NOTIZIE DAL TERRITORIO

MOBILITA': LA VERIFICA DEI PUNTEGGI E IL MODELLO DI RECLAMO

RACCOMANDIAMO AI DOCENTI DI CONTROLLARE LA PROPRIA CASELLA DI POSTA. IL RECLAMO VA PRESENTATO ENTRO 10 GIORNI DALLA NOTIFICA

Quando l'Ufficio Scolastico di arrivo della domanda di mobilità convalida l'istanza, il docente riceve infatti la notifica sulla casella di posta. La lettera ricevuta sulla casella di posta costituisce infatti il documento ufficiale di notifica dei punteggi attribuiti per il movimento e delle voci del modulo domanda ritenute valide. La lettera di notifica può essere consultata anche accedendo alla sezione "Archivio" presente sulla Home Page del portale. I giorni attribuiti per la presentazione del reclamo ufficialmente sono 10, ma gli Uffici Scolastici invitano gli interessati ad anticiparlo anche tramite fax o pec, per permettere all'Ufficio di lavorare con la massima solerzia.

PROCLAMAZIONE SCIOPERO CON ASTENZIONE DA TUTTE LE ATTIVITA' AGGIUNTIVE

DAL 9 AL 18 APRILE. E' LA PRIMA DELLE AZIONI DI MOBILITAZIONE UNITARIA SULLE SCELTE DEL GOVERNO SULLA BUONA SCUOLA. IL 18 APRILE GRANDE MANIFESTAZIONE A ROMA

Roma, 23 marzo 2015

Al Capo di Gabinetto Ministro Istruzione, Università e Ricerca, Al Gabinetto del Ministro Istruzione, Università e Ricerca Ufficio Relazioni Sindacali, Al Capo di Gabinetto del Dipartimento della Funzione Pubblica Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio Relazioni Sindacali, Al Presidente della Commissione di Garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali

Oggetto: Proclamazione sciopero con astensione di tutte le attività non obbligatorie previste dal CCNL del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e collaboratore scolastico della scuola.

Vista la nota MIUR prot. N. 0007882 del 16 marzo 2015 con cui si è ritenuto di non convocare l'Organismo di conciliazione in conseguenza del parere della Commissione di Garanzia del 16 gennaio ( prot. N. 582, pos.17570), le scriventi Segreterie nazionali dei Sindacati Scuola, FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, GILDA Unams e SNALS Confsal, proclamano lo sciopero delle attività non obbligatorie a partire dal 9 aprile 2015 e con termine il 18 aprile 2015, a sostegno delle azioni sindacali di mobilitazione relative alle scelte del Governo sulla buona Scuola. L'astensione dalle attività non obbligatorie riguarda tutto il personale docente ed ATA della Scuola ed in particolare:

Per il personale ATA:

  • astensione attività aggiuntive oltre le 36 ore settimanali;
  • astensione da tutte le attività previste tra quelle rientranti nelle posizioni economiche (I^ e II^ ) e negli incarichi specifici;
  • astensione dall'intensificazione della attività nell'orario di lavoro relativa alla sostituzione dei colleghi assenti;
  • astensione svolgimento incarico sostituzione Dsga;
  • Per il personale docente ed educativo:
  • astensione dalle attività aggiuntive di insegnamento oltre l'orario obbligatorio, retribuite con il MOF;
  • astensione dalle ore aggiuntive per l'attuazione dei progetti e degli incarichi di coordinatore retribuiti con il MOF;
  • astensione dalla sostituzione e collaborazione con il dirigente scolastico e di ogni altro incarico aggiuntivo;
  • astensione dalle ore aggiuntive prestate per l'attuazione dei corsi di recupero;
  • astensione dalle attività complementari di educazione fisica e avviamento alla pratica sportiva.

Per quanto sopra espresso, si chiede di dare adeguate comunicazioni alle istituzioni scolastiche per quanto di loro competenza.

Cordiali saluti

Domenico Pantaleo Francesco Scrima Massimo Di Menna Marco Paolo Nigi Rino Di Meglio

ATA 24 MESI PUBBLICATO IL BANDO

LA SCADENZA E' FISSATA AL 24 APRILE

E' stato pubblicato in data odierna da parte dell'USR del Lazio il bando per inserimento e aggiornameno graduatorie permanenti provinciali per i profili A e B del personale Ata. La scadenza è fissata il 24 aprile 2015. il LINK con tutti gli allegati e modelli di domanda

DDL SCUOLA: CONFERMATO CHE I DIRIGENTI SCELGONO I DOCENTI

LA GESTIONE DEGLI ORGANICI, DELLE ASSUNZIONI E DELLE SUPPLENZE INTERAMENTE IN MANO AI DIRIGENTI

Una discrezionalita' assoluta data ai dirigenti. L'organico dell'autonomia sarà gestito interamente dal dirigente che potrà proporre le cattedre e i posti funzionali utilizzando gli albi provinciali. Inizialmente soltanto ai neoassunti (i docenti già in cattedra resteranno con il vecchio sistema, a meno che non si farà richiesta di mobilità), poi, gradualmente il sistema entrerà a regime e tutti i posti saranno gestiti dal dirigente. Sarà il dirigente a gestire le supplenze fino a 10 giorni, sarà lui ad assegnarle sulla base dell'organico a disposizione e anche a personale con abilitazione diversa da quella necessaria per la supplenze, ma con il titolo di studio corrispondente. La retribuzione, però, resta invariata.

50.000 PRECARI IN SERVIZIO PERDERANNO IL POSTO

SONO LE CONSEGUENZE IMPLICITE NELL'ART.12 DEL DDL SCUOLA SE NON VERRA' MODIFICATO IN PARLAMENTO. LA SITUAZIONE DELINEATA IN UN ARTICOLO TRATTO DA TUTTOSCUOLA.COM

La questione che sta preoccupando i docenti con contratto a tempo determinato con una anzianità di servizio superiore ai 36 mesi, che sono decine di migliaia (indiscrezioni raccolte da Tuttoscuola in ambienti Miur parlano di 40-50.000), è quella sollevata dall’articolo 12 del Disegno di legge che, in ossequio alla nota sentenza della Corte di Giustizia europea che ha condannato l’Italia per avere reiterato contratti a tempo determinato oltre i canonici 36 mesi di durata complessiva, dispone che "I contratti a tempo determinato stipulati con personale docente, educativo, amministrativo, tecnico ed ausiliario presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, per la copertura di posti vacanti e disponibili, non possono superare la durata complessiva di 36 mesi, anche non consecutivi.". Ciò significa che questi docenti, chiamiamoli “triennalisti”, attualmente in servizio, non potranno lavorare l’anno prossimo.

Leggi tutto...

ATA 24 MESI: PUBBLICATA LA NOTA CHE ATTIVA LE PROCEDURE

LE SCADENZA SARANNO DEFINITE DAGLI USR. IN ALLEGATO I MODELLI DI DOMADA

Come anticipato nei giorni scorsi il MIUR ha pubblicato la nota 8151 del 13 marzo 2015 con le indicazioni agli USR per la predisposizione dei bandi dei concorsi ATA per soli titoli per l'anno scolastico 2014/2015 per i profili professionali dell'area A e B. Le domande dovranno essere inviate in forma cartacea mentre  la scelta delle scuole sarà effettuata - in un secondo tempo - on line.

Leggi tutto...

IL DDL SCUOLA: UN COLPO AL CUORE ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA

IL DDL DEL GOVERNO PER LA SCUOLA DELL'INFANZIA NON ASSEGNA L'ORGANICO FUNZIONALE, BLOCCA LA GENERALIZZAZIONE ED IMPEDISCE LE ASSUNZIONI. PORRE LA RELATIVA SPESA PER L'STRUZIONE A CARICO DEI COMUNI E DELLE REGIONI RIPORTA LA SCUOLA DELL'INFANZIA INDIETRO DI 46 ANNI

Dopo l'esclusione della scuola dell'infanzia da ogni discussione sulla Buona Scuola già denunciata dal Coordinamento Nazionale delle Politiche dell'Infanzia e della sua Scuola, ora il Governo attacca frontalmente quella fin qui considerata da esperti e comuni cittadini come un' eccellenza educativa. Per la scuola dell'infanzia, che ha il compito di portare al 100% dei bambini opportunità formative capaci di rimuovere precocemente i gap che impediscono l'inclusione e il successo formativo abbattendo i rischi della dispersione scolastica, il DDL presentato dal governo non assegna l'organico funzionale, blocca la generalizzazione e impedisce le assunzioni, con motivazioni a dir poco incoerenti! 

Leggi tutto...

ELEZIONI RSU: LA UIL SCUOLA E' IL SINDACATO CHE CRESCE DI PIU' A LIVELLO NAZIONALE

IN AUMENTO I CONSENSI PIU' 2%

I dati relativi allo scrutinio del 98% dei seggi confermano il bel successo della Uil Scuola, unico sindacato che, per la quarta volta consecutiva, supera il dato ottenuto nelle precedenti elezioni, attestandosi al 17,30 % con una ulteriore crescita di consensi (+ 2 %).  Un risultato che premia l'impegno dei tanti candidati, nelle loro scuole, per la trasparenza, la tutela dei diritti, la qualità e l'azione di un sindacato libero, concreto, utile.  Un successo - sottolinea il segretario generale della Uil scuola, Massimo Di Menna - frutto della serietà, l'entusiasmo con il quale le strutture Uil Scuola, gli iscritti, i candidati hanno affrontato questa sfida elettorale.

Sigla

2012

2015

UIL

15,3

17,30

FLC CGIL

33,1

30,18

CISL

24,6

25,00

 

SNALS

14,8

12,88

GILDA

6,3

7,45

COBAS

2

2,08

ANIEF

1,2

2,85

ALTRI

2

2,26


SCHEDA DI LETTURA DEL DDL SULLA SCUOLA

IL TESTO E' QUELLO SOTTOPOSTO AL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Con l’avvertenza che il testo è quello in entrata, e quindi può aver subito delle modifiche. Appena disponibile, invieremo l’analisi del testo ufficiale. In allegato anche alcune locandine predisposte dalla uil scuola su alcuni aspetti del ddl.

RIAMMESSI GLI ITP NELLE COMMISSIONI DEGLI ESAMI DI STATO

DOPO LE PRESSIONI DELLA UIL SCUOLA

MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0002117.11-03-2015. OGGETTO: Formazione delle commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d'istruzione secondaria di secondo grado per l'anno scolastico 2014/15. - Precisazione Con riferimento al punto 1.e. Designazione dei commissari interni nella parte relativa ai criteri generali leggasi per" i docenti tecnico-pratici con insegnamento autonomo" più ampiamente " i docenti tecnico pratici con insegnamento autonomo e quelli con insegnamento in compresenza di cui all'art. 5 della legge 3 maggio 1999 n. 124. Per IL DIRETTORE GENERALE Carmela Palumbo IL DIRIGENTE Antonietta D'AMATO

PENSIONAMENTI: I TABULATI POLIS

I PENSINAMENTI PER PROVINCIA DEL PERSONALE DOCENTE, ATA, IRC E PERSONALE EDUCATIVO

Siamo in attesa, che l'A.T. di Frosinone ci fornisca i dati analitici dei pensionamenti provinciali.

POSIZIONI ECONOMICHE DEGLI ATA

MEF E MIUR SI SCRIVONO E INTANTO IL PERSONALE ASPETTA RISPOSTE

In data 10 marzo 2015 si è tenutoun incontro tra i sindacati scuola ed il Miur su alcune questioni riguardanti il personale ATA. Posizioni economiche ATA: I rappresentanti del MIUR hanno riferito di una interlocuzione tra il MEF e l'IGOP che, pur prospettando una soluzione del problema col riconoscimento delle posizioni a

Leggi tutto...

UNA GRANDE AFFERMAZIONE DELLA UIL SCUOLA ALLE ELEZIONI RSU

SIAMO IL SECONDO SINDACATO IN PROVINCIA DI FROSINONE. CRESCIAMO DEL 10% IN VOTI RISPETTO ALLE PRECEDENTI ELEZIONI

Grazie, grazie, grazie per la fiducia accordata alla Uil Scuola nelle elezioni per il rinnovo delle RSU.

Grazie per aver contribuito alla crescita della Uil Scuola. Oggi in provincia di Frosinone il nostro sindacato è salito dal terzo al secondo posto in termini di consensi con un incremento del 10% sul numero dei voti reali.

Grazie per i 2105 voti ottenuti  rispetto ai 1898 delle elezioni di tre anni fa.

Grazie alle candidate e ai canditati che con il loro impegno, la loro personalità e il loro senso di appartenenza sono stati il motore di questo successo.

Grazie ai membri di Commissione elettorale e agli scrutatori che con spirito di servizio, travalicando anche il proprio orario di lavoro, hanno reso possibile un grande esercizio di democrazia.

Grazie a tutti coloro che si sono recati alle urne, indipendentemente dal consenso accordato, perché hanno dato dimostrazione, con la loro partecipazione di massa al voto, che l’esercizio democratico è un grande valore e che il sindacato rimane un ineliminabile punto di riferimento per la difesa dei diritti e a garanzia dei doveri di ognuno di noi.

Un grazie a nome di tutto il gruppo dirigente della Uil Scuola di Frosinone, che se pur da pochi mesi eletto, ha dato dimostrazione di credere in un rinnovato spirito nel fare sindacato.

Infine un GRAZIE perché siete voi, docenti ed ata, a spronarci sulla strada intrapresa. Siamo un sindacato in costante crescita in termini di iscritti e ora possiamo dire anche di consensi. Saremo attenti a dare continuità al nostro modo di interpretare il sindacato e soprattutto ad accrescere l’accortezza nello starvi vicino,

Stiamo costruendo un sindacato di cui POTERSI FIDARE……SEMPRE

    IL SEGRETARIO GENERALE

       UIL SCUOLA FROSINONE

               Roberto Garofani

INFORMATIVA ORGANICI LAZIO 2015/2016

IN ALLEGATO LA CIRCOLARE DEGLI ORGANICI E LE RELATIVE TABELLE

Il giorno 6 marzo presso la Direzione Regionale del Lazio si è svolta la riunione con le OO.SS inerente l'organico del personale docente, 2015/2016. Per l'amministrazione erano presenti il Direttore Generale e il Dott. Minichiello dell'ufficio V. Sono state Forniti alle OO.SS la circolare con le relative tabelle.  Foglio 1) posti comuni e  sostegno dai dati si evince un incremento di 149 posti in O.D accantonati. Foglio 2) Anagrafe alunni frequentanti of  a.s 2014/2015 previsti OD a.s 2015/2016 Foglio 3) Alunni inseriti al SIDI con adeguamento di organico. Foglio 4) Confronto classi,alunni e media relativi a o.f 13/14/od 14/15 e of 14/15 Nel foglio 4 vengono riassunti tutti i dati che portano a un incremento di 149 posti in organico di diritto accantonati.

TFA SOSTEGNO: CORSO DI PREPARAZIONE ON LINE

PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER LE ATTIVITA' DI SOSTEGNO DIDATTICO PER GLI ALUNNI CON DISABILITA'

L'IRASE di Frosinone, ente di Formazione senza scopo di lucro della Uil Scuola, organizza con ANICIA un corso di preprazione al TFA per il conseguimento della specializzazione sul sostegno. I costi per gli iscritti alla Uil Scuola sono ridotti ed esclusivamente quelli fissati da Anicia per l'organizzazione del corso. In allegato tutte le modalità e il modulo di adesione. Per ulteriori informazioni contattare i numeri che trovate sull'allegato.

PER GLI ATA LA SCUOLA CAMBIA IN PEGGIO

NON E' GIUSTO, NON E' ACCETTABILE. LE NOSTRE RICHIESTE (In allegato: la locandina)

Posizioni economiche Ripristino a partire dal cedolino di gennaio 2015 (e non da settembre come intenderebbe il MEF). Applicazione dell'Accordo del 7 agosto: circa 5.000 non sono mai state liquidate. Ripresa delle procedure di attribuzione di nuove posizioni e della connessa formazione.  Piano sulla Buona Scuola e Legge di Stabilità 2015. Istituzione dell'organico funzionale anche per gli ATA e ritiro del taglio di 2020 posti

Attachments:
File
Download this file (ATA_27FEB_2015_A.pdf)ATA_27FEB_2015_A.pdf

Leggi tutto...

CONVENZIONE UIL SCUOLA - CENTRO DIAGNOSTICO ADITERM FERENTINO

IMPORTANTE CONVENZIONE CON VANTAGGI EFFETTIVI PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA: SCONTO DEL 10% SU TUTTO IL TARIFFARIO DEL CENTRO DIAGNOSTICO ADITERM DI FERENTINO

Anche questa convenzione rientra nella politica della uil scuola di sostegno al reddito per i nostri iscritti. In allegato il tariffarrio corrente a cui va applicato lo sconto del 10% per gli iscritti uil scuola e loro familiari. il link del sito aditerm

730/2015 TUTTE LE NOVITA' PER GLI SCRITTI UIL SCUOLA E COME SEMPRE GRATUITO ANCHE PER I FIGLI E GENITORI

UN SERVIZIO ESCLUSIVO E TUTTO GRATUITO PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA. LE NOVITA' 2015.  IMPORTANTE LA DELEGA  DA COMPILARE AL PIU' PRESTO PER AVVIARE I PROCESSI DEL CAF

Cara iscritta, caro iscritto

anche nel 2015 potrai affidarti al CAF UIL per la tua dichiarazione dei redditi, poichè non è previsto che l’Agenzia delle Entrate invii un modello precompilato a casa.

Per gestire al meglio il tuo 730/2015 compila e firma la delega che trovi in allegato e portala alla sede CAF UIL  più comoda:

a FROSINONE c/o la UIL Scuola in Via Alberto Sordi, 16/20 - tel. 0775.854067 oppure in  Via Mola Vecchia, 11 - tel. 0775.852225

a SORA in Via XX Settembre, 42 - a CASSINO in Via Enrico de Nicola, 261

Se porti subito anche copia della documentazione di spesa sostenuta nel 2014, l’operatore CAF UIL fisserà subito il tuo appuntamento per evitare la fila.

Tutte le informazioni le trovi sul sito www.cafuilroma.it

Un caro saluto 

UIL SCUOLA Frosinone

Attachments:
File
Download this file (DELEGA_rev.pdf)DELEGA_rev.pdf

CONVENZIONE UIL SCUOLA - ACI

TUTTI I VANTAGGI ECONOMICI PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA

Prosegue la politica di sostegno al reddito della Uil scuola di Frosinone. In allegato la convenzione stipulata con l'ACI di Frosinone con tutti i vantaggi economici. il link aci

POSIZIONI ECONOMICHE: TRE QUESTIONI SUL TAPPETO

1) RIPRISTINO DELLE POSIZIONI ECONOMICHE 2) POSIZIONI ECONOMICHE NON LIQUIDATAE 3) RIAVVIO DELLE PROCEDURE DI ATRRIBUZIONE

Il MEF non ha ripristinato, a partire dal cedolino di gennaio 2015, le posizioni bloccate fino al 31 dicembre 2014. Ciò a causa di una interpretazione errata dello stesso Mef, secondo la quale tale ripristino decorrerebbe dall'a.s. 2015/2016. Poiché al 31 dicembre 2014 è terminato il blocco disposto dal D.L. 78/2010, riteniamo infondato e illegittimo prorogarne gli effetti fino al 1° settembre 2015. Si considera, questa volta, l'anno scolastico e non l'anno finanziario, contrariamente a quanto avviene in altri casi, quando sarebbe opportuno il contrario.

Leggi tutto...

LE GARANZIE ASSICURATIVE GRATUITE RISERVATE AGLI ISCRITTI UIL SCUOLA

UIL SCUOLA HA RINNOVATO CON UNIPOL ASSICURAZIONI LE GARANZIE ASSICURATIVE GRATUITE RISERVATE AGLI ISCRITTI. (vedi allegato)

Prosegue e migliora la tutela sugli INFORTUNI, la RESPONSABILITA' CIVILE, la TUTELA LEGALE DEGLI ISCRITTI, la TUTELA LEGALE DEI DELEGATI

POSIZIONI ECONOMICHE ATA: INIZIATIVA UIL SCUOLA

UIL: MANDATO AI LEGALI PER PROCEDERE CON I DECRETI INGIUNTIVI

Il 29 gennaio 2015 si è svolta una riunione tra Miur e sindacati scuola. Sulla ripresa delle posizioni economiche in conseguenza della cessazione del blocco delle retribuzioni previsto dal DL. 78/2010 il Miur ha comunicato che sono ancora in corso gli approfondimenti con i ministeri della Funzione Pubblica e del Tesoro. Per coloro che hanno i requisiti giuridici di assegnazione e sono stati esclusi dagli arretrati in quanto il loro nominativo non è stato trasmesso alla dpt, non sono state prospettate soluzioni. Il MIUR ha comunque avviato un monitoraggio al fine di valutare gli aspetti finanziari.

Leggi tutto...

LEGGE DI STABILITA' E POLITICHE DEL GOVERNO PER LA SCUOLA

LA SCHEDA DELLA UIL SCUOLA E IL TESTO DI DI MENNA SULLA LEGGE DI STABILITA'

Pubblichiamo l'anteprima del testo a firma di Massimo Di Menna che fa il punto sulla recente approvazione della legge di stabilità e sulle politiche del Governo per la scuola, che sarà pubblicato sul prossimo numero di Lavoro Italiano, periodico della Uil. In allegato la scheda uil scuola sulla legge di stabilità.

INFORTUNIO SUL LAVORO: LA CIRCOLARE INAIL PER CHI DEVIA PER MOTIVI PERSONALI DAL NORMALE TRAGITTO

Image result for logo inail

LA CIRCOLARE E' STATA EMANATA IL 18 DICEMBRE 2014

La circolare si occupa delle deviazioni per ragioni personali effettuate dai genitori per accompagnare i propri figli a scuola e della tutelabilità degli infortuni accaduti durante la deviazione dal normale percorso casa-lavoro. L’infortunio occorso al lavoratore nel tragitto casa-lavoro, interrotto o deviato per accompagnare il proprio figlio a scuola, previa verifica della necessarietà dell’uso del mezzo privato, potrà essere ammesso alla tutela assicurativa nei limiti indicati nella circolare. il LINK

Informazioni aggiuntive