Notizie

CONCORSO DOCENTI: CORSO DI FORMAZIONE IN PRESENZA PER LA PREPARAZIONE AL CONCORSO STRAORDINARIO E ORDINARIO

LA SCUOLA OGGI, TRA INNOVAZIONE, CONOSCENZE E COMPETENZE. IL PRIMO INCONTRO IL 27 GENNAIO DALLE 15.00 ALLE 18.00 PRESSO I.C. FROSINONE 1° VIA MASTRUCCIA SNC

Sono previsti 10 incontri in presenza per un totale di 30 ore di tre ore ciascuno e che prevedono i seguenti argomenti suddivsi per competenze:

- Competenze giuridiche: Normativa (5h)

- Competenze Metodologico - professionali: Metodologie e strategie – competenze psico-relazionali: Elementi di Psicologia e Pedagogia (5h)

- Le indicazioni nazionali (3h)

- Competenze organizzative: Abilità sociali e progettazione – Competenze socio – comunicative: Unità didattiche e di apprendimento – Inclusione (6h)

- Competenze digitali: ICT (5h)

- Competenze di Valutazione: Qualità di progettazione e sviluppo (6h)

Il costo per gli iscritti è di € 160.  Per i non iscritti € 350.   

Gli iscritti uil scuola che aderiscono al corso potranno avere in aggiunta l’accesso al corso in piattaforma al costo di € 40. Per i non iscritti il costo del corso in piattaforma è di € 100

Il corso sarà attivato con un minimo di 15 adesioni

Per la partecipazione è necessario inviare la scheda di adesione alle e-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    oppure   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il primo incontro è previsto per il 27 Gennaio dalle ore 15:00 alle ore 18:00 presso l’Istituto Comprensivo 1° di Frosinone, in Via Mastruccia snc.

A seguito delle adesioni agli interessati verranno fornite via mail o in occasione del primo incontro le coordinate per bonifico al fine di regolarizzare le iscrizioni

MINISTRO SILENTE E VERTICI BLOCCATI: OGNI FORMA DI DECISIONE SOSPESA

TURI: USCIRE SUBITO DA SITUAZIONE DI IMPASSE. SCELTE URGENTI, DA PRECARI E CONTRATTO, ATTENDONO IL SITEMA ISTRUZIONE

Due accordi, tre ministri e al Miur non ci sono interlocutori in grado di assumere decisioni di gestione di una macchina organizzativa complessa come quella del sistema di istruzione nazionale. Tutto fermo, accordi sospesi, decisioni rinviate – osserva preoccupato il segretario generale della Uil scuola, Pino Turi- in attesa di una catena di comando che ha bisogno di essere definita, nella sua interezza. I ministri hanno il diritto di costituire la migliore squadra possibile per realizzare i propri programmi, - ribadisce Turi - ma il vuoto che registriamo al Miur, aggravato dallo spacchettamento, non è più compatibile con i tempi della scuola e con i problemi che quotidianamente vanno risolti. Il ministero già dall’era Bussetti – ricorda Turi – è in attesa di  completare alcuni assetti di comando e di direzione,  uffici dirigenziali generali, nazionali e territoriali. Una partita ancora sospesa tra  stop-and-go dovuti all’avvicendarsi di tre ministri in quindici mesi. Fortunatamente il sistema di scuola dell’autonomia, con i suoi meccanismi di autogoverno, riesce a far fronte alla nomale gestione ed efficienza delle attività che attengono alla comunità scolastica.
Tuttavia è senza una direzione e, per la soluzione di problemi specifici, che non possono essere risolti dalla mera applicazione di leggi rigide,  che per adattarsi alla realtà hanno bisogno di regole negoziali e di confronto – mette in evidenza il segretario Uil scuola - tutto viene rinviato  per mancanza di interlocutori. All’unico interlocutore concreto che è il ministro Azzolina – puntualizza Turi - chiediamo di fare in fretta e bene. Partire dalla convocazione dei tavoli già definiti a cui si aggiungono i problemi che inevitabilmente si presentano e si presenteranno nelle realtà complesse della scuola. Settore cruciale, che non può ricevere risposte né semplici, né semplicistiche, inseguendo slogan e propagande. La cera si consuma e la processione non cammina dice un vecchio detto popolare. Il ministro agisca fuori metafora.

LSU E SCUOLE: SERVE UNA FASE DI PASSAGGIO CHE GOVERNI I DUE MESI DI PASSAGGIO ALLE IMMISSIONI IN RUOLO

CIRILLO (UIL SCUOLA): LA PROROGA DEGLI APPALTI GENERA CONFUSIONE ED ESPONE DIRIGENTI E SCUOLE AD IMPROPRIE RESPONSABILITA'

Sono 12 mila i lavoratori che, in attesa di essere assunti a tempo indeterminato dal 1 marzo, stanno subendo, a macchia di leopardo in Italia, la sospensione dei contratti o il mancato pagamento dei contratti in proroga. Una confusione che riguarda diverse realtà territoriali – spiega Rosa Cirillo, Responsabile del Dipartimento dei Dirigenti scolastici Uil scuola – diretta conseguenza deicontenziosi aperti con le ditte fornitrici che non hanno accettato la proroga, lasciando così scoperto il servizio nelle scuole. Molti istituti si trovano in vera difficoltà, non potendo garantire la funzionalità, igiene e vigilanza - sottolinea Rosa Cirillo – e i dirigenti scolastici sono esposti a gravi ed improprie responsabilità che derivano dalla assenza di istruzioni. Eppure – spiega Cirillo - la legge di conversione del decreto scuola (DL 126/19) prevede la prosecuzione degli appalti di pulizia delle scuole per il periodo compreso tra il 1 gennaio e il 29 febbraio 2020, in attesa che,  dal 1 marzo, questi lavoratori siano assunti a tempo indeterminato. La legge rigida per definizione non considera i casi reali e mette in tilt l’itero sistema. E’ la riprova che solo con le regole contrattuali si può superare l’empasse anche questa volta. Per consentire alle scuole di operare in piena legittimità è necessaria un’intesa e sedi di confronto che stiamo cercando con il coinvolgimento dei Prefetti. Serve un raccordo,  un regime transitorio, durante il quale i vuoti di organico e di lavoro  possano essere coperti, con provvisori contratti a termine.

NOMINE MINISTRI MIUR. TURI: DOPPIO MINISTERO SIA SOLUZIONE POLITICA PER SCELTE IN CONTROTENDENZA

IL NOSTRO SINDACATO RISPONDERA' IN MODO NON CORPORATIVO, MA NEL MERITO DELLE DECISIONI. ASSIEME ALLE SCELTE IMMINENTI OCCORRE RIAPRIRE UN DIBATTITO POLITICO E SOCIALE SUL VALORE DEL SISTEMA DI ISTRUZIONE COSTITUZIONALE DEL PAESE

Con il decreto di spacchettamento del Miur si avvia una fase che non può non tenere conto - commenta il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi – di un avvenimento politico molto rilevante: le dimissioni del Ministro Fioramonti che, con il suo gesto ha condannato, senza appello, la politica dell’istruzione degli ultimi anni, tutti basati sul contenimento delle spesa, su modelli di mercato inapplicabili alla scuola, su sistemi di presunta efficienza, ma anche di denigrazione del sistema e del suo personale. Tutto al fine di nascondere una politica scellerata di risparmi sul futuro del Paese. I neo ministri non potranno fare a meno di partire da questa pesante eredità politica che disegna precisi impegni strategici non realizzati.  Occorre agire in controtendenza rispetto alle pseudo riforme tese solo ad adattarsi alla politica del risparmio. Auspichiamo – osserva Turi – che si guardi al rilancio economico di questi settori  cruciali, che hanno un forte radicamento nella società, che hanno portato a risultati che non vanno dispersi. Non saremo certo disposti ad ascoltare narrazioni e propagande che ci riportino alle politiche di desta e di sinistra di questi ultimi decenni, basate sul contenimento della spesa, sulla privatizzazione e sulle riforme a costo zero – aggiunge Turi, guardando anche al sindacato: non rivendicazioni corporative e di difesa acritica del personale. Ma decisioni di merito su quelle scelte politiche, che il ministro Fioramonti con il suo gesto politico, ha smascherato. Neanche le più imminenti contingenze e le urgenze che sono in attesa di soluzione – continua Turi - come i concorsi, straordinario ed ordinario, i percorsi di abilitazione, ci faranno deviare l’attenzione dagli obiettivi strategici che sono il rilancio del sistema pubblico statale di istruzione, dell’Università e della Ricerca, attraverso il reperimento delle risorse che mancano e che vanno trovate a partire da quelle per il rinnovo del contratto di lavoro. Ci aspettiamo una convocazione proprio per attuare gli impegni che questo Governo ha assunto con le organizzazioni sindacali: per le scelte imminenti e per (ri)aprire un dibattito politico e sociale sul valore del sistema di istruzione costituzionale del Paese.

CORSO PER ASSISTENTI AMMINISTRATIVI. CALENDARIO ULTERIORI INCONTRI

GLI INCONTRI SI TERRANNO PRESSO LA SEDE DELL'ITIS A. VOLTA DI FROSINONE

Martedi 14 Gennaio 2020 dalle ore 15,00 alle ore 18,00     Segreteria digitale                      Prof.ssa Casano Antonietta

Mercoledi  22 Gennaio 2020 dalle ore 15,00 alle ore 18,00    Passweb                                                                                                DSGA Pucello Piera

Lunedi 27 Gennaio 2020 dalle ore 15,00 alle ore 18,00  Ricostruzione della Carriera    

DECRETO SCUOLA. SCHEDA TECNICA UIL SCUOLA

IN ALLEGATO LA SCHEDA TECNICA

Il 19 dicembre 2019 è stato approvato il Decreto Scuola e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29 dicembre 2019. In allegato la scheda tecnica

LA SCUOLA NON PUO' ATTENDERE I TEMPI DELLA POLITICA. COMUNICATO UNITARIO

CHIESTO L'IMMEDIATO AVVIO DEI TAVOLI DI CONFRONTO PREVISTI DAGLI ACCORDI SINDACATI - MIUR

Le segreterie nazionali di Flc CGIL, CISL FSUR, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e Federazione GILDA-Unams, riunite congiuntamente, esprimono forte preoccupazione riguardo alla procedura e ai tempi con cui si sta realizzando il passaggio di testimone alla guida del Ministero dell’Istruzione. In un telegramma inviato al presidente del Consiglio e ministro ad interim del MIUR, Giuseppe Conte, hanno chiesto un incontro urgente per l’attivazione dei tavoli previsti dagli accordi sia pure in attesa del giuramento dei nuovi ministri. I segretari generali dei cinque sindacati, nel fare il punto della situazione alla luce del cambio al vertice di viale Trastevere e degli impegni presi dall’ex titolare del MIUR, denunciano la gravità del ritardo che sta incidendo in termini negativi sulle procedure attuative degli accordi sottoscritti tra il Governo e le organizzazioni sindacali, intese che hanno determinato la sospensione delle iniziative decise nell’ambito dello stato di agitazione. L’attività di confronto può essere attivata, a parere dei sindacati, anche nelle more dell’avvicendamento al vertice del Dicastero, per il rispetto degli impegni e dei tempi di attuazione degli accordo sottoscritti.La scuola - affermano i sindacati - non può essere messa in stand-by: è la politica che deve rispettare i tempi della scuola e non viceversa. Il ritardo che sta subendo l’iter dei bandi del concorso ordinario e di quello straordinario, che meritano insieme alle procedure di abilitazione un approfondito confronto di merito, rischia di far slittare la stabilizzazione dei precari e far partire il prossimo anno scolastico con un numero di cattedre scoperte ancora più alto.È urgente che il Governo si faccia carico concretamente del fenomeno del precariato nella scuola, che sta assumendo dimensioni sempre più allarmanti: mortifica migliaia di insegnanti, mina la continuità didattica e pregiudica il diritto all’istruzione di studentesse e studenti. Fondamentale, inoltre, accelerare anche la procedura per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro, reperendo le risorse economiche necessarie per colmare il divario tra le retribuzioni del personale del comparto Istruzione e Ricerca e quelle del resto del pubblico impiego, con l’obiettivo strategico di allineare gli stipendi di tutto il personal, a partire dai docenti, a quelli dei loro colleghi europei. I segretari generali dei cinque sindacati si dicono pronti, in mancanza di risposte concrete sui temi sopra enunciati come sul concorso riservato ai facenti funzione di DSGA e in mancanza della convocazione immediata dei tavoli previsti dagli accordi, a riprendere le iniziative di mobilitazione di tutto il personale.

CONCORSO DOCENTI ORDINARIO E STRAORDINARIO. TUTTI I PROVVEDIMENTI PREVISTI NEL DECRETO

IL LINK DEL DECRETTO PUBBLICATO IN GAZZETTA. I BANDI DEI CONCORSI SONO PREVISTI PER IL MESE DI FEBBRAIO

Concorso straordinario secondaria

per docenti con tre anni di servizio svolti tra l’a.s. 2008/09 e l’a.s. 2019/20 nella scuola statale o paritaria o IeFP o progetti regionali. 24.000 posti. Possono partecipare anche i docenti di ruolo.Requisiti di accesso. Docenti scuole statali

  • titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso
  •  tre annualità di servizio anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno.
  • almeno un anno di servizio deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre
  • Il servizio svolto su posto di sostegno in assenza di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermo restando il requisito dell’anno di servizio specifico.

Il docente che fa valere l’a.s. 2019/20 come requisito accede con riserva se alla dta di scadenza del bando non dovesse aver ragiunto i 180 giorni di servizio. 

Il titolo di studio di accesso per gli ITP è il diploma (+ naturalmente tutti gli altri requisiti di accesso). Per accedere al concorso per i posti di sostegno è necessario essere in possesso della relativa specializzazione. N.B. Il servizio per accedere al concorso straordinario ai fini del ruolo e’ preso in considerazione unicamente se prestato nelle scuole secondarie statali. Il  servizio e’ valido se prestato come insegnante di sostegno oppure in una classe di concorso compresa tra quelle di cui all’articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 2016, n. 19, e successive modificazioni.

Requisiti per accedere ai posti di sostegno

Requisiti per partecipare alla procedura per il ruolo

  • tre anni di servizio svolti tra l’anno scolastico 2008/09 e il 2019/20 nella scuola statale secondaria
  • uno dei tre anni deve essere specifico, relativo al posto (comune o sostegno) richiesto
  • specializzazione per il grado richiesto

I docenti che stanno partecipando al IV ciclo TFA sostegno potranno partecipare con riserva se alla data di presentazione della domanda non avranno ancora conseguito il titolo. Termine ultimo per specializzarsi 15 luglio 2020. Il servizio svolto su posto di sostegno in assenza di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermo restando l’anno di servizio specifico

Docenti scuole paritarie e IeFP

Sono ammessi a partecipare alla procedura i docenti che hanno gli stessi requisiti (tre annualità, di cui uno specifico) ma con servizio svolto presso le scuole paritarie. I docenti delle scuole paritarie  e della formazione professionale partecipano alla procedura esclusivamente per conseguire l’abilitazione. Valido, solo a fini abilitanti, anche il servizio misto tra statale e paritaria.

Docenti di ruolo

Possono partecipare  – anche senza l’anno di servizio specifico –  i docenti di ruolo delle scuole statali con titolo di studio valido per la secondaria e almeno tre anni di servizio svolti tra l’anno scolastico 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20. Se i docenti di ruolo posseggono gli stessi requisiti dei docenti precari della scuola statale partecipano per ruolo + abilitazione, altrimenti solo per abilitazione. Si partecipa sia per classe di concorso che posto di sostegno. Ciascun docente può partecipare al concorso straordinario in un’unica regione sia per il sostegno sia per una classe di  concorso. È consentita la partecipazione sia alla procedura straordinaria  sia al concorso ordinario, anche per la  medesima classe di concorso e tipologia di posto.

ITP insegnanti tecnico pratici

ITP partecipano con diploma e tre anni di servizio. Ogni docente può partecipare per una regione. Se in possesso dei requisiti, si può partecipare per una classe di concorso e/o sostegno. Se in possesso dei requisiti, si può partecipare anche al concorso ordinario.

AUGURI DI UN BUON 2020. LETTERA AGLI SCRITTI

di Roberto Garofani

Cara/o iscritta/o

Questa mia lettera avrei voluta scriverla prima dell’inizio delle festività, ma ragioni personali me lo hanno impedito. Lo faccio ora approfittando dell’imminente nuovo anno che avrà come punto dirimete il nuovo contratto e la questione salariale.

Ci apprestiamo al 2020 senza un ministro, ma è di queste ore la notizia di una nuova nomina: l’On. Lucia Azzolina. Al ministro uscente Fioramonti  va, indipendentemente da come ognuno di noi la pensi, la mia personale stima per la visione che aveva della scuola e per la linearità con cui si è posto nel reperire risorse per il mondo dell’istruzione che, una volta negate, con coerenza e se vogliamo anche con un tratto di idealità e visione utopica, ha presentato le sue dimissioni. Lo aveva detto se non ci saranno risorse si sarebbe dimesso. Lo ha fatto. In un panorama politico dove le dimissioni arrivano (quasi mai) a seguito di scandali, quello che ha fatto ora l’ex ministro rappresenta una novità assoluta e gliene va dato atto.

Ovviamente tutte le questioni della scuola rimangono sul tappeto a cominciare, come detto, dalla questione salariale che sta divenendo una battaglia non più rinviabile. Sono convinto che il ruolo e le responsabilità che ha il mondo della scuola al cospetto della società, verso cui svolge un ruolo di primissimo piano, poco valorizzato e con scarsa considerazione da parte della politica, passi in primo luogo attraverso la valorizzazione salariale per il lavoro inestimabile svolto ogni giorno nelle migliaia di plessi scolastici di tutta Italia.

Allo stesso tempo mi sento di spendere delle parole che siano sferzanti verso il nostro mondo che a volte si mostra remissivo e che anche nelle singole realtà lavorative non reagisce con la dovuta energica dignità che invece dovrebbe avere in tutti i frangenti. Mi riferisco in primo luogo al ruolo incisivo e forte, potente che si dovrebbe avere nei nostri organi collegiali.  E’ evidente che tale ruolo passa esclusivamente dalla conoscenza approfondita delle questioni da trattare. Non si può più semplicemente delegare ad altri decisioni che investono la nostra vita lavorativa.

Pongo con forza questo tema perché è anche attraverso la maggiore consapevolezza delle proprie scelte che passa un’incisiva e coerente azione sindacale. Diventa difficile affermare diritti che ribadisco con forza devono essere sempre coniugati con i doveri, quando viene meno la piena consapevolezza delle scelte che si fanno.

Leggi tutto...

LUCIA AZZOLINA E' IL NUOVO MINISTRO DELLA SCUOLA. MANFREDI ALLA RICERCA

TURI: CONFRONTO E FIDUCIA SARANNO LE PAROLE CHIAVE. NOSTRA AZIONE SARA' LEALE E DI MERITO

Abbiamo appreso direttamente dalla conferenza stampa del presidente del Consiglio che il nuovo ministro dell’Istruzione, sarà l’attuale sottosegretario Lucia Azzolina – prende atto il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi. A lei va il nostro augurio di buon lavoro. Avremo nei confronti del nuovo ministro, un atteggiamento coerente, che ha già conosciuto, basato sul merito delle questioni. Le confermiamo che non mancherà la dovuta collaborazione, nella misura in cui saranno perseguiti gli obiettivi sindacali e di tutela dei diritti dei lavoratori della scuola. La Uil Scuola darà il proprio contributo sempre guardando al merito delle questioni. Centrali saranno per noi tutela del personale, la salvaguardia della scuola statale, la governance democratica e partecipata della comunità educante. Ci sono accordi già sottoscritti, ci aspettiamo di mantenere lo stesso percorso di attuazione – ricorda Turi nel mettere a punto l’agenda delle prossime settimane, a partire dal 7 gennaio con la prima riunione già messa in programma. Quanto alla divisione tra Università e ricerca, speriamo non sia una semplice soluzione politica di alternanza alla guida del ministero che finalmente torna alla divisione delle competenze. L’università e la ricerca sono il tetto di una struttura che per reggere ha bisogno fondamenta forti, quelle della scuola della nostra costituzione. Il cambio al vertice del ministero non fa venire meno le questioni, che sono all'attenzione del neo ministro: corsi di abilitazione che tengano conto dell’esperienza sul campo del personale precario; il riconoscimento e valorizzazione degli assistenti amministrativi facenti funzione; il rinnovo del CCNL con un aumento stipendiale a tre cifre. Questioni sulle quali è stato definito un accordo ed un  percorso, in base agli  impegni della squadra di governo di cui il  neo ministro faceva già parte, con il sottosegretario De Cristoforo e la vice Ministra Ascani. Impegni che ora ci aspettiamo vengano onorati.

PENSIONAMENTI 1 SETTEMBRE 20020: PROROGATI I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

LA SCADENZA E' STATA POSTICIPATA AL 10 GENNAIO 2020

Il  termine per  la  presentazione delle domande  di  cessazione da  parte  del personale  a  tempo  indeterminato  docente,  educativo, amministrativo,  tecnico  e ausiliario  della scuola con effetti dal 1° settembre 2020, a seguito delle richieste di parte sindacale, già fissato al 30 dicembre 2019 con Decreto Ministeriale n. 1137 del 12 dicembre 2019 è prorogato con decreto in corso di emanazione, al 10 gennaio. Si ricorda che le dimissioni sono effettuate su Istanze on Line.

PARITA' RETRIBUTIVA NELLA SCUOLA TRA PERSONALE PRECRIO E QUELLO DI RUOLO

STORICA SENTENZA DELLA CASSAZIONE

L’anzianità da riconoscere ad ogni effetto al docente assunto a tempo determinato, poi immesso in ruolo, in caso di disapplicazione del D.Lgs. n. 297 del 1994, art. 485 deve essere computata sulla base dei medesimi criteri che valgono per l’assunto a tempo indeterminato. Dopo la Corte di Giustizia Europea, la Cassazione dice sì alla parità di diritti tra precari e docenti di ruolo. Sentenza.  Una importante sentenza della Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., (ud. 15-10-2019) 16-12-2019, n. 33140, risolve, forse definitivamente, la questione della differenza retributiva che sussiste tra il personale precario e di ruolo, e l’auspicio, a questo punto è che il legislatore intervenga in modo risolutivo per mettere fine a dei contenziosi che durano da decenni affinchè non si registri più alcuna discriminazione tra il suddetto personale.

TURI SU DIMISSIONI MINISTRO FIORAMONTI

CHAPEAU AL MINSITRO PER COERENZA E VISIONE

Che fossero rimaste le motivazioni delle dimissioni è abbastanza chiaro – riflette il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi  - non si è vista alcuna inversione dell’azione politica e di governo della scuola, in termini di necessari investimenti. Trovare le risorse necessarie per il futuro del paese, anche dai profitti delle imprese che inquinano, era la richiesta del ministro la cui visione, magari un po’ utopica, ma che manca all’attuale politica, non ha trovato risposte.  Chapeau al ministro per coerenza e visione – commenta Turi.Speriamo che trovi riscontro, in futuro, in termini di discontinuità politica.Restano da portare a conclusione le partite aperte al Miur che sono state oggetto di specifici accordi con il sindacato, con la fase attuativa del decreto legge approvato di recente.I tempi della scuola non corrispondono a quelli della politica, ci auguriamo che il Premier e il Governo ne prendano atto.L’attuale crisi va assolutamente chiusa nel più breve tempo possibile, ne va della vita di questo Governo.

DL SCUOLA. OK SU RECLUTAMENTO MA MANCA VISONE STRATEGICA

BISOGNA TORNARE ALLA CONTRATTAZIONE STRUMENTO FLESSIBILE E CAPACE DI INNOVAZIONE. LA SCUOLA DEVE ESSERE FUORI DALLA COMPETIZIONE POLITICA, SVINCOLATA DAGLI EQUILIBRI DELLE MAGGIORANZE DI TURNO. IN ALLEGATO LA SCHEDA TECNICA UIL SCUOLA

Le 24 mila immissioni in ruolo a settembre danno una prima risposta in termini di reclutamento – afferma il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi - ma manca una visione strategica.  Dare risposte alle emergenze è senz’altro buona cosa – ribadisce Turi - ma occorre un’altra velocità per risolvere le problematiche di gestione del lavoro quotidiano.  L’azione legislativa deve disegnare il quadro di riferimento e lasciare alla contrattazione le possibilità di intervento. La rigidità della macchina burocratica aveva già registrato il suo limite nelle precedenti legislature. In questa si è aggravata sino a sfiorare l’immobilismo di gestione.  Non avere un canale chiaro di acquisizione dell’abilitazione, non avere sedi di garanzia della libertà di insegnamento – mette in evidenza il segretario Uil Scuola - sono solo alcune delle questioni che, se non troveranno rapida risposta, avranno ricadute negative su tutto il sistema.  E’ arrivata l’ora di ‘ritornare al futuro’: tornare alla contrattazione, strumento flessibile e capace di innovazione, in cui il governo ha possibilità di scelta e gestione, lasciando al Parlamento le leggi di natura strategica.  La scuola deve restare fuori dalla competizione politica e tornare ad essere l’istituzione della Repubblica, svincolata dai condizionamenti delle maggioranze di turno.

LEGGE DI BILANCIO SEGUE LA DIREZIONE DEL CONTRATO SCUOLA. LE RISORSE DEL BONUS NEL FONDO DELL'OFFERTA FORMATIVA

TURI: SERVONO ALMENO 900 MILIONI PER AVERE UN AUMENTO A TRE CIFRE

Fondamentale uscire dalla logica dei bonus e scegliere quella della professionalità. Abbandonare la stagione della contrapposizione e puntare su positive relazioni sindacali da saldare in sede di confronto.

Il passaggio della legge di Bilancio al Senato, che lascia complessivamente critici sulle risorse destinate al nostro sistema di istruzione statale, ci consegna una decisione che condividiamo: finalizzare le risorse del bonus merito, quelle previste dalla legge sulla buona scuola, nel fondo dell’offerta formativa. La legge va nello stesso senso della strada intrapresa nel rinnovo dell’ultimo contratto scuola – spiega il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi - quello del 9 aprile 2018 che all’art 40 aveva fatto confluire nel fondo dell’offerta formativa le risorse del bonus al netto della cifra già  inserita nella retribuzione docenti. Ora sarà più facile rivendicare l’utilizzo di tutto il “bonus merito” nelle retribuzioni del personale – aggiunge Turi - andando ad incrementare le risorse stanziate nella legge di Bilancio per traguardare definitivamente dalla stagione dei bonus (compreso il bonus docenti ) a quella delle professionalità. Il personale della scuola, è all’ultimo posto della scala retributiva dei lavoratori del pubblico impiego, e da tempo rivendica l’adeguamento. Servono almeno altri 900 milioni in più per ottenere un aumento a tre cifre – continua il segretario della Uil Scuola – annunciato e promesso dai titolari del dicastero di Viale Trastevere, del primo e del secondo Governo Conte, oggetto anche dell’accordo con i sindacati. I due tavoli negoziali che si dovranno aprire, uno alla Funzione Pubblica, l’altro al MIUR devono servire per rinnovare il contratto scaduto sia per la parte normativa che per quella economica. Restano da definire le regole in materia di sanzioni disciplinari e sedi di garanzia della libertà di insegnamento per la funzione docente. Va liberata la contrattazione dai vincoli legislativi ancora esistenti. Anche in questo caso – sottolinea Turi - bisogna abbandonare la stagione della contrapposizione per abbracciare quella della condivisione e del modello della comunità educante che inizia da positive relazioni sindacali da saldare in sede di confronto e che siano utili per il benessere lavorativo, necessario presupposto per ritornare ad attivare l’ascensore sociale che si è momentaneamente fermato, insieme ad un rinnovo contrattuale per il quale rivendichiamo  un incremento delle retribuzioni di almeno 150 euro.

PROCLAMAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE NEL COMPARTO ISTRUZIONE UNIVERSITA' E RICERCA

MERCOLEDI' 18 DICEMBRE PRESIDIO FLASH MOB DAVANTI AL MIUR DALLE ORE 17 ALLE ORE 19. IN ALLEGATO I COMUNICATI

Le organizzazioni sindacali unitariamente UIL SCUOLA RUA, FLCGILE, CISL, SNALS E GILDA proclamano lo stato di agitazione nel Comparto Istruzione e Ricerca, con l’astensione da ogni attività aggiuntiva di tutto il personale della scuola, docente e ATA (in particolare, per gli assistenti amministrativi facenti funzioni di DSGA, sarà consegnata ai rispettivi dirigenti scolastici la rinuncia all’incarico superiore), del personale delle università, degli Enti di ricerca e dell’AFAM, con i seguenti obiettivi rivendicativi:

Rinnovo del CCNL sotto il profilo normativo e retributivo con stanziamento di risorse aggiuntive per:

  • stabilizzare l’elemento perequativo
  • valorizzare tutte le professionalità operanti nel comparto
  • modificare il quadro normativo per rendere il Ccnl lo strumento principale di regolazione del rapporto di lavoro

Settore Scuola

Organici e stabilizzazione precari

  • superamento della distinzione tra organico di diritto e organico di fatto sia per il personale docente ( a partire dalle dotazioni dei posti di sostegno che oggi vedono più di 70.000 posti in deroga) sia per il personale ata.
  • istituzione in via strutturale e permanente di un sistema delle abilitazioni nella scuola ai fini della stabilizzazione del precariato in favore dei precari con almeno 3 anni di servizio, docenti già di ruolo, dottori di ricerca.

 Personale ATA

  • partecipazione degli assistenti amministrativi facenti funzione DSGA senza titolo specifico alle procedure riservate per accedere al profilo di DSGA anche al fine di scongiurare le possibili dimissioni di massa dalla carica di DSGA degli attuali facenti funzione, incrementare l’organico, riattivare la mobilità professionale e le posizioni economiche, sostituire gli assenti fin dal primo giorno.

Personale docente

  • Sburocratizzazione del lavoro e semplificazione del lavoro

PENSIONAMENTI 2020: NOTA RIEPILOGATIVA

APERTE LE FUNZIONI SU ISTANZE ON LINE CON SCADENZA 30 DICEMBRE 2019. IN ALLEGATO LA NOTA E LA SCHEDA

E’ stato pubblicato, in data 11.12.2019, il D.M. n° 1124 del 06.12.2019 con il quale il Ministro dell’istruzione fissa al 30 dicembre 2019 il termine di presentazione delle dimissioni dal servizio dal 1° settembre 2020, per il personale docente e ATA, e al 28.02.2020 per i dirigenti scolastici. Entro le stesse date, le dimissioni possono essere ritirate. Le dimissioni sono momento propedeutico per accedere al trattamento pensionistico di vecchiaia (anni 67 e minimo 20 di contribuzione entro il 31.12.2020), di pensione anticipata (anni 41 e mesi 10 per le donne e anni 42 e mesi 10 per gli uomini entro il 31.12.2020 senza arrotondamenti), al pensionamento con quota 100 (anni 62 e 38 di contribuzione da raggiungere entro il 31.12.2020) e per l’opzione donna (anni 58 e 35 di contribuzione entro il 31.12.2018) per tutte le donne che optano per il calcolo contributivo. Le dimissioni vanno presentate telematicamente su istanze on line col sistema Polis del Miur. Tale sistema, per la prima volta, consente a coloro che chiedono il pensionamento con la Legge Fornero “rivisitata” di poter avvalersi della quota 100 in subordine, nel caso in cui l’amministrazione dovesse verificare la mancanza dei requisiti per accedere alla pensione anticipata. Nel qual caso, si produrrebbero 2 domande di dimissioni on line e, comunque, quota 100 sarebbe sempre in subordine. Le province di Trento, Bolzano ed Aosta continueranno ad inviare le dimissioni in modalità  cartacea. Il personale scolastico in servizio all’estero potrà inviare le dimissioni in modalità cartacea, presentandole al dirigente della scuola in cui prestano servizio.

Leggi tutto...

OGGI MANIFESTAZIONE A SS. APOSTOLI. TURI: BISOGNA USCIRE DALLA STAGIONE DEI BONUS ED ENTRARE NELLA STAGIONE DELLE PROFESSIONALITA'

NEL CONFRONTO CON IL GOVERNO RESTANO CENTRALI LE QUESTIONI OGGETTO DELL’ACCORDO DEI MESI SCORSI: CONTRATTO – PRECARI – AUTONOMIA SCOLASTICA VS AUTONOMIA DIFFERENZIATA – PERSONALE ATA.

Bisogna uscire dalla stagione dei bonus e entrare nella stagione delle professionalità – così il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi, a margine della manifestazione a Piazza SS Apostoli, ha commentato l’avvio dei due tavoli negoziali, all’Aran e al Miur, e delle due fasi di confronto, normativo e sulle risorse. Nel confronto con il Governo restano centrali le questioni oggetto dell’accordo siglato con l’Esecutivo Conte (il primo e il secondo): contratto – precari – autonomia scolastica VS autonomia differenziata regionale – questione Ata. Sul tavolo del Miur vanno ripresi gli accordi per realizzare gli obiettivi definiti in quell’accordo: prioritariamente i percorsi di abilitazione e vanno prese opportune azioni di mobilitazione per dare ai DSGA facenti funzione le riposte che meritano, anche con azioni radicali come quelle di rimettere gli incarichi. Il sindacato fa accordi e contratti e, solo se non realizza i propri obiettivi – ha ribadito Turi - fa manifestazioni, mobilitazioni e anche scioperi. Se un sindacato si mette nel coro dei forti ha perso la sua missione – ha continuato Turi, commentando le attuali polemiche sul lavoro e professionalità a scuola. Dobbiamo stare dalla parte di chi è più debole, ma evitare la deriva corporativa che si sta estendendo sotto forme di comitati nazionali di ogni genere. Mentre la politica parla con ‘lobbine’ senza strategie, le lobby, quelle vere e potenti, svolgono la loro azione per portare via risorse alla scuola ed orientarle su lidi privati. Il sindacato non può stare a guardare, né si può trasformare a sua volta in lobby ed agire come loro. Il nodo delle risorse finanziarie resta centrale – ha detto ancora Turi – promesse nelle campagne elettorali ma mai stanziate. Le indicazioni della legge di Bilancio hanno il sapore della solita ricetta regressiva fatta di limitazioni e tagli che diminuisco i diritti e dividono i lavoratori. E' ora di dire basta e riportare i lavoratori pubblici nell'ambito dei diritti e delle pari opportunità a partire dall'eliminazione dell'assurda trattenuta sulla malattia che opera un'ingiusta discriminazione non più sopportabile. Sui tavoli di confronto, da aprire immediatamente, verificheremo come raggiungere questi obiettivi.

CONFERENZA NAZIONALE: CONCLUSA LA GIORNATA DEDICATA AI TEMI ORGANIZZATIVI

LA RELAZIONE DI PINO TURI E IL DOCUMENTO FINALE DELL'ESECUTIVO NAZIONALE 

Due giorni di lavori molto intensi hanno caratterizzato la Conferenza nazionale Uil scuola convocata a Fiuggi. La giornata di apertura è stata dedicata ai temi di attualità politica della scuola con l’intervento della vice ministra, Anna Ascani che ha toccato quattro punti su sicurezza degli ambienti educativi, precariato, formazione in servizio e relazione scuola-società, scuola–famiglie, scuola– istituzioni.  Ampio il dibattito che è seguito agli interventi della tavola rotonda con Diamantini, Foccillo e Turi. Gli insegnanti sono gli ‘alimentatori’ della nostra società – ha detto il professor Divide Diamantini –  leggendo in questo ruolo di trasmissione, di energia, di saperi e di valori, il ruolo del nostro sistema di istruzione. Saranno due le sedi del negoziato contrattuale: all’Aran e al Miur – ha detto Antonio Foccillo nel fare il punto del confronto in atto con il Governo – questo consentirà un confronto diretto, serrato e concreto. Al centro del negoziato la parte normativa del contratto e la parte economica. La seconda giornata della Conferenza è stata interamente dedicata agli aspetti organizzativi. L’Esecutivo nazionale, riunito nell’ambito della Conferenza, ha messo a punto un documento finale ( riportato di seguito) nel quale vengono delineati i punti principali dell’azione del sindacato.

AL SEGUENTE LINK RELAZIONE E DOCUMENTO FINALE

http://uilscuola.it/conferenza-nazionale-conclusa-la-giornata-dedicata-ai-temi-organizzativi/

MEMORIA UIL SCUOLA SUL DECRETO LEGGE IN DISCUSSIONE AL SENATO

LA MEMORIA INVIATA ALLA VII COMMISSIONE ISTRUZIONE DEL SENATO

Ufficio di Segreteria
7^ Commissione permanente
Istruzione, ricerca e beni culturali
Senato della Repubblica

Disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126, recante misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione dei docenti.

In allegato, la memoria UIL Scuola

AVVIATA LA STABILIZAZZIONE DEGLI LSU E DEI LAVORATORI DEGLI APPALTI STORICI

LE SEDI DELLA UIL SCUOLA E' PRONTA PER ASSISTERE I LAVORATORI NELLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA. A BREVE LA SCHEDA UIL SCUOLA

Da ora, fino alle ore 14.00 del 31 dicembre 2019, gli interessati  possono  presentare la domanda di partecipazione online, attraverso l’applicazione “Piattaforma Concorsi e Procedure selettive”, previo possesso delle credenziali SPID, o in alternativa,  di un’utenza valida per l'accesso ai servizi presenti nell’area riservata MIUR con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”.  Parte la procedura per l’internalizzazione dei collaboratori scolastici. Sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) è disponibile il bando che indice una selezione riservata ai dipendenti a tempo indeterminato delle imprese addette ai servizi di pulizia nelle scuole e nelle istituzioni educative statali. I candidati devono aver svolto servizio per almeno dieci anni, anche non continuativi, compresi gli anni 2018 e 2019.  Si accede alla pagina dedicata alla procedura selettiva sul sito www.miur.gov.it  , area “Ministero”, sezione “Concorsi” (Ministero > Concorsi > Procedura selettiva per la internalizzazione dei servizi) (https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura-selettiva-per-la-internalizzazione-dei-servizi). In alternativa, è possibile attraverso il bottone “vai al servizio” presente nella scheda relativa alla “Piattaforma Concorsi e Procedure selettive”, raggiungibile nell’area “Argomenti e Servizi” > “Servizi online“.  (https://www.miur.gov.it/web/guest/servizi-dalla-a-alla-z)   All’interno dello spazio denominato “presentazione della domanda” sono disponibili tutte le informazioni utili alla compilazione.  I link al bando:  https://www.miur.gov.it/documents/20182/0/D.D.G.+2200+del++6.12.2019.pdf/33ae371a-7327-4dac-5bc3-44c29adcb583?version=1.0&t=1575881893987

https://www.miur.gov.it/web/guest/presentazione-della-domanda

 A breve una scheda analitica della procedura a cura della UIL Scuola

https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura-selettiva-per-la-internalizzazione-dei-servizi

CORSO GRATUITO PER ASSISTENTI AMMINISTRATIVI: 1° MODULO

CORSO GRATUITO RISERVATO A TUTTI GLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI ISCRITTI ALLA UIL SCUOLA

si comunica che i primi due incontri del corso gratuito rivolto a tutti gli Assistenti Amministrativi iscritti alla UIL Scuola si terranno presso

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "A. VOLTA" Viale Roma, snc - 03100 Frosinone (FR)  nei giorni:

MERCOLEDI 11 DICEMBRE 2019 DALLE ORE 15,00 ALLE ORE 18,00

GIOVEDI 19 DICEMBRE 2019 DALLE ORE 15,00 ALLE ORE 18,00

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi alla mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'adesione all'iniziativa è gratuita e si configura come attività di aggiornamento. È previsto l'esonero dal servizio ai sensi degli artt. 63 e 64 del CCNL 2018 e verrà rilasciato l'attestato.

Attachments:
File
Download this file (scheda incontro 1 modulo.doc)scheda incontro 1 modulo.doc

SETTIMANA DI MOBILITAZIONE PER IL LAVORO 9 - 18 DICEMBRE

Sul sito UIL: http://www.uil.it/NewsSX.asp?ID_NEWS=2433&Provenienza=2
Sul sito UIL SCUOLA: http://uilscuola.it/settimana-mobilitazione-lavoro-cgil-cisl-uil/

Parte la prossima settimana la nuova fase di mobilitazione di Cgil Cisl Uil.
La prima manifestazione-assemblea in programma è quella di martedì 10 dicembre alle ore 9,30 a Roma a Piazza Santi Apostoli sui temi della crescita, le crisi aziendali, lo sblocco dei cantieri e delle infrastrutture, lo sviluppo del Mezzogiorno. Nella manifestazione confluirà anche la protesta dei lavoratori metalmeccanici della ex Ilva, in sciopero sempre il 10 dicembre in tutti gli stabilimenti siderurgici. Sono previsti gli interventi di sei delegati aziendali (Almaviva, Alitalia, Mercatone/Conad, Ilva, indotto Ilva, settore edile) e dei Segretari generali di Cgil, Cisl, Uil, Landini, Furlan, Barbagallo.

Giovedì 12 dicembre, sempre a Piazza Santi Apostoli, al centro dell'iniziativa sindacale ci sarà la richiesta del rinnovo dei contratti pubblici e privati, la richiesta di assunzioni nella Pubblica Amministrazione, nella sanità, nei comparti dell'istruzione, dell' Università e della ricerca e la stabilizzazione del precariato. Martedì 17 dicembre a Piazza Santi Apostoli si svolgerà l'ultima delle manifestazioni- assemblee sui temi dello stato sociale, la rivalutazione delle pensioni, la riforma fiscale e la legge sulla non autosufficienza. Iniziative, attivi, assemblee, presidi nei luoghi di lavoro e nel territorio si svolgeranno da lunedì 9 dicembre al 18 dicembre in tutte le regioni italiane.

ORDINAMENTO PROFESSIONALE ATA

La UIL chiede di Istituire un’area socio sanitaria per l’assistenza ai disabili gravi e l’ARAN programma una sessione specifica sull’argomento

Il giorno 4 dicembre 2019 sono proseguiti, presso l'ARAN, i lavori della Commissione per l'Ordinamento Professionale ATA. Per la UIL ha partecipato Marco Maldone e per la UIL Scuola Mauro Panzieri e Antonello Lacchei.  I rappresentanti dell'Agenzia negoziale hanno illustrato un lavoro istruttorio per giungere a declaratorie di area omogenee che fissino per ciascuna di esse gli elementi culturali e professionali, da declinare nei rispettivi profili, tenendo sempre presente il lavoro svolto con le analoghe commissioni istituite negli altri comparti. Per affrontare consapevolmente l’argomento dei nuovi inquadramenti è stata inoltre presentata una tabella con le aggregazioni di personale per aree e posizioni stipendiali, riferite ai dati presenti nel conto annuale dell’anno 2017.  In risposta alle richieste della UIL sull’istituzione di un’area socio sanitaria per l’assistenza ai disabili gravi, il Direttore Generale dell’Agenzia ha rilevato la necessità di programmare una sessione ad hoc per approfondire la materia e effettuare una ricognizione normativa accurata al fine di individuare competenze e responsabilità dei diversi soggetti istituzionali coinvolti, per non cadere in una semplificazione il cui prezzo verrebbe a ricadere sugli alunni disabili, negando loro il diritto ad una assistenza qualificata. 

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. ASSEMBLEA SINDACALE REGIONALE UNITARIA
  2. DECRETO SCUOLA: DISATTESI ACCORDI E IMPEGNI
  3. OK CAMERA DL SCUOLA TURI: OTTIMO VIATICO. L'IMPORTANTE E' CHE FINISCA BENE
  4. COMUNICATI UFFICIO LEGALE UIL SCUOLA: SENTENZA FAVOREVOLE PER LA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA DA PARTE DELLA CORTE COSTITUZIONALE
  5. UNIVERSITA' BOCCONI: SULL'USO DEL DIGITALE OPPORTUNO UN RIPENSAMENTO DEGLI USI
  6. CESSAZIONE DAL SERVIZIO 1 SETTEMBRE 2020: AVVISO PROCEDURE. QUESTIONE NUOVO PASSWEB
  7. EMENDAMENTI ALLA LEGGE DI BILANCIO. TURI: MINISTRO FIERAMONTI SIA PRESNTE NEL DIBATTITO PARLAMENTARE
  8. DECRETO 126 E LEGGE DI STABILITÀ, MINISTRO E GOVERNO SI FACCIANO GARANTI DEL RISPETTO DELLE INTESE
  9. CORSI UNIVERSITA' UNIPEGASO IN CONVENZIONE CON UIL SCUOLA FROSINONE. COSTI RIDOTTI PER GLI ISCRITTI
  10. CORSO PER ASSSITENTI AMMINISTRATIVI: PRESENTAZIONE INCONTRO
  11. 25 NOVEMBRE GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
  12. CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO INFANZIA PRIMARIA I E II GRADO
  13. LEGGE DI BILANCIO 2020, QUELLO CHE NON C’È MA CHE CI DOVREBBE ESSERE
  14. CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO PER DIRIGENTI SCOLASTICI
  15. DECRETO PRECARI. IL LAVORO DELLE COMMISSIONI VA NELLA DIREZIONE GIUSTA
  16. TERZA FASCIA DOCENTI: RIAPERTURA DELLE PROCEDURE A PRIMAVERA 2020
  17. ISTRUZIONE E RICERCA, UNA RISOSRSA PER IL PAESE. MANIFESTAZIONE DEI SINDACATI AL TEATRO QUIRINO ROMA
  18. CONCORSO STRAORDINARIO SECONDARIA. COSA PREVEDE IL DECRETO CHE DOVRA' ESSERE TRASFORMATO IN LEGGE
  19. CONFRONTO CON IL GOVERNO
  20. ATTIVO PUBBLICO IMPIEGO: TURI: LA NOSTRA È BATTAGLIA CULTURALE. NON DOBBIAMO AVERE PAURA DI STARE FUORI DAL CORO
  21. CORSO GRATUITO RISERVATO AGLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI
  22. AUDIZIONI ALLA CAMERA: ECCO LE RAGIONI DEL NOSTRO DISSENSO
  23. DECRETO SCUOLA NON RISPETTATE LE INTESE. AL VIA LA MOBILITAZIONE
  24. GRADUATORIE D'ISTITUTO: PRESENTAZIONE MODELLO "B" PER SCELTA DELLE SEDI
  25. INCONTRI AL MIUR LA UIL CHIEDE AL MINISTRO IMPEGNO E DETERMINAZIONE PER GLI ATA
  26. CORSI GRATUITI
  27. PERMESSI RETRIBUITI E AUTOCERTIFICAZIONI: I DOCENTI NON SONO SOGGETTI A CONTROLLI
  28. SCUOLE ITALIANE ALL'ESTERO: MANCA UN DOCENTE SU TRE
  29. CONCORSO DSGA. PUBBLICAZIONE AVVISO ISTRUZIONE CANDIDATI. GRIGLIE DI VALUTAZIONE, PROVE SCRITTE
  30. CORSO DI FORMAZIONE PER I DOCENTI NEO IMMESSI IN RUOLO
  31. CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO: PRESENTAZIONE DEL CORSO
  32. LA POSIZIONE DELLA SEGRETRIA NAZIONALE UIL SCUOLA SULLA QUESTIONE PASSWEB
  33. ABILITAZIONE DOCENTI: IL TEMPO E' SCADUTO
  34. TRAGEDIA DI MILANO: DOLORE E COMMOZIONE DEI SINDACATI SCUOLA
  35. RISORSE PER IL CONTRATTO: SIAMO BEN LONTANI DA ANNUNCI E INTESE
  36. SCUOLE PRIVATE: INVEROSIMILI LE DICCHIARAZIONI DI TOCCAFONDI E MALPEZZI
  37. REGOLAMENTO DI CONTABILITA' E ATTIVITA' NEGOZIALE. CORSO DI FORMAZIONE REGIONALE PER DS, DIRETTORI SGA E ASS. AMMINISTRATIVI
  38. OK CONSIGLIO DEI MINISTRI SU PRECARI
  39. ELENCO DOCENTI IMMESSI IN RUOLO NELL'AS.S. 2019/20
  40. INTESA SUI PRECARI: SCHEDA DI DETTAGLIO
  41. PRECARI: COSA DICE L'INTESA
  42. UN DIALOGO SULLA MAFIA. PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CATERINA CHINNICI
  43. FIRMATA L'INTESA SUI PRECARI. TURI UNA MEDIAZIONE UTILE PER DARE RISPOSTE A PRECARI E PROSPETTIVE ALLA SCUOLA
  44. FIRMATO IL CONTRATTO PER IL MOF ALLE SCUOLE A.S. 2019/20
  45. SU AFFERMAZIONI DI FONTANA E FONDI BILANCIO VENETO
  46. L'ISTRUZIONE E' UN BENE NON NEGOZIABILE
  47. MONITORAGGIO ANALITICO NUOVE IMMISSIONI IN RUOLO. LA META' DEI POSTI RESTANO NON COPERTI
  48. CONTENZIOSO DIPOLOMATI MAGISTRALI: NOTA MIUR
  49. EDUCATARI: IMPORTANTE SENTENZA PATROCINATA DALLA UIL SCUOLA
  50. CALENDARIO CONVOCAZIONE DOCENTI INFANZIA, PRIMARIA E PRIMARIA LINGUA INGLESE
  51. INCONTRO SINDACATI MINISTRO: TURI: PROSPETTIVE POSITIVE
  52. TURI ANTICIPA I TEMI DELL'INCONTRO CON IL MINISTRO FIERAMONTI: NIENTE LISTA DELLA SPESA MA UNA BATTAGLIA CULTURALE
  53. TUTTI A SCUOLA. DOMANI IL PRESIDENTE MATTARELLA E IL MINISTRO FIORAMONTI INAUGURANO L'ANNO SCOLASTICO
  54. EMERGENZA ATA
  55. ITALIA OGGI: L'ARTICOLO DI PINO TURI SUI TEMI DI STRETTA ATTUALITA' E DI CONFRONTO CON IL GOVERNO
  56. GRADUATORIE ESAURITE (GAE)
  57. FORMAZIONE NEO ASSUNTI A.S. 2019/20: INCONTRO AL MIUR
  58. DOCENTI: CALENDARIO CONVOCAZIONI POSTI COMUNI
  59. DSGA: CONVOCAZIONE PER INCARCHI ANNUALI DA ASSEGNARE AGLI ASSITENTI AMMINISTRATIVI
  60. AUGURI DI BUON LAVORO AL NUOVO MINSTRO DELL'ISTRUZIONE FIORAMONTI
  61. DOCENTI: INCARICHI A T.D. SOSTEGNO CALENDARIO DI CONVOCAZIONE DA GAE
  62. STABILIZZAZIONE LSU. SCHEDA TECNICA
  63. REGGENZE DIRIGENTI SCOLASTICI ISTITUZIONI SCOLASTICHE
  64. ASSEGNAZIONI PROVVISORIE INFANZIA, PRIMARIA E PERSONALE EDUCATIVO
  65. INCONTRI AL MIUR DEL 27 AGOSTO
  66. SUMMER SCHOOL: L'EUROPA. LE ISCRIZONI ENTRO IL 31 AGOSTO
  67. GAE: IMMISSIONI IN RUOLO. CALENDARIO DI CONVOCAZIONE
  68. ATA POSTI DISPONIBILI PER IL RUOLO
  69. ASSUNZIONE PERSONALE DOCENTE. CALENDARIO DI CONVOCAZIONE A.S. 2019/20
  70. ASSUNZIONE PERSONALE ATA A TEMPO INDETERMINATO A.S.2019/0
  71. GAE: ASSUNZIONI ANNO SCOLASTICO 2019/20 CALENDARIO DI CONVOCAZIONE
  72. PUBBLICAZIONE ASSEGNAZIONE DIRIGENTI SCOLASTICI ALLE SCUOLE
  73. RIPUBBLICAZIONE ELENCO GRADUATORIE UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE SCUOLA PRIMARIA, INFANZIA E PERSONALE EDUCATIVO
  74. PERSONALE ATA: ASSEGNAZIONE PROVVISORIA 2019/20
  75. TURI SU CASELLATI A RIMINI: "SI SCRIVE LIBERTÀ EDUCATIVA E SI LEGGE FINANZIAMENTO PUBBLICO DELL'ISTRUZIONE DEI PRIVATI"
  76. BENE APPROVAZIONE DEL DL SCUOLA MA SPETTIAMO TESTO
  77. CONCORSO DSGA: CORSO ON LINE PER LA PREPARAZIONE ALLA PROVA SCRITTA
  78. ATA: IMMISSIONI IN RUOLO. IL CONTINGENTE
  79. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO SENZA GOVERNO A RISCHIO LE RELAZIONI SINDACALI E IL CORRETTO AVVIO DELL’ANNO SCOLASTICO. COMUNICATO UNITARIO
  80. PRECARI: IL GOVERNO RISPETTI GLI IMPEGNI E VARI IL PROVVEDIMENTO
  81. DIRIGENTI SCOLASTICI: DECRETO GRADUATORIA CONCORSO
  82. NOMINE IN RUOLO. TURI: SULLA SCUOLA SINTOMO CHIARO CHE SI VOGLIA FARE CASSA
  83. L'INFORMATIVA DEL MIUR SUL BANDO DI CONCORSO INFANZIA E PRIMARIA
  84. CONTINGENTE IMMISSIONI IN RUOLO PERSONALE DOCENTE
  85. GAE: PUBBLICATE LE GRADUATORIE DEFINITIVE
  86. DISPOSIZIONI INERENTI LE GRADUATORIE D'ISTITUTO E L'ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI SUPPLENZA AL PERSONALE DOCENTE
  87. CONCORSO DOCENTI 2018: DIFFIDA DM 631 IN ALLEGATO
  88. CONCORSO DSGA: PIATTAFORMA ON LINE PER LA PREPARAZIONE ALLA PROVA SCRITTA
  89. CONCORSO DS: ORA IL MINISTERO INVENTA LE GERARCHIE DELLE RISERVE
  90. ASSEGNAZIONE DEI DIRIGENTI NEO VINCITORI DI CONCORSO, FORMAZIONE PER PERIODO DI PROVA, TUTELE E DIRITTI, ALTERNANZA SCUOLA LAVORO NELLE NUOVE LINEE GUIDA: I TEMI AFFRONTATI OGGI AL MIUR
  91. LA CASSAZIONE CONFERMA: I DIPLOMATI MAGISTRALI FUORI DALLE GAE
  92. CONCORSO INFANZIA E PRIMARIA: PUBBLICATA IN GAZZETTA UFFICIALE L'AUTORIZZAZIONE AL MIUR PER L'AVVIO DEL CONCORSO
  93. PERSONALE ATA: NOMINE IN RUOLO
  94. RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO SCUOLA PARITARIA AI FINI DELLA CARRIERA
  95. UNA BUONA NOTIZIA PER LA SCUOLA: RESTA L'IMPIANTO NAZIONALE
  96. GRADUATORIE D'ISTITUTO PERSONALE DOCENTE: POSSIBILITA' DI INSERIMENTO IN SECONDA FASCIA
  97. NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE 3° ANNO DI FIT
  98. INCONTRI AL MIUR: ORGANICO ED IMMISSIONI IN RUOLO ATA
  99. CCNI DIPLOMATI MAGISTRALI
  100. GOVERNO ANNUNCIA PROVVEDIMENTO PER I PRECARI ENTRO LUGLIO
  101. OPERAZIONI DI ATTRIBUZIONE INCARICHI DIRIGENZIALI: CONFERME, MUTAMENTI, MOBILITÀ INTERREGIONALE CON DECORRENZA 01/09/2019
  102. NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE: INCONTRO INCONCLUDENTE. DAL MIUR SOLO "NO"
  103. LE SEDI DISPONIBILI PER I DOCENTI INDIVIDUATI AI SENSI DEL DM 631/2018
  104. ORDINANZA CONSIGLIO DI STATO CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI
  105. TEST INVALSI: I RISULTATI DELLA RILEVAZIONE NAZIONALE
  106. PERSONALE EDUCATIVO: PUBBLICATI I MOVIMENTI
  107. UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE: VADEMECUM OPERATIVO
  108. PERSONALE ATA: LA PROPOSTA UNITARIA PER REALIZZAZIONE DELL'INTESA
  109. GAE 2019/2022: PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA
  110. GMRE: CONVOCAZIONE PER LA SCELTA DELLA SEDE A.S. 2019/20
  111. MOVIMENTI PERSONALE ATA 2019/20
  112. UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE DEL PERSONALE DOCENTE EDUCATIVO ED ATA: IPOTESI DI CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE
  113. SUPERATA LA CHIAMATA DIRETTA. OGGI AL SENATO IL PROVVEDIMENTO CHE CHIUDE UN PERCORSO
  114. CLASSI DI CONCORSO IN ESUBERO DOPO LA MOBILITA'
  115. DOCUMENTO DELLA SEGRETERIA NAZIONALE UIL SCUOLA
  116. CONCORSO PRESIDI. IN ATTESA DELLA SOSPENSIVA RICHIESTA DAL MIUR
  117. TAR DEL LAZIO: UN VIZIO DI FORMA TRAVOLGE IL CONCORSO A PRESIDI
  118. INCONTRI AL MIUR DEL 2 LUGLIO 2019
  119. AUTONOMIA DIFFERENZIATA: PRESIDENTE GALLO, NO A 20 SISTEMI, DISCUSSIONE SARÀ PARLAMENTARIZZATA
  120. L’ESTATE DELLA SCUOLA CHE NON VA IN VACANZA: ORGANICI, TRASFERIMENTI, MISURE AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE
  121. CORSO DI PREPARAZIONE ALLE PROVE SCRITTE DEL CONCORSO DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI
  122. 5 LUGLIO PUBBLICAZIONE MOVIMENTI DEL PERSONALE ATA
  123. DETTAGLIO ANALITICO DELLE RETTIFICHE MOVIMENTI 2019/20
  124. QUASI 46000 LE DOMANDE DI PENSIONE PRESENTATE NELLA SCUOLA NEL 2019
  125. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE: NOTE A VERBALE UIL SCUOLA
  126. IMMISSIONI IN RUOLO 2019: DISPONIBILITA' DEI POSTI PER PROVINCIA DOPO I MOVIMENTI
  127. AUTONOMIA DIFFERENZIATA. TURI: VUOI VEDERE CHE IL TESTO BASE E' L'ACCORDO DEL PD DI GENTILONI. DOVE FINISCE LA CENTRALITA' DEL PARLAMENTO?
  128. ATA 24 MESI: SOLO PER OGGI 26 GIUGNO RIAPERTURA DELLE FUNZIONI PER INSERIMENTO MODELLO "G"
  129. MOBILITA' 2019/2020. IL FILE DEI MOVIMENTI
  130. ASSEGNAZIONI PROVVISORIE E UTILIZZAZIONI: DOMANDE DAL 9 AL 20 LUGLIO
  131. INCONTRO SINDACATI MIUR SU PROBLEMATICHE ATA
  132. NUOVA DATA PER I MOVIMENTI DEL PERSONALE DOCENTE
  133. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2019/20. LA SCHEDA TECNICA DELLA UIL SCUOLA
  134. PROBLEMATICHE ATA: APPLICAZIONE DELL'INTESA DEL 24 APRILE CON IL GOVERNO
  135. NEO DIRIGENTI SCOLASTICI: CORSO GRATUITO DI DUE GIORNI. COME ADERIRE
  136. LE REAZIONI DOPO L'INTESA SUI PRECARI AL MIUR
  137. PRECARI 36 MESI: INTERVISTA A PINO TURI
  138. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2019/20. FIRMATO IL CONTRATTO
  139. PRECARI CON 36 MESI: SIGLATO L'ACCORDO TRA LE OO.SS. E IL MIUR
  140. PERSONALE ATA: ORGANICI DI DIRITTO A.S.2019/20
  141. RECLUTAMENTO DOCENTI PRECARI: TAVOLO MIUR ULTERIORI PASSI IN AVANTI
  142. CONCORSO DSGA: TEST DI ESERCITAZIONE IN PIATTAFORMA FAD
  143. ATA 24 MESI: SCELTA DELLE SCUOLE DAL 3 AL 24 GIUGNO
  144. PRECARI: FASE TRANSITORIA. SINTESI DELLA PROPOSTA UNITARIA
  145. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE. INCONTRO AL MIUR DEL 29 MAGGIO
  146. TELECAMERE A SCUOLA: UN PROVVEDIMENTO INUTILE, PERICOLOSO E ANTIPEDAGOGICO
  147. DOCENTI FIT: RICHIESTA UIL SCUOLA DI FAVORIRE LA MOBILITA'
  148. LIBERI DI INSEGNARE. ASSEMBLEA E FIACCOLATA A PALERMO PER IL CASO DELLA PROF.SSA SOSPESA
  149. IRASE NAZIONALE E IRASE FROSINONE HANNO I NUOVI PRESIDENTI
  150. PRECARI: IL MINISTRO BUSSETTI HA DATO L'OK ALLA PROPOSTA DEI SINDACATI: CONCRETA , DI BUON SENSO ED IN LINEA CON IL CONTRATTO DI GOVERNO
  151. PROROGA AL 27 MAGGIO FUNZIONI ORGANICO E MOBILITA' 2019
  152. 23 MAGGIO: IN RICORDO DI UN GRANDE UOMO GIOVANNI FALCONE
  153. SU RECLUTAMENTO E PRECARIATO SERVONO SUBITO RISPOSTE CONCRETE
  154. ORDINAMENTO PROFESSIONALE ATA. INCONTRO ALL'ARAN
  155. RINNOVO CCNL: PRIMO INCONTRO AL MIUR
  156. PERCORSO DI STUDIO E FORMAZIONE CON CONVEGNO CONCLUSIVO
  157. INSEGNANTE SOSPESA: INIZIATIVA UNITARIA A PALERMO E IN TUTTA ITALIA
  158. QUOTA 100: ALCUNI DEI POSTI POTRANNO ESSERE UTILI PER LA MOBILTA'
  159. LA LIBERTA' DI INSEGNAMENTO E' UN BENE FONDAMENTALE IN UNA SOCIETA' DEMOCRATICA
  160. PRECARIATO: CONSEGNATA PROPOSTA UNITARIA
  161. GAE: PROROGA INOLTRO DELLA DOMANDA
  162. SCUOLE SEDE DI SEGGIO ELETTORALE: UTILIZZAZIONE DEL PERSONALE
  163. PROROGHE CONTRATTI DI SUPPLENZA PERSONALE ATA
  164. CONTROLLI E TELECAMERE SONO FUORI DA OGNI LOGICA DELLA COMUNITA' EDUCANTE
  165. ESAMI DI STATO ALL'ESTERO: LE PROCEDURE PER LE NOMINE PER COMMISSARIO D'ESAME
  166. CORTE COSTITUZIONALE: LEGITTIME LE PROCEDURE CONCORSUALI RISERVATE
  167. TAVOLO TEMATICO SUL RECLUTAMENTO DELLA SCUOLA. INCONTRO AL MIUR DEL 6 MAGGIO
  168. PREVIDENZA E QUOTA 100
  169. SEMINARIO INTERNAZIONALE DI STUDIO. PALAZZO STUDI CAMPUS FOLCARA UNIVERISTA' DI CASSINO
  170. BUON 1 MAGGIO A TUTTI I LAVORATORI DELLA SCUOLA
  171. 730/2019 GRATUITO PER GLI ISCRITTI
  172. GAE: DOMANDE DAL 26 APRILE AL 16 MAGGIO SU ISTANZE ON LINE
  173. SCIOPERO DEL 17 MAGGIO SOSPESO. RAGGIUNTA L'INTESA A PALAZZO CHIGI
  174. AUGURI DI BUONA PASQUA
  175. SCIOPERO: SINDACATI CONVOCATI A PALAZZO CHIGI MARTEDI' PROSSIMO
  176. TURI: LA SCUOLA VA SFILATA DALLA LOGICA DELLA REGIONALIZZAZIONE (2)
  177. TURI: LA SCUOLA VA SFILATA DALLA LOGICA DELLA REGIONALIZZAZIONE
  178. TFA SOSTEGNO: BASTA CON LA GESTIONE AFFIDATA ALLE UNIVERSITA'
  179. AGGIORNAMENTO DELLE GAE 2019/2022
  180. INCONTRO CON IL MINISTRO BUSSETTI. TUTTE APERTE LE QUESTIONI POSTE
  181. ON LINE LE GRADUATORIE DEL BANDO ESTATE INPSESTERO INSIEME
  182. LA SCUOLA VERSO LO SCIOPERO GENERALE IL 17 MAGGIO
  183. BASTA PRECARIETA' OCCORRE PASSARE DAI PROGRAMMI AGLI ATTI
  184. PROCLAMAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE NEL COMPARTO ISTRUZIONE E RICERCA E TENTATIVO DI CONCILIAZIONE
  185. ESAMI DI STATO: DOMANDA PER COMMISSARI ESTERNI DAL 27 MARZO AL 12 APRILE
  186. RAGIONERIA DELLO STATO: STIPENDI SCUOLA I PIU' BASSI DELLA PA
  187. INIZIATIVA UNITARIA IN TUTTE LE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI FROSINOE: 10 APRILE RACCOLTA FIRME CONTRO LA REGIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA DELL'ISTRUZIONE
  188. NOMINE IN RUOLO DA DDG 85/: LE DISPONIBILITA' PER LA NOSTRA PROVINCIA
  189. IN AULA IL DECRETONE OMNIBUS, MA LA SCUOLA RESTA AL PALO
  190. VERTENZA UNITARIA ATA
  191. IL MINISTRO BUSSETTI A FORLI: NON CI SONO DISTINZIONI TRA SCUOLA PUBBLICA E PRIVATA
  192. INCONTRO AL MIUR: CONCLUSO IL CONFRONTO SULL'ORGANICO DOCENTI
  193. CONCORSO PER SOLI TITOLI PERSONALE ATA 24 MESI
  194. SCUOLA: LANDINI, FURLAN E BARBAGALLO INCONTRANO I SEGRETARI GENERALI DELLA SCUOLA
  195. AUDIZIONE PARLAMENTARE: CITTADINANZA E COSTITUZIONE
  196. ATA 24 MESI: EMANATA LA NOTA CHE ATTIVA LE PROCEDURE
  197. ATA: RICORSO GRATUITO PER IL RICONOSCIMENTO INTEGRALE DEGLI ANNI PRE RUOLO
  198. VERTENZA ATA
  199. AMPIA UNITA' DEI SINDACATI SULLE EMERGENZE DELLA SCUOLA
  200. MOBILITA' 2019/20: LE DATE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
  201. BASTA PRECARIETA'. SIT IN IL 12 MARZO
  202. IL CASO DELL'ISTITUTO SOMMEILLER: UN APPUNTAMENTO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO SI E' TRASFORMATO IN UN MOMENTO DI PROPAGANDA ELETTORALE CON ARGOMENTAZIONI ANCHE A SFONDO RAZZISTA
  203. CORSO DI PREPARAZIONE AL TFA SOSTEGNO: APERTE LE ISCRIZIONI CON ACCESSO IMMEDIATO ALLA PIATTAFORMA
  204. L'UNITA' DELLA SCUOLA: L'ARTICOLO DI ASOR ROSA
  205. SPECIALIZZAZIONE SUL SOSTEGNO: RIMANDATE AL 15 E 16 APRILE LE DATE PER L'ACCESSO AI CORSI
  206. DIPLOMATI MAGISTRALI: L'ADUNANZA PLENARIA DEL CONSIGLIO DI STATO HA CONFERMATO IL PARERERE NEGATIVO
  207. CONTRO OGNI IPOTESI DI REGIONALIZZAZIONE DELL'ISTRUZIONE
  208. TURI: ABBANDONO DELLE CLASSI POLLAIO TROVA PIENA CONDIVISIONE. BISOGNA PERO' USCIRE DALLA POLITICA RAGIONIERISTICA FINALIZZATA ALLA MESSA A PUNTO DEI SALDI FINANZIARI
  209. DOMANDE DI CESSAZIONE DAL SERVIZIO DI DOCENTI E ATA PRESENTATE ENTRO IL 12 DICEMBRE 2012 E LE DOMANDE PRESENTATE PER QUOTA 100 PROVINCIA DI FROSINONE
  210. DECRETO DI RIPARTIZIONE POSTI DI RUOLO DA GM DI CUI AL DDG 85/2018 PROVINCIA DI FROSINONE
  211. IL DIRITTO ALLA PENSIONE E IL RISPETTO CONTRATTUALE DEL PERSONALE DI SEGRETERIA
  212. AUTONOMIA DIFFERENZIATA (REGIONALIZZAZIONE). BARBAGALLO PREPARIAMO STUDIO PER IL GOVERNO
  213. DECRETO DI ATTIVAZIONE DEI PERCORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER LE ATTIVITA' DI SOSTEGNO
  214. IL TEMA DELL'AUTONOMIA DIFFERENZIATA PER LA SCUOLA E' ESTREMAMENTE SERIO. POTREBBE RIVELARSI NECESSARIO UN IMPEGNO STRAORDINARIO DELLA SCUOLA E DELLA SOCIETA' CIVILE
  215. SIMULAZIONE DELLE PROVE SCRITTE DELL’ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE
  216. APPELLO CONTRO LA REGIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA DI ISTRUZIONE
  217. PRECARI: IL 12 MARZO SIT-IN UNITARIO DAVANTI AGLI UFFICI SCOLASTICI REGIONALI E TERRITORIALI
  218. PRESIDENTE DELLA CONSULTA: NO SCUOLE DI SERIE A E SERIE B
  219. SEMINARIO DI FORMAZIONE. CONOSCERE, PREVENIRE, GESTIRE: QUANDO LO STRESS NASCE DAL LAVORO
  220. PIATTAFORMA UNITARIA CONFEDERALE UIL CISL CGIL PER IL NUOVO CCNL 2019/21
  221. PERCORSI DI SPECIALIZZAZIONE SUL SOSTEGNO: SCHEDA DI LETTURA
  222. TURI: LE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO SUGLI INSEGNANTI DEL SUD DA VALUTARE CON FREDDEZZA
  223. LE RAGIONI DELLA SCUOLA PER CUI SI E' SCESI IN PIAZZA
  224. PIATTAFORMA UNITARIA CONFEDERALE UIL CISL CGIL PER IL FUTURO DEL PAESE
  225. AUTONOMIA DIFFERENZIATA (REGIONALIZZAZIONE DELL'ISTRUZIONE): IL RADICALE DISSENSO DELLA UIL SCUOLA NELLE DICHIRAZIONI DEGLI ULTIME MESI
  226. PRECARI: LA FASE TRANSITORIA E' UN ESIGENZA INELUDIBILE. LA BATTAGLIA DELLA UIL SCUOLA
  227. SEMINARIO DAL CODICE DEGLI APPALTI AL REGOLAMENTO DI CONTABILITA'
  228. CONCORSO DSGA: AL VIA IL CORSO DI PREPARAZIONE
  229. LE RAGIONI DEL MONDO DELLA SCUOLA PER MANIFESTARE IL 9 FEBBRAIO A ROMA
  230. TURI: CON QUOTA CENTO E' EMERGENZA NELLA SCUOLA
  231. PENSIONAMENTI: LA CIRCOLARE MIUR E LA NOSTRA NOTA DI LETTURA
  232. 9 FEBBRAIO: MANIFESTAZIONE UNITARIA
  233. INIZIATIVE NAZIONALI UIL SCUOLA RUA E IRASE
  234. INTEGRAZIONE DELLE GRADUATORIE D'ISTITUTO
  235. NO ALLA SECESSIONE DEI RICCHI. FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE ON LINE
  236. PUBBLICAZIONE DEL DECRETO LEGGE SUL REDDITO DI CITTADINANZA E PENSIONI
  237. GIORNATA DELLA MEMORIA. LA LEZIONE DI UN PROF SULLA SHOAH
  238. SOGGIORNI STUDIO ALL'ESTERO INPSINSIEME 2019
  239. DDL SEMPLIFICAZIONE: CI FINISCE ANCHE LA SCUOLA
  240. PROCEDURA SELETTIVA DEL PERSONALE SCOLASTICO DA DESTINARE ALL'ESTERO. COMMISSIONI DI VALUTAZIONE
  241. PENSIONI QUOTA 100: REQUISITI, DECORRENZA E TEMPISTICA
  242. MANCATA ATTRIBUZIONE DELL'ELEMENTO PEREQUATIVO SUL CEDOLINO DI GENNAIO
  243. BIMBI MALTRATTATI: VIA LE MELE MARCE, MA E' UN SEGNALE DI MALESSERE
  244. BANDO DI CONCORSO PER INSEGNARE ALL'ESTERO: CORSO DI INTERCULTURA
  245. PREVISIONI SCURE PER IL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO: PRECARIO UN INSEGNANTE SU QUATTRO. LE PROPOSTE UIL SCUOLA
  246. CONCORSO DSGA: LA SCHEDA UIL SCUOLA
  247. QUOTA 100: SI RIAPRONO I GIOCHI
  248. ASSUNZIONE PRECARI, STIPENDI, TELECAMERE IN CLASSE, REGIONALIZZAZIONE
  249. DESTINAZIONE ALL'ESTERO DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO DI RUOLO E DEI DIRIGENTI SCOLASTICI
  250. CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO DSGA
  251. UNA LEGGE DI BILANCIO CHE PER LA SCUOLA MOSTRA ELEMENTI IN CHIAROSCURO
  252. NUOVO REGOLAMENTO DI CONTABILITA' PER LE SCUOLE
  253. MOBILITÀ 2019/20 – 2020/21 – 2021/22
  254. BANDO CONCORSO DSGA. LE DOMANDE ENTRO IL 28 GENNAIO
  255. APERTURA SEDE UIL SCUOLA DI FROSINONE VENERDI' 28 DICEMBRE
  256. AUGURI
  257. MOBILITA' 2019-2022. CON L'ACCORDO RAGGIUNTO PASSANO LE PROPOSTE DELLA UIL SCUOLA
  258. AUTONOMIA DIFFERENZIATA: UN COLPO DI MANO PER LA SCUOLA E PER IL PAESE
  259. DATI ISTAT CONFERMANO L’INCIDENZA DELLA CRISI SOCIALE SUL SISTEMA DI ISTRUZIONE
  260. PRESIDIO IL 20 DICEMBRE DAVANTI ALLA PREFETTURA DI ROMA
  261. CONTRATTO MOBILITA': LA PROSSIMA SETTIMANA SI POTREBBE CHIUDERE CON LA FIRMA DEL CONTRATTO
  262. DATI SUI PENSINAMENTI IL 1 SETTEMBRE 2019
  263. RINVIATA AL 1 GENNAIO 2020 LA PRESCRIZIONE DEI CONTRIBUTI PER GLI INSEGNANTI DELLE SCUOLE PRIVATE
  264. RECLUTAMENTO DSGA E ATTIVAZIONE MOBILITA’ PROFESSIONALE: DUE STRADE PER DARE RISPOSTE CERTE AI LAVORATORI
  265. CALENDARIO CORSO DI FORMAZIONE IN PREVISIONE DEL CONCORSO INFANZIA, PRIMARIA E SOSTEGNO
  266. RECLUTAMENTO DSGA: A GIORNI L'EMANAZONE DEL BANDO
  267. OBBLIGHI DI FORMAZIONE? COSA DICE IL CONTRATTO
  268. CONCORSO STRAORDINARI: PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE MEMBRO DI COMMISSIONE
  269. MINISTRO BUSSETTI: SOLO CONCORSI. TURI: TRE PASSAGGI CHIARI PER RIMETTERE I POSTI AL LORO POSTO
  270. OFFERTA FORMATIVA IRASE 2018-19 AGGIORNATA
  271. DOCENTI NEO ASSUNTI IN RUOLO: CORSO PER L'ANNO DI PROVA E FORMAZIONE
  272. CORSI SU SALUTE E SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO E SU ACCORDO DI RETE BANDI 2020
  273. JOB CIAK - I GIOVANI RIPRENDONO IL LAVORO. AL VIA LA SECONDA EDIZIONE
  274. MOBILITA': PROSEGUE IL CONFRONTO MA I NODI RESTANO ANCORA DA SCIOGLIERE
  275. APERTURA SEDE UIL SCUOLA AD ANAGNI DA LUNEDI' 3 DICEMBRE. APERTURE E ORARI DI TUTTE LE SEDI
  276. CIRCOLARE MIUR SCUOLA - FAMIGLIA. IL MINISTERO INTERVIENE IN MODO NON ACCETTABILE
  277. NUOVO CONTRATTO SULLA MOBILITA'. INCONTO AL MIUR
  278. NUOVO REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO CONTABILE DELLE SCUOLE
  279. RIPORTARE LA FORMAZIONE IN SERVIZIO DEL PERSONALE SCOLASTICO IN CAPO ALL’AUTONOMIA DELLE SINGOLE SCUOLE
  280. CESSAZIONE DAL SERVIZIO PER IL PERSONALE SCOLASTICO DAL 1 SETTEMBRE 2019. TRATTAMENTO DI QUIESCENZA E PREVIDENZA. LA SCHEDA DELLA UIL SCUOLA
  281. TECNICA DELLA SCUOLA: DOCENTI TRASFORMATI IN IMPIEGATI REGIONALI, PER FARLO SI MODIFICHERA' IL TESTO UNICO
  282. CONTRATTO MOBILITA': C'E' ANCORA DA LAVORARE MA SI PROCEDE NELLA DIREZIONE GIUSTA
  283. DOCUMENTO UNITARIO PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DEL PAESE
  284. OGGI ASSEMBLEA NAZIONALE DEI SINDACATI CONFEDERALI DELLA SCUOLA A ROMA
  285. INCONTRO AL MINISTERO SU CIRCOLARE DELLE PENSIONI
  286. REPORT INCONTRO A PALAZZO VIDONI CON IL MINISTRO GIULIA BONGIORNO
  287. CORSO DI PREPARAZIONE CONCORSO DSGA (DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI)
  288. CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA E PRIMARIA. SCHEDA TECNICA UIL SCUOLA RUA E TESTO DEL BANDO
  289. ISCRIZIONE ALLE SCUOLE A.S. 2019-20DELL'INFANZIA E DI OGNI ORDINE E GRADO
  290. SCHEDA DI LETTURA DELLA LEGGE DI BILANCIO SULLA SCUOLA
  291. BANDO ITACA INPS - BORSE DI STUDIO PER SVOLGERE PROGRAMMI SCOLASTICI ALL'ESTERO X FIGLI DI DIPENDENTI E DI PENSIONATI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  292. CORSO DI PREPARAZIONE CONCORSO INFANZIA - PRIMARIA - SOSTEGNO
  293. PREOCCUPATI E CONTRARIA AD OGNI IPOTESI DI REGIONALIZZAZIONE DELL'ISTRUZIONE
  294. CONTRATTO SULLA MOBILITA': AVVIATA LA TRATTATIVA
  295. SCUOLE ITALIANE ALL'ESTERO: REQUISITI CULTURALI E PROFESIONALI RICHIESTI AL PERSONALE
  296. IL PUNTO SULL'ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. LA POSIZIONE DELLA UIL SCUOLA RIASSUNTA IN UN ARTICOLO DI PINO TURI
  297. CERTIFICATION DAY: 4 GIORNATE DEDICATE ALLE CERTIFICAZIONI MICROSOFT OFFICE SPECIALIST
  298. PRESCRIZIONE CONTRIBUTIVA: CHIARITO DEFINITIVAMENTE CHE NON OPERA PER I DIPENDENTI DELLO STATO
  299. OFFERTA FORMATIVA I.R.A.S.E. 2018/19
  300. ELENCO DOCENTI IMMESSI IN RUOLO NELLA PROVINCIA DI FROSINONE A.S. 2018/19
  301. TURI SU IPOTESI REGIONALIZZAZIONE (DISEGNO DI LEGGE FRIULI VENEZIA GIULIA)
  302. ULTERIORE CALENDARIO DI CONVOCAZIONE INCARICO ANNUALE COLLABORATORE SCOLASTICO
  303. INVIATE ALLE SCUOLE L'AMMONTARE DELLE RISORSE. ORA SI PUO' PROCEDERE CON LA CONTRATTAZIONE D'ISTITUTO
  304. SERVIZIO ISEE GRATUITO PER LE MENSE SCOLASTICHE. UN SERVIZIO PER LE FAMIGLIE
  305. INCONTRO AL MIUR DEL 20.09: CONCORSO RISERVATO PERSONALE DOCENTE INFANZIA E PRIMARIA - CONCORSO RISERVATO 2018 (PERCORSO FIT): ANNO DI FORMAZIONE
  306. APPROVAZIONE DECRETO MILLEPROROGHE. I TEMI DELLA SCUOLA
  307. SCUOLA AL SECONDO POSTO TRA LE ISTITUZIONI A CUI GLI ITALIANI DANNO PIU' FIDUCIA
  308. DIFFIDA PER L'ASSEGNAZIONE ECONOMICA DELLA RPD PER CHI HA EFFETTUATO SUPPLENZE BREVI E SALTUARIE (164,00 EURO MENSILI)
  309. RAPPORTO OCSE – EDUCATION AT GLANCE 2018
  310. RICOSTRUZIONE DI CARRIERA: COME FARE PER RECUPERARE GLI ANNI ACCANTONATI AI SOLI FINE ECONOMICI
  311. IMMISSIONI IN RUOLO: SONO MENO DELLA META'. SOLU UNA SU TRE ALLE SUPERIORI
  312. ULTERIORE CONVOCAZIONE PER NOMINE A T.D. PERSONALE ATA
  313. COLLABORATORI SCOLASTICI: CALENDARIO CONVOCAZIONI
  314. LETTERA UNITARIA AL MIUR SU APPLICAZIONE CORRETTA E UNIFORME DELLA CLAUSOLA RISOLUTIVA DEI CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO
  315. RPD: LA CASSAZIONE LA RICONOSCE ANCHE AI SUPPLENTI TEMPORANEI
  316. RICORSO AVVERSO ALLA MANCATA ASSUNZIONE IN RUOLO DEL PERSONALE ATA E CO.CO.CO CHE AVEVA COMPIUTO 65 ANNI
  317. CALENDARIO DI CONVOCAZIONE PER CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO PERSONALE DOCENTE A.S. 2018/19
  318. TEST INVALSI: EMENDAMENTO IN MILLEPROROGHE. UIL: E' NECESSARIO UN TAGLIANDO
  319. DEFINITO AL MIUR IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI SUI TEMI PIÙ URGENTI
  320. PERSONALE ATA: POSTI DISPONIBILI PER GLI INCARICHI ANNUALI
  321. ISTRUZIONI OPERATIVE PER LE SUPPLENZE A.S. 2018/19
  322. ATA: NOMINE A TEMPO DETERMINATO A.S. 2018/19
  323. A PROPOSITO DI PRESCRIZIONE DEI CONTRIBUTI
  324. CORSO DI FORMAZIONE SUI TEMI DEL BANDO DI CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI
  325. UITILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE SCUOLA SECONDARIA DI 1° E 2° GRADO
  326. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO
  327. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA
  328. ATA: ASSEGNAZIONI PROVVISORIE PROVINCIALI E INTERPROVINCIALI
  329. BONUS EDUCATORI: GIUSTIZIA E' FATTA
  330. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE DOCENTI 1° E 2° GRADO
  331. PERSONALE ATA: IL 30 AGOSTO CONVOCAZIONE NOMINE IN RUOLO. IL CONTINGENTE
  332. INTEGRAZIONE GRADUATORIE DI ISTITUTO PERSONALE DOCENTE 2017/20 - SCELTA DELLE SCUOLE -
  333. IMMISSIONI IN RUOLO GAE INFANZIA E PRIMARIA COMUNE E SOSTEGNO: CONVOCAZIONE 23 AGOSTO
  334. RIPARTIZIONE POSTI NOMINE IN RUOLO
  335. NOMINE IN RUOLO I GRADO COMUNE E II GRADO COMUNE E SOSTEGNO (DA GAE): CONVOCAZIONE 22 AGOSTO
  336. BUON FERRAGOSTO 2018
  337. CONCORSO DSGA: CORSO DI PREPARAZIONE
  338. IMMISSIONI IN RUOLO E ATTEGGIAMENTI DIFFORMI TRA AMBITI TERRITORIALI. NOTA AL MINISTERO DEL SEGRETARIO UIL SCUOLA
  339. IMMISSIONI IN RUOLO: CONTINGENTI E CALENDARIO IMMISSIONI IN RUOLO PUBBLICATI DALL'AMBITO TERRITORIALE DI FROSINONE
  340. NOMINE IN RUOLO E ASSEGNAZIONE AL TERZO ANNO FIT: DM DI AUTORIZZAZIONE E ISTRUZIONI OPERATIVE
  341. MOF: LE SCUOLE POSSONO LIBERAMENTE PROGRAMMARE LE RISORSE DESTINATE ALLE SCUOLE
  342. ATA: CONTINGENTE IMMISSIONI IN RUOLO
  343. NUOVO FONDO PER IL MIGLIORAMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA
  344. CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO: AVVISO MIUR PER CORREGGERE EVENTUALI ERRORI DELLA PROVA PRESELETTIVA
  345. DOCENTI: DISPONIBILITA' E CONTINGENTE PER LE IMMISSIONI IN RUOLO
  346. SUPPLENZE OLTRE 36 MESI: SI ANCHE DA COMMISSIONE LAVORO
  347. CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI: CORSO DI PREPARAZIONE
  348. LA MATURITA' DEI PROF: STUDIO DELL'ESAME DI STATO VISTO DAI DOCENTI
  349. IMMISSIONI IN RUOLO 2018/19: 57.322 DOCENTI 9838 ATA
  350. ASSEGNAZIONI E UTILIZZAZIONI ATA: MODULO EDITABILE
  351. PROVA SELETTIVA CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI. UIL SCUOLA: DISCUTIBILE IL METODO DEI QUIZ
  352. SCUOLA. TURI: POSITIVA INIZIATIVA ANCI SU CITTADINANZA
  353. PERSONALE ATA: RISULTATO MOVIMENTI
  354. FONDO MIGLIORAMENTO OFFERTA FORMATIVA: SI VA VERSO L'ACCORDO
  355. SEQUENZA CONTRATTUALE IN MATERIA DI RESPONSABILITA' DISCIPLINARE DEI DOCENTI
  356. CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA: PARTECIPA SOLO CHI HA FIRMATO IL CONTRATTO
  357. DOCENTI: OLTRE 57.000 NOMINE IN RUOLO
  358. DOMANDE DI PENSIONE: CONTROLLI A RILENTO
  359. SCUOLA: CARENZA DI PRESIDI E CAOS PENSIONAMENTI
  360. DIRIGENTI SCOLASTICI: LE OPERAZIONI DI ATTRIBUZIONE DEGLI INCARICHI
  361. MOBILITA' SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO
  362. ASSEGNAZIONI PROVVISORIE: AUTODICHIARAZIONE POSTO DI SOSTEGNO SENZA TITOLO
  363. IL MINISTRO BUSSETTI HA PRESENTATO LE LINEE PROGRAMMATICHE DEL SUO DICASTERO
  364. GRADUATORIE D'ISTITUTO: SECONDA FINESTRA TEMPORALE
  365. ATA 24 MESI: PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA
  366. MIGLIORAMENTO CATTEDRA: SOTTOSCRITTO IL CONTRATTO REGIONALE
  367. ATA: ASSEGNAZIONI E UTILIZZAZIONI. LE DATE
  368. PRESCRIZIONE CONTRIBUTI PREVIDENZIALI: NOTA UIL SCUOLA
  369. PRESENTATI I RISULTATI DELLE PROVE INVALSI. TURI: TEST OFFRONO SOLO UN PUNTO DI RIFERIMENTO GENERICO
  370. INDOSSIAMO UNA MAGLIETTA ROSSA. APPELLO DI LIBERA E GRUPPO ABELE
  371. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE: LE DATE
  372. DIPLOMATI MAGISTRALI: DECRETO DEL GOVERNO NON RISOLVE
  373. RICORSO CAUTELATIVO DIPLOMATI MAGISTRALI GRATUITO PER ISCRITTI UIL SCUOLA
  374. ASSEGNAZIONI PROVVISORIE: LA SCHEDA TECNICA
  375. GRADUATORIE ITP: FUORI DA SECONDA FASCIA
  376. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE. FIRMATO L'ACCORDO
  377. PASSAGGIO DEL PERSONALE DOCENTE DA AMBITO A SCUOLA: NOTA MIUR
  378. MOVIMENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 2018/19
  379. PASSAGGIO DA AMBITO A SCUOLA: SMONTATA LA CHIAMATA DIRETTA
  380. DIPLOMATI MAGISTRALI;: ANCORA UNA VOLTA SI DECIDE DI NON DECIDERE
  381. PROROGA FUNZIONI PER MOBILITA' SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO
  382. CORSO INTERCULTURA PER INSEGNARE ALL'ESTERO
  383. OPPORTUNITA' DI FORMAZIONE E STAGE "TORNO SUBITO"
  384. STUDIARE ED INSEGNARE LA SHOAH: SEMINARIO PER INSEGNANTI ITALIANI
  385. DIPLOMATI MAGISTRALI: VERSO LA PROROGA DEL CONTRATTO A TEMPO DETERIMANTO
  386. LA SCUOLA STATALE DI TUTTI E' SUCCESSO E INTEGRAZIONE
  387. INFORMATIVA SUGLI ORGANICI
  388. DIPLOMATI MAGISTRALI: IL TESTO DELLA MEMORIA PRESENTATA IERI ALL'AUDIZIONE PARLAMENTARE
  389. GRADUATORIE ATA: PROROGA DEI TERMINI PER INOLTRARE MODELLO "G"
  390. MOVIMENTI SCUOLA DELL'INFANZIA 2017/18
  391. I 6 GIORNI DI FERIE POSSONO ESSERE FRUITI COME GIORNI DI PERMESSO
  392. SCUOLA FUORI DAI PROGRAMMI DEL GOVERNO. TURI: UN BENE, USCIAMO DA OVERDOSE DI RIFORME
  393. ESAMI DI STATO 2017/18 COMMISSIONI
  394. ORGANICO ATA: IL MIUR ASSICURI L’ORGANICO NECESSARIO ALLA PIENA FUNZIONALITA’ DELLE SCUOLE
  395. 2 GIUGNO FESTA DELLA REPUBBLICA FESTA DEGLI ITALIANI
  396. MOVIMENTI SCUOLA PRIMARIA 2018/2019
  397. PUBBLICATO L'AVVISO DI SELEZIONE PER N. 35 COLLOCAMENTI FUORI RUOLO DI DURATA TRIENNALE PRESSO IL MIUR PER IL SETTORE SISTEMA DELLA FORMAZIONE ITALIANA NEL MONDO
  398. MOBILITA' INFANZIA E PRIMARIA: MODIFICA DELLE DATE DI PUBBLICAZIONE
  399. PUBBLICHIAMO LE TABELLE CONTRATTUALI ANNI 2016 2017 2018
  400. GRADUATORIE ATA 24 MESI: DAL 7 AL 27 GIUGNO LA PRESENTAZIONE DEL MODELLO G PER LA SCELTA DELLE SEDI
  401. AUMENTI STIPENDIALI: DA INDISCREZIONI POTREBBERO ESSERCI L'EMISSIONE IL 24 O 25 MAGGIO
  402. PENSIONAMENTI INFANZIA E PRIMARIA NELLA PROVINCIA DI FROSINONE
  403. XIV CONGRESSO UIL SCUOLA: PINO TURI ELETTO SEGRETARIO GENERALE. RICONFERMATA LA SEGRETERIA NAZIONALE
  404. INTEGRAZIONE GRADUATORIE D'ISTITUTO PERSONALE DOCENTE: PRIMA FINESTRA SEMESTRALE 2018
  405. AGLI ISCRITTI UIL SCUOLA FROSINONE: CHIUSURA SEDI UIL SCUOLA DAL 15 AL 18 MAGGIO
  406. TEST INVALSI: NELLE PROVE DI QUEST'ANNO SI PARLA DI SOLDI E FELICITA'
  407. ASSEGNAZIONI PROVVISORIE E UTILIZZAZIONE 2018/19: E' INIZIATA LA TRATTATIVA
  408. DIPLOMATI MAGISTRALI: SI IMPONE UN INTERVENTO NORMATIVO D'URGENZA. INCONTRO CON I SENATORI. COMUNICATO UNITARIO
  409. 730/2018 GRATUITO PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA
  410. TUTTOSCUOLA: NEL NUMERO DI MAGGIO L'INTERVISTA A PINO TURI SUI TEMI DI ATTUALITA' DELLA SCUOLA
  411. EDUCAZIONE ALLA LEGALITA': PROTOCOLLO UIL SCUOLA - FONDAZIONE CAPONNETTO
  412. DIPLOMATI MAGISTRALI: LA UIL SCUOLA CHIEDE UN INCONTRO URGENTE AI GRUPPI PARLAMENTARI DI CAMERA E SENATO
  413. ANNA MIZZONI DELLA SEGRETERIA UIL SCUOLA ELETTA NEL FONDO ESPERO
  414. BUON 1° MAGGIO
  415. ELEZIONI FONDO ESPERO VOTA LA LISTA N° 1 “INSIEME PER IL TUO FUTURO”: DAL 26 AL 28 APRILE
  416. ELEZIONI RSU: RISULTATO STORICO 2777 VOTI IL 32% IN PIU' RISPETTO ALLE PRECEDENTI ELEZIONI
  417. COMPARTO ISTRUZIONE E RICERCA: FIRMATO DEFINITIVAMENTE IL CONTRATTO
  418. CONTRATTO SCUOLA: VIA LIBERA DALLA CORTE DEI CONTI
  419. CORSI DI LINGUA INGLESE B1 E B2
  420. DIPLOMATI MAGISTRALI: RICORSO IN CASSAZIONE
  421. ELEZIONI RSU: APPELLO AL VOTO PER LA FEDERAZIONE UIL SCUOLA RUA
  422. ORGANICI: REPORT DELL'INCONTRO PRESSO USR LAZIO
  423. FATTI DI CRONACA FRUTTO DI MESSAGGI E POLITICHE SBAGLIATE. SERVE INVERSIONE DI TENDENZA
  424. EDUCATORI: TUTELA LEGALE GRATUITA
  425. ORGANICI: INACCETTABILE CHE MEF NEGHI INVESTIMENTI SUL PERSONALE
  426. ORGANICI PERSONALE DOCENTE: INCONTRO AL MIUR ASSOLUTAMENTE DELUDENTE. IL GIUDIZIO NEGATIVO DELLA UIL SCUOLA
  427. ANTICIPAZIONE DI UN ARTICOLO DEL PROF. LIMONE CHE VERRA' PUBBLICATO SI ITALIA AGGI
  428. INTERVISTA A PINO TURI PUBBLICATA SU ORIZZONTE SCUOLA
  429. CORSO DI FORMAZIONE: TECNICHE, DIDATTICHE E METODOLOGIE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLE UNITA' DI APPRENDIMENTO
  430. ASSEMBLEA GENERALE RSU A FIUGGI. VALORI PERSONE E IDEE: INSIEME FACCIAMO LA DIFFERENZA
  431. CONTRATTO SCUOLA: OGGI IL VIA LIBERO DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
  432. CONCORSO DOCENTI ABILITATI: PROROGATA LA DATA DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
  433. LICEI MUSICALI: IL TAR CONDANNA IL MIUR A RIPRISTINARE LA SECONDA ORA DI STRUMENTO MUSICALE
  434. LA VALUTAZIONE E' PARTE DELLA PROFESSIONE DOCENTE: SEMINARIO INVALSI SU QUESTIONARIO DOCENTE
  435. BUON COMPLEANNO SCUOLA INFANZIA
  436. MOBILITA': LA SCHEDA TECNICA UIL SCUOLA CON DOMANDE E RISPOSTE
  437. MOBILITA': SI PARTE IL 3 APRILE CON I DOCENTI
  438. COMMISSIONI CONCORSO: LE FUNZIONI CINECA E POLIS DISPONIBILI DAL 20 MARZO
  439. L'INTERVENTO DI UMBERTO GALIMBERTI ON LINE SUL SITO DI UIL SCUOLA
  440. CONCOSO DOCENTI: LE FAQ DEL MINISTERO
  441. MOBILITA': FIRMATO DEFINITIVAMENTE IL CONTRATTO
  442. GRADUATORIE DI TERZA FASCIA ATA: SCELTA DELLE SEDI
  443. CONCORSI: IL PUNTO NELL'INCONTRO AL MIUR
  444. L'ISTRUZIONE COME LA LIBERTA' DI INSEGNAMENTO SONO DIRITTI UNIVERSALI CHE NON SI PRESTANO ALLA REGIONALIZZAZIONE
  445. GIORNALE UIL SCUOLA
  446. ATA: EMANATA LA CIRCOLARE PER IL RINNOVO DELLE GRADUATORIE DEI 24 MESI
  447. CONTRATTO: TRA SCIPOERI, PROTESTE E REAZIONI SOCIAL TANTO TUONO' CHE NON PIOVVE
  448. RICORSO AL TAR PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO 2018 PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO
  449. CORSO DI FORMAZIONE CONCORSO DOCENTI ABILITATI
  450. PETIZIONE PUBBLICA CONTRO IL MOBBING SUI POSTI DI LAVORO
  451. CONCORSO DOCENTI ABILITATI I E II GRADO: PUBBLICATO IL BANDO
  452. CONTRATTO: LA SCHEDA DI ANALISI DEL TESTO SOTTOSCRITTO ALL'ARAN
  453. CONCORSO RISERVATO AI DOOCENTI ABILITATI: INDICAZIONI DA PARTE DEL MIUR
  454. CONTRATTO SCUOLA: UN ARTICOLO DI OSCAR GIANNINO ALL'INDOMANI DELLA FIRMA DEL CONTRATTO
  455. CONTRATTO: UNA SINTESI DEGLI ELEMENTI PIU' IMPORTANTI CHE LO COMPONGONO IN 14 PUNTI
  456. CONCORSO DOCENTI 2018 (D.M. 995del 15 /12 /2017) RICORSO PER I DOCENTI DI RUOLO IN POSSESSO DI LAUREA CHE DA ACCESSO A CLASSI DI CONCORSO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO
  457. BONUS DOCENTI: COMUNICATO UNITARIO
  458. PUBBLICHIAMO L'IPOTESI DI CONTRATTO SCUOLA SIGLATO QUESTA MATTINA
  459. RINNOVATO IL CONTRATTO DELLA SCUOLA
  460. NEO ASSUNTI: 2° INCONTRO
  461. APE SOCIAL: NOTA MIUR PER LA CESSAZIONE DAL SERVIZIO
  462. CONTRATTO SCUOLA: DOMANI CONVOCAZIONE ALL'ARAN. UIL PRONTI ALLA NO STOP
  463. CONCORSO DOCENTI ABILITATI: LA SCHEDA
  464. DIPLOMATI MAGISTRALI. D'APRILE SEGRETARIO UIL SCUOLA: CI OPPORREMO A EVENTUALI LICENZIAMENTI, SERVE INTERVENTO LEGISLATIVO
  465. CORTE DEI CONTI: LA RIFORMA RENZI UN FALLIMENTO ANCHE SUI NUMERI
  466. INSEGNANTI PRIVILEGIATI: FAKENEWS ON LINE
  467. CONCORSO ABILITATI: DOMANDE DAL 20 FEBBRAIO AL 22 MARZO SU ISTANZE ON LINE
  468. PRIMA CONFERENZA NAZIONALE SULL'APPRENDIMENTO PERMANENTE
  469. VERSO IL CONTRATTO: DOPO GIORNI DI NON-NOTIZIE FACCIAMO IL PUNTO SULLA TRATTATIVA IN ATTO
  470. RISORSE ALLE SCUOLE: TRA QUALCHE SETTIMANA ASSEGNATE LE SOMME
  471. 27 GENNAIO GIORNATA DELLA MEMORIA
  472. ANAGRAFE NAZIONALE DEGLI STUDENTI CON DISABILITA': RICHIESTA UNITARIA DI INCONTRO UREGENTE
  473. COMUNICAZIONE AL PERSONALE DELLA SCUOLA: FALSI ALLARMISMI SULLA REGOLAZIONE DEI PERIODI ASSICURATIVI ALL'INPS
  474. CRESCE MOLTO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI NEI SINDACATI:
  475. CEDOLINI GENNAIO: MANCATA APPLICAZIONE DEL GRADONE (SCATTO DI ANZIANITA')
  476. INDICAZIONI OPERATIVE PENSIONAMENTI 2018
  477. CONTRATTO: MESSAGGI FALSI E FALSA PROPAGANDA
  478. DIRITTO ALLO STUDIO: PERMESSI RETRIBUITI 2018
  479. CONTRATTO: RIUNIONE ALL'ARAN DEL 17 GENNAIO
  480. VERTENZA DIPLOMATI MAGISTRALI: INCONTRO CON L'USR DEL LAZIO
  481. VALUTAZIONE, CERTIFICAZIONE COMPETENZE ED ESAMI DI STATO
  482. CORSO DI FORMAZIONE: SCUOLA E SOCIETA'
  483. CONTRATTO; REPORT DELL'INCONTRO ALL'ARAN DEL 15 GENNAIO
  484. VISITE FISCALI: COSA CAMBIA DAL 13 GENNAIO
  485. CONTRATTO SCUOLA: ANCORA NON CI SIAMO
  486. DIPLOMATI MAGISTRALI. TURI: NON CI SARA' LICENZIAMENTO DI MASSA
  487. VISITE FISCALI: NUOVO REGOLAMENTO IN VIGORE DAL 13 GENNAIO 2018
  488. CONTRATTO SCUOLA: OGGI SECONDO INCONTRO ALL'ARAN. CHIESTO UN CALENDARIO SERRATO DI INCONTRI
  489. DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO: DELIBERA DELLA GIUNTA REGIONALE
  490. DIPLOMATI MAGISTRALI E SENTENZA CONSIGLIO DI STATO: CONVOCATI AL MIUR I SINDACATI
  491. CONTRATTO SCUOLA: RIPARTE IL 2 GENNAIO LA TRATTATIVA
  492. ATA: GLI INCARICHI FINO AD AVENTE DIRITTO VANNO PROROGATI FINO AL 31 AGOSTO O 30 GIUGNO SECONDO LA TIPOLOGIA DI POSTO
  493. FIRMATA INTESA CONTRATTO SU MOBILITA' 2018/19: PROROGATO IL CONTRATTO DEL PRECEDENTE ANNO
  494. DIPLOMATI MAGISTRALI 2001/2002:SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO SFAVOREVOLE. TURI: SERVE UNA SOLUZIONE POLITICA. QUESTO SUCCEDE QUANDO SI DELEGA ALLA MAGISTRATURA LA SOLUZIONE DEI PROBLEMI
  495. PERMESSI RETRIBUITI PER MOTIVI DI STUDIO 2018: ELENCHI PROVVISORI
  496. GRAVISSIMO STALLO SUL CONTRATTO
  497. CONTRATTO: LA TRATTATIVA E' IN UN PERICOLOSO STALLO
  498. NUOVA DIRETTIVA TRIENNALE SULLA VALUTAZIONE DEL SISTEMA IN ATTUAZIONE DEL DECRETO 80/2013
  499. ALTERNANZA "ETICA" SCUOLA LAVORO NELLA UIL
  500. MANIFESTO PER LA SCUOLA: IL VIDEO DI BARBIANA
  501. ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: PROTOCOLO D'INTESA MIUR UIL
  502. ILLEGITTIMA L'ESCLUSIONE DEI DOCENTI DI RUOLO DALLE PROCEDURE CONCORSUALI
  503. CONTRATTO SCUOLA. LA DENUNCIA DELLA UIL SCUOLA
  504. CONGRESSO REGIONALE: ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI
  505. IL 14 DICEMBRE ASSEMBLEA PUBBLICA DELLA SCUOLA DAVANTI MONTECITORIO
  506. MOBILITA': NEL CONFRONTO CON IL MIUR POSIZIONI ANCORA DISTANTI
  507. PROBLEMATICHE ATA: IL CONFRONTO DA QUALCHE FRUTTO MA SERVE IMPEGNO SERIO DA PARTE DEL MIUR
  508. MOBILITA': URGENTE UN CONTRATTO PONTE
  509. 2° INCONTRO PER NEO ASSUNTI: LA DATA VERRA' COMUNICATA
  510. BANDO CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI: NOTA DI LETTURA
  511. DAL MANIFESTO PER UNA SCUOLA APERTA A TUTTI AL RINNOVO DEL CONTRATTAO
  512. PACCHETTO RECUPERO 24 CFU. CONVENZIONE UNIPEGASO
  513. DECRETO PENSIONAMENTO 2018
  514. CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO: IL BANDO
  515. ART.59 DEL CONTRATTO: LE SUPPLENZE ATA FINO AD AVENTE DIRITTO VERRANNO TRASFORMATE IN ANNUALI
  516. MANIFESTO PER LA SCUOLA CHE VOGLIAMO: FIRMA ANCHE TU
  517. PRESCRIZIONE QINQUENNALE DEI CONTRIBUTI INPS: NON SI APPLICA AI DIPENDENTI DELLA SCUOLA
  518. VERSO IL NEGOZIATO CONTRATTUALE. CONVOCAZIONE ALL'ARAN IL 9 NOVEMBRE
  519. RINNOVO DEL CONTRATTO: ASSEMBLEE TERRITORIALI UNITARIE
  520. EMANATO L'ATTO DI INDIRIZZO PER IL NUOVO CONTRATTO DELLA SCUOLA
  521. VIGILANZA DEGLI ALUNNI: LA SCHEDA UIL SCUOLA E I MATERIALI DI APPROFONDIMENTO
  522. NEOASSUNTI: INCONTRO PER ANNO DI PROVA 6 NOVEMBRE ORE 15,00 I.C. FROSINONE 1°
  523. NUOVA OFFERTA FORMATIVA IRASE FROSINONE 2017/2018
  524. OFFERTA FORMATIVA IRSAF-UNITELMA LA SAPIENZA
  525. INCONTRI AL MIUR SU ADEGUAMENTI PTOF
  526. 24 CFU: CONVENZIONE IRASE - UNIPEGASO PER IL CONSEGUIMENTO. OFFERTA ANCHE PER IL RECUPERO DEGLI ESAMI SINGOLI
  527. FORMAZIONE DEL PERSONALE SCOLASTICO: FACCIAMO IL PUNTO CON I CHIARIMENTI NECESSARI
  528. INCURSIONE DEL MIUR SULLA PROGETTUALITA' FORMATIVA NELLE SCUOLE
  529. RINNOVO DEL CONTRATTO: LA PAZIENZA E' FINITA
  530. FIS: TUTTI PARAMENTRI PER CALCOLARE LE RISORSE DELLE SINGOLE SCUOLE
  531. ATA: SBLOCCATA UNA DIFFICILE VERTENZA
  532. PREVIDENZA E RICOSTRUZIONE DI CARRIERA
  533. AGGIORNAMENTO E INSERIMENTO GRADUATORIE D'ISTITUTO II E III FASCIA
  534. CORSI EIPASS E LIM PER ISCRITTI UIL SCUOLA
  535. CONVENZIONE UIL SCUOLA DIMENSIONE RIPOSO FIUGGI. SCONTI DEL 30% ISCRITTI UIL SCUOLA
  536. CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE UIL SCUOLA: LE VIDEO INTERVISTE. LA TAVOLA ROTONDA CON TURI, BARBAGALLO E IL MINISTRO FEDELI
  537. 730/2017 GRATUITO PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA
  538. PROGETTAZIONE DEI PON: IL SUPPORTO DI IRASE FROSINONE ALLE SCUOLE
  539. CORSO PER CERTIFICAZIONE COMPETENZE INFORMATICHE: EIPAS (PATENTE EUROPEA) E EIPASS + LIM
  540. ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: CHIARIMENTI INTERPRETATIVI
  541. LA SCUOLA A PROVA DI PRIVACY: LA GUIDA DEL GARANTE
  542. CORSO DI INGLESE CERTIFICAZIONE LCCI B1 E B2
  543. ORGANICO DELL'AUTONOMIA: LA SCHEDA DI DETTAGLIO DELLA UIL SCUOLA
  544. RICONOSCIUTO DAL TRIBUNALE DI FROSINONE IL TRASFERIMENTO INTERPROVINCIALE PER ASSISTENZA AL GENITORE (L. 104) CON HANDICAP GRAVE
  545. ELETTO IL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DELLA UIL SCUOLA DI FROSINONE

Informazioni aggiuntive