dsga.pdf

NUOVA CONVOCAZIONE PER INCARICHI ANNUALI

IL 13 NOVEMBRE 2014 ALLE ORE 14,00 PRESSO I.I.S. "A.VOLTA" FROSINONE.

Le classi di concorso interessate sono A017, A034, A051, A346, C270. In allegato la convocazione ufficiale con l'indicazione dei posti da cui si procede.

DIRITTO ALLO STUDIO: DOMANDA PER LE 150 ORE

LA SCADENZA E' IL 15 NOVEMBRE

Permessi per il diritto allo studio per il personale docente, educativo ed A.T.A. di cui all’art. 3 del D.P.R. 23 agosto 1988, n. 395 – Termine presentazione domande 15 novembre 2014. IL CONTRATTO E IL MODELLO DI DOMANDA AL SEGUENTE LINK

CENTOMILA A ROMA IN UNA GRANDE MANIFESTAZIONE UNITARIA

UN CORTEO LUNGHISSIMO E COLORATO CGIL CIS E UIL CHE HA DETTO NO AI PROGRAMMI DEL GOVERNO SULLA SCUOLA E P.A.

WP_20141108_004

Di Menna: “La prima cosa che il Governo deve fare, se vuole contribuire a fare un ‘buona scuola’, è riconoscere e valorizzare il lavoro di chi ogni giorno la fa funzionare. Non c’è alternativa. E il modo per valorizzare il lavoro è rinnovare il contratto”.

Una grande manifestazione, con un corteo che è partito da piazza della Repubblica attraversando le strade del centro di Roma (Largo di Santa Susanna, Via Barberini, Piazza Barberini, Via Sistina, Trinita' dei Monti, Pincio) per arrivare a Piazza del Popolo dove è stato allestito il palco della manifestazione.
Una manifestazione che ha visto la partecipazione di quasi centomila persone – hanno annunciano dal palco gli organizzatori della manifestazione unitaria di Cgil Cisl e Uil - alla quale hanno preso parte i lavoratori dei settori pubblici, dalla sanità alla scuola, dalla sicurezza ai servizi locali.

Leggi tutto...

#SBLOCCACONTRATTO: CONFERENZA STAMPA E CONSEGNA DI 300 MILA FIRME

WP_20141030_009

Di Menna: Inaccettabile il blocco del contratto e degli scatti fino al 2019
Scivolone del ministro tecnico Giannini.
Il Presidente del Consiglio ascolti la voce della scuola e convochi i sindacati


 

Conferenza stampa a Piazza Montecitorio, questa mattina a Roma, per i segretari generali dei sindacati scuola per illustrare gli esiti della campagna nazionale #sbloccacontratto promossa per dare voce al personale della scuola ingiustamente penalizzato due volte con il blocco del contratto e degli scatti di anzianità.
Un appuntamento importante programmato per fare il punto sulla raccolta delle firme in atto nelle scuole. Raccolta – ha chiarito il segretario generale della Uil scuola – che sta continuando, realizzata da chi ogni giorno a scuola lavora e la fa funzionare con esiti di qualità. A fare da scenario a Montecitorio le grandi scatole con le firme che il presidente del Consiglio Renzi, in risposta la lettera inviata nei giorni scorsi, ha autorizzato a consegnare a Palazzo Chigi. I segretari generali – Massimo Di Menna, UIL SCUOLA, Domenico Pantaleo, FLC CGIL, Francesco Scrima CISL SCUOLA, Achille Massenti, segretario vicario SNALS, Rino Di Meglio, coordinatore nazionale GILDA – hanno portato, insieme ad insegnanti e personale della scuola le scatole con le firme da Montecitorio a Palazzo Chigi. Un corteo serio e composto (come illustrano le immagini) per far capire al Governo che il blocco del contratto e degli aumenti fino al 2019 è veramente inaccettabile. Abbiamo consegnato quasi 300 mila firme di persone che chiedono risposte concrete – ha detto Di Menna - ora il Governo non potendo rispondere celermente a tutti firmatari deve convocare i sindacati. Non è mancato lo scivolone del ministro tecnico Giannini – ha aggiunto Di Menna – che invece di accogliere positivamente il gesto di migliaia di insegnanti e personale Ata, ha parlato di ‘vecchio rituale’. Auspichiamo che il presidente del consiglio che è anche segretario del partito Democratico sappia cogliere la portata della protesta. La nostra azione nelle scuole continua, la raccolta delle firme proseguirà anche dopo la manifestazione dell’8 di tutto il pubblico impiego. Se non basteranno le firme - ha continuato Di Menna - le persone si faranno vedere personalmente in piazza. Sarebbe davvero sbagliato, in un momento difficile del paese, aprire uno scontro con il personale della scuola. Questo tema va affrontato con serietà. Ed è bene che lo affronti il presidente del Consiglio in prima persona. [On line sul sito www.uilscuola.it le immagini]

CAMPAGNA SBLOCCA CONTRATTO: 250 MILA FIRME DA CONSEGNARE A RENZI

GIOVEDI' 30 OTTOBRE DAVANTI A MONTECITORIO ALLE 10,30 VERRANNO CONSEGNATE LE FIRME RACCOLTE IN POCHISSIMI GIORNI E INDETTA UNA CONFERENZA STAMPA ALLA PRESENZA DEI SEGRETARI NAZIONALI DEL COMPARTO SCUOLA

I segretari generali dei sindacati scuola hanno indetto per giovedì 30 ottobre – alle ore 10.30 – aPiazza Monte Citorio una conferenza stampa
per illustrare gli esiti della campagna nazionale #sbloccacontrattopromossa per dare voce al personale della scuola ingiustamente penalizzato
due volte: con il blocco del contratto e degli scatti di anzianità.

Saranno presenti:

  • Domenico Pantaleo– segretario generale FLC CGIL
  • Francesco Scrima– segretario generale CISL SCUOLA
  • Massimo Di Menna–segretario generale UIL SCUOLA
  • Achille Massenti– segretario vicario SNALS Confsal
  • Rino Di Meglio–  coordinatore nazionale  GILDA Fgu
Attachments:
File
Download this file (lettera_renzi_281014.pdf)lettera_renzi_281014.pdf

SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE: ANCORA RISCHI DI UN APPESANTIMENTO BUROCRATICO

ENTRO FEBBRAIO LE SCUOLE INSERIRANNO I DATI NEL SISTEMA PER L'AUTOVALUTAZIONE

In considerazione dell’avvio delle attività di diretta responsabilità delle scuole impegnate nella elaborazione del rapporto di auto valutazione (RAV), la Uil Scuola ha chiesto una specifica sessione informativa sul Format che verrà predisposto presso il Miur, a cura dell’INVALSI, finalizzata ad un confronto sulle ricadute organizzative, gli eventuali appesantimenti burocratici e sui carichi di lavori derivanti al personale

Attachments:
File
Download this file (cm47_14.pdf)cm47_14.pdf

Leggi tutto...

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: PRESENTAZIONE PROGETTI

SCADENZA 9 NOVEMBRE 2014

presentazione progetti di alternanza scuola lavoro a.s. 2014/15, inviata dall'USR Lazio recante oggetto: "Invito a presentare progetti di alternanza scuola lavoro. (D.D. n. 761 del 20 ottobre 2014  e Nota Prot. n.1281 del 21 ottobre 2014) Scadenza  9 novembre 2014 " e rispettivo Formulario per la presentazione delle domande. 

 

MANIFESTAZIONE NAZIONALE DELLA PA E DELLA SCUOLA 8 NOVEMBRE

 

A ROMA IN PIZZA DEL POPOLO CONTRO UNA MANOVRA CHE COLPISCE DI NUOVO I LAVORATORI DELLA PA E I LAVORATORI DELLA SCUOLA

come è noto, il giorno 8 novembre 2014, a Roma ci sarà una manifestazione unitaria di protesta di tutto il Pubblico impiego e della Scuola, aderente a CGIL, CISL e UIL., con la presente, vi riassumo   le modalità di svolgimento della manifestazione nazionale unitaria:

Il concentramento è previsto per le ore 12.30 a p.zza della Repubblica con partenza del corteo alle ore 13,30. Il percorso della manifestazione è quello tradizionale: Via E. Orlando, Largo Susanna, Via Barberini, P.zza Barberini, Via Sistina, P.zza Trinità dei Monti , Via Trinità dei Monti Viale G. D'Annunzio , P.zza del Popolo dove si terrà il comizio conclusivo che chiuderà la manifestazione. Presumibilmente il comizio finale sarà tenuto dai Segretari Generali Confederali, preceduto da interventi di RSU.

ELEZIONI RSU: SI VOTERA' IL 3, 4 E 5 MARZO

ENTRO IL 6 FEBBRAIO LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE. L'ACCORDO SOTTOSCRITTO OGGI ALL'ARAN. IN ALLEGATO IL PROTOCOLLO SOTTOSCRITTO

Oggi, presso la sede dell’Aran le organizzazioni sindacali e l’Aran stessa, hanno sottoscritto il protocollo per la definizione del calendario delle votazioni per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie del personale dei comparti del lavoro Pubblico. In apertura la UIL aveva posto una pregiudiziale pesante alla firma del protocollo per il rinnovo delle RSU, quella che le elezioni delle RSU riguardassero tutto il lavoro pubblico comprese le aree della dirigenza e che la presidenza dell’Aran avrebbe dovuto assumere posizioni in tal senso, visto che il “tavolo” sulla dirigenza tutt’ora aperto, registra resistenze e posizioni rigide e pregiudiziali alla loro effettuazione.

Leggi tutto...

RIFLESSIONI UNITARIE SULLA PROPOSTA DEL GOVERNO PER LA SCUOLA

LA UIL SCUOLA DEL LAZIO INSIEME A CISL SCUOLA E FLC CGIL PROPONE UNA SERIE DI RIFLESSIONI SUL PIANO DEL GOVERNO. VIENE PROPOSTA ANCHE UNA CHIAVE DI LETTURA E RISPOSTE MOTIVATE AL QUESTIONARIO DEL GOVERNO

Il piano del governo per "la buona scuola" è una proposta complessa e aricolata. Accanto a proposte condivisibili, il documento è nel suo complesso negativo e alcune proposte decisamente irricevibili. In allegato le riflessioni e le proposte motivate di risposta al questionario del governo

LA UIL SCUOLA CHIEDE CHIAREZZA SU PROCEDURE E RETRIBUZIONI

INCONTRO ODIERNO AL MIUR

In data 28 ottobre 2014 si è tenuta dietro richiesta delle organizzazioni sindacali scuola una riunione  con i rappresentanti della Direzione generale del Personale del Miur per esaminare alcuni aspetti retributivi relativi a particolari prestazioni  lavorative e posizioni giuridiche del personale, gestite in modo difforme dalle diverse RTS (Ragionerie territoriali dello Stato). Tra le varie questioni si è affrontata quella della retribuzione da corrispondere al docente destinatario di spezzoni orari in aggiunta all’orario di cattedra, quella del pieno riconoscimento del servizio prestato dai docenti della scuola materna nella ricostruzione di carriera in caso di passaggio a profilo superiore e quella del blocco delle ricostruzioni di carriera ATA.

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. MERITO E CARRIERA: UN INTERVENTO DEL SEGRETARIO UIL SCUOLA DI MENNA
  2. MODELLO D3 SCELTA SCUOLE PERSONALE TERZA FASCIA ATA
  3. LEGGE DI STABILITA' ED ESAME DI MATURITA'
  4. DOCUMENTO FINALE XIII CONGRESSO UIL SCUOLA
  5. XIII CONGRESSO UIL SCUOLA
  6. LEGGE DI STABILITA' E SCUOLA: TAGLI LINEARI CHE PENALIZZANO ANCORA UNA VOLTA LA SCUOLA
  7. DIRITTO ALLO STUDIO ANNO 2015
  8. LEGGE DI STABILITA': NUOVO BLOCCO DEL CONTRATTO
  9. ATA: SCELTA DELLE SEDI DISATTIVATA DAL SISTEMA POLIS
  10. PUBBLICATO IL CONTINGENTE DEFINITIVO NOMINE IN RUOLO 2014/15
  11. CONTRIBUTO UIL SCUOLA SUL PIANO DEL GOVERNO
  12. TERZA FASCIA ATA: LA SCELTA DELLE 30 SCUOLE ENTRO IL 5 NOVEMBRE
  13. RISORSE ALLE SCUOLE: ASSEGNATE LE ECONOMIE CONTRATTUALI DEGLI ANNI PRECEDENTI
  14. TFA ORDINARIO: IL MIUR PUBBLICA GLI ATTI PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROVE SCRITTE E ORALI
  15. ASSEMBLEE SINDACALI UNITARIE
  16. INCONTRO ARAN SINDACATI: SULLA MALATTIA, VISITE SPECIALISTICHE, PERMESSI, CONGEDI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO, CONGEDI PARENTALI
  17. TUTTI I PARAMETRI PER CALCOLARE LA RETRIBUZIONE ACCESSORIA DEL PERSONALE
  18. LA SCUOLA DELL'INFANZIA LA GRANDE ASSENTE NEI PIANI DEL GOVERNO
  19. PARAMETRI DI CALCOLO DEI FONDI DESTINATI ALLE SCUOLE
  20. SISTEMA DI VALUTAZIONE: PARTE ZOPPO E SENZA RISORSE
  21. CGIL, CISL E UIL IN PIAZZA L'8 NOVEMBRE PER DIFENDERE IL SALARIO
  22. PETIZIONE PER UNA RISPOSTA ENERGICA CONTRO IL BLOCCO DEGLI STIPENDI
  23. GRADUATORIE ESAURITE A.S 2014/15 PROVINCIA DI FROSINONE
  24. BUON ANNO SCOLASTICO 2014/2015
  25. UTILIZZAZIONI LICEO MUSICALE
  26. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE D'ISTITUTO PRIMA, SECONDA E TERZA FASCIA
  27. LE PROPOSTE DEL GOVERNO SULLA SCUOLA: SCHEDE DI LETTURA
  28. DOMANDE DI TERZA FASCIA ATA
  29. GLI IMPORTI MOF ALLE SCUOLE
  30. IN PAGAMENTO LE POSIZIONI ECONOMICHE ATA
  31. MOBILITA' PROFESSIONALE ATA
  32. LE PRIORITA' DEL SEMESTRE ITALIANO SULL'ISTRUZIONE
  33. IL GOVERNO BLOCCA PER IL 2016 E 2017 GLI STIPENDI NELLA SCUOLA
  34. LE PROPOSTE DEL GOVERNO SULLA SCUOLA
  35. ULTIMI IN EUROPA PER SPESA SULL'ISTRUZIONE
  36. INCARICHI DI REGGENZA SCUOLE PROVINCIA DI FROSINONE
  37. EMANATA CIRCOLARE SULLE SUPPLENZE PERSONALE DOCENTE ED ATA
  38. INCARICHI DI PRESIDENZA
  39. RIPRISTINO SCATTI E PAGAMENTO POSIZIONI ECONOMICHE ATA
  40. DA SETTEMBRE FONDI CONTRATTUALI ALLE SCUOLE
  41. PERSONALE DOCENTE INIDONEO: TRANSITO SUL PROFILO ATA
  42. PROGETTO "IO CONTO": AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER DS E DSGA
  43. CLIL: DA SETTEMBRE AVVIO INSEGNAMENTO IN LINGUA STARNIERA NEI LICEI E NEI TECNICI
  44. DA SETTEMBRE AVVIO DI UNA LINGUA STRANIERA
  45. REINSERIMENTO IN GAE: ACCOLTO CON SENTENZA IL RICORSO DELLA UIL SCUOLA DI FROSINONE
  46. DOS: AREA UNIFICATA DEL SOSTEGNO PER SECONDARIA DI II GRADO
  47. DIRIGENTI SCOLASTICI: PUBBLICATO L'ELENCO DEGLI INCARICHI DI DIRIGENZA IN PROVINCIA DI FROSINONE
  48. DAL 29 LUGLIO AZZERATI I VERTICI DEL MIUR
  49. DOMANDA UTILIZZAZIONE: LE CATEGORIE DI PERSONALE CHE DOVRANNO PRODURLA IN FORMATO CARTACEO
  50. SCUOLE BELLE: GLI INTERVENTI DEL MIUR
  51. IMMISSIONI IN RUOLO: 39340 I POSTI DISPONIBILI DAL 1 SETTEMBRE 2014
  52. GAE: CHIARIMENTO MIUR SU SCIOGLIMENTO RISERVE
  53. APPRENDIMENTO PERMANENTE: LE LINEE GUIDA
  54. MOBILITÀ ATA: PROROGA FUNZIONI ORGANICO
  55. GRADUATORIE D'ISTITUTO: LICEI MUSICALI NIENTE PIU' MODELLO B2
  56. QUOTA '96 UN ARTICOLO SU BLASTING NEWS ANNUNCIA L'EMENDAMENTO
  57. ORGANICO DI FATTO PERSONALE DOCENTE ED ATA: INCONTRO AL MIUR
  58. SECONDO CICLO TFA ORDINARIO
  59. INVALSI: I RISULTATI DELLE RILEVAZIONI SULL'APPRENDIMENTO 2013-2014
  60. TRASFERIMENTI SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO
  61. RIFORMA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: AUDIZIONE UIL ALLA CAMERA
  62. PERSONALE EDUCATIVO: SCHEMA DI DECRETO INTERMINISTERIALE
  63. ORGANICO ATA: DECRETO CON LE NUOVE RIPARTIZIONI
  64. PON ISTRUZIONE 2014-2020
  65. AI DSGA SU PIU' SCUOLE 214 EURO DI INDENNITA'
  66. INDAGINE OCSE- TALIS: INSEGNANTI ITALIANI SODDISFATTI DEL LORO LAVORO NON PERCEPISCONO IL NECESSARIO RICONOSCIMENTO DA PARTE DELLA SOCIETA'
  67. IN GAZZETTA UFFICIALE DECRETO LEGGE SULLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  68. EMANATO IL DECRETO SU SCUOLA E APPRENDISTATO: LA SCHEDA DELLA UIL SCUOLA
  69. FIRMATO L'ACCORDO SU SCATTI E POSIZIONI ECONOMICHE ATA
  70. ASSENZE PER MALATTIA PERSONALE DELLA SCUOLA: VISITE SPECIALISTICHE
  71. VISITE SPECIALISTICHE: LA NOTA MIUR 5181 DEL 22 APRILE NON RIGUARDA IL PERSONALE DELLA SCUOLA
  72. MODERNIZZARE LA SCUOLA: UN DOCUMENTO DELLA UIL SCUOLA
  73. SCHEDA UIL SULLA UTILIZZAZIONE DEL PERSONALE NELLE SCUOLE SEDE DI SEGGIO ELETTORALE
  74. SUCCESSO UIL SCUOLA FROSINONE: RICONOSCIUTO CON SENTENZA IL PUNTEGGIO PER SERVIZIO MILITARE NON IN COSTANZA DI NOMINA
  75. ELEZIONI FONDO ESPERO: SUCCESSO DELLA UIL SCUOLA
  76. A PROPOSITO DEL DECRETO SUGLI 80 EURO
  77. ATTIVAZIONE CPIA
  78. LIBRI DI TESTO E AUTONOMIA SCOLASTICA: UN DOSSIER DELLA UIL SCUOLA
  79. DECRETO-LEGGE 7 aprile 2014, n. 58
  80. DECRETO 39: LOTTA CONTRO L'ABUSO E LO SFRUTTAMENTO SESSUALE DEI MINORI
  81. AREA UNICA DEL SOSTEGNO SECONDARIA II GRADO
  82. CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA: IL MINISTRO RISPONDE
  83. IL 730 E ALTRI SERVIZI CAF TOTALMENTE GRATUITI PER ISCRITTI UIL SCUOLA E FAMILIARI
  84. SCUOLA SECONDARIA DI 2°GRADO: ASSEGNAZIONE INSEGNAMENTI CLASSI DI CONCORSO (ATIPICHE)
  85. INDAGINE UIL: 80 EURO IN PIU' IN BUSTA PAGA SERVIRANNO A PAGARE AUMENTI TASSE
  86. AUDIZIONE AL SENATO: SISTEMA INTEGRATO DI EDUCAZIONE E ISTRUZIONE 0-6 ANNI
  87. SCHEDA UIL SCUOLA SU DECRETO-LEGGE APPROVATO AL SENATO
  88. TESTO UNICO SICUREZZA SUI POSTI DI LAVORO
  89. RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEL 2,50
  90. LEGGE DI STABILITA': SCHEDA SINTETICA
  91. LA NOTA SUI BES IN LINEA CON QUANTO CHIESTO DALLA UIL SCUOLA
  92. NOTA DI CHIARIMENTO DEL MIUR SUI BES: STRUMENTI DI INTERVENTO
  93. CONVERTITO IN LEGGE IL D.L. ISTRUZIONE
  94. PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO: FIRMATO IL CONTRATTO
  95. IL TESTO DEL DECRETO LEGGE SULLA SCUOLA APPROVATO DALLA CAMERA
  96. ELETTO IL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DELLA UIL SCUOLA DI FROSINONE
  97. LA SFIDA EUROPEA PER LA SCUOLA ITALIANA
  98. GRADUATORIE ESAURITE PROVINCIA DI FROSINONE
  99. DEMATERIALIZZAZIONE E REGISTRI ELETTRONICI
  100. SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMO CICLO D'ISTRUZIONE: A REGIME LE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICULUM

Informazioni aggiuntive