NOTIZIE DAL TERRITORIO

TFA SOSTEGNO: CORSO DI PREPARAZIONE ON LINE

L’I.R.A.S.E. DI FROSINONE, IN COLLABORAZIONE CON LA UIL SCUOLA DI FROSINONE, PROPONE UN CORSO ONLINE DI PREPARAZIONE ALLA PROVA PRESELETTIVA E ALLE PROVE SCRITTE ED ORALI PER L’ACCESSO AL TFA SOSTEGNO

COSTO DEL CORSO

EURO per iscritti Uil Scuola 60,00 + 15,00 (quota associativa Irase Frosinone)

EURO per non iscritti Uil Scuola 140,00 + 15,00 (quota associativa Irase Frosinone)

Il pagamento con bonifico bancario IT52V0760103200001001509494 o su c/c 1001509494 intestato a I.R.A.S.E. Frosinone.

Nella piattaforma già attiva, gli argomenti trattati sono i seguenti:

AREA LOGICO – LINGUISTICA:

  • Come affrontare il test preselettivo
  • Competenze linguistiche
  • Competenze di comprensione del testo

AREA GIURIDICA – NORMATIVA VIGENTE

  1. 1.      Funzione docente – Organi Collegiali – La figura del docente specializzato
  2. 2.      L’organizzazione della comunità scolastica: competenze normative, organizzative e relazionali per la gestione della professione docente
  3. 3.      Legislazione specifica in tema di integrazione ed inclusione

AREA METODOLOGICO - DIDATTICA

  1. 4.      Psicologia dello sviluppo, dell’educazione e dell’istruzione
  2. 5.      Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente
  3. 6.      Pedagogia speciale per la gestione integrata del gruppo classe
  4. 7.      Progettazione e programmazione dell’azione didattica
  5. 8.      PDP – PEI – PDF e tutti gli aspetti documentali: progettazione, costruzione, gestione, valutazione e verifica del processo di integrazione – inclusione compresa la progettazione del progetto di vita dell’alunno diversamente abile
  6. 9.      Il tema dei DSA e dei BES: documentazione e strategie di intervento

AREA SOCIO – PSICO – PEDAGOGICA

  1. 10.   La didattica speciale e i processi di apprendimento nelle varie tipologie di disabilità
  2. 11.   Pedagogia e didattica nelle disabilità intellettive e nei disturbi generalizzati dello sviluppo
  3. 12.   Pedagogia e didattica nelle minorazioni visive e uditive
  4. 13.   L’approccio didattico e metodologico metacognitivo e cooperativo
  5. 14.   La relazione d’aiuto negli aspetti psicologici e pedagogici

AREA CLINICA

  1. 15.   Aspetti clinici delle disabilità: le disabilità intellettive, visive, uditive
  2. 16.   Il tema dei DSA e dei BES: documentazione e strategie di intervento

AREA TECNOLOGICA

  1. 17.   Le tecnologie e la digitalizzazione per le disabilità e il PNS

Inviare scheda di partecipazione in allegato sul sito in tempi brevi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   fax 0775854067

GLI INTERESSATI POSSONO RICHIEDERE ULTERIORI INFORMAZIONI DETTAGLIATE ATTRAVERSO I SEGUENTI CONTATTI:

DOTT.SSA ELIANA SCACCIA 3407884853  PROF.SSA MARIOLINA CIARNELLA 3484526143

RETI DI AMBITO: IMPOSTE DALL'ALTO SEBBENE NON OBBLIGATORIE

DECISO INTERVENTO DELLA UIL SCUOLA

La Uil scuola è intervenuta sul tema delle Reti d’Ambito, previste dalla legge n. 107/2015, relativamente alle quali sono sorte diverse problematiche sin dalla loro costituzione. Evidenziamo che la formazione delle Reti è stata imposta dall’alto e senza alcuni passaggi indicati dal Miur medesimo. Il nostro sindacato  denuncia, in particolare, il fatto che la costituzione delle reti è avvenuta in molto casi senza i pareri dei Consigli di istituto. A ciò si aggiunga che i piani di formazione, elaborati dalle Reti, sono stati adottati senza le delibere dei Collegi dei docenti.

“Tale situazione risulta insostenibile per le scuole e per l’esercizio della loro autonomia che si conferma, con la  legge 107, limitata e relegata a procedure burocratiche come quelle della costituzione delle reti.”.

Ricordiamo che le Reti di Ambito, così come indicato dalla legge n. 107/2015, non sono obbligatorie (almeno sulla carta), come leggiamo nel comma 70:

Gli uffici scolastici regionali promuovono, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, la costituzione di reti tra istituzioni scolastiche del medesimo ambito territoriale. Le reti, costituite entro il 30 giugno 2016, sono finalizzate alla valorizzazione delle risorse professionali, alla gestione comune di funzioni e di attivita’ amministrative, nonche’ alla realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o culturali di interesse territoriale, da definire sulla base di accordi tra autonomie scolastiche di un medesimo ambito territoriale, definiti «accordi di rete». Quindi gli USR “promuovono”, per cui non si tratta di un’imposizione.

VERTENZA MOBILITÀ DOCENTI 2016/17: IL GIUDICE ORDINA AL MIUR DI RILASCIARE L'ALGORITMO

LA SODDISFAZIONE DEI SINDACATI SCUOLA. IN ALLEGATO LA COMUNICAZIONE UNITARIA

Il Tar Lazio dà ragione a Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal che insieme avevano presentato ricorso contro il Miur per non aver fornito gli atti da cui poter desumere la procedura (l’algoritmo) in base alla quale sono state effettuate le operazioni di mobilità dei docenti per l’a.s. 2016/17. I giudici amministrativi  hanno ordinato al Miur di rilasciare alle organizzazioni sindacali ricorrenti “copia dei cd. codici sorgente del software dell’algoritmo di gestione della procedura della mobilità dei docenti per l’a.s. 2016/2017 di cui all’O.M. M.I.U.R. n. 241 del 2016 nel termine di 30 (trenta) giorni decorrenti dalla notifica a cura di parte”. 

I segretari generali di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil scuola e Snals Confsal esprimono grande soddisfazione per la vittoria riportata sul piano legale. "È questo un primo risultato positivo della battaglia che abbiamo portato avanti per fare piena luce sull'applicazione errata del Ccni sulla mobilità. Finalmente si apre una strada di verità che potrebbe rendere  giustizia  a migliaia di docenti, vittime incolpevoli degli errori dell'amministrazione "

Attachments:
File
Download this file (INFORMATICONUIL.doc)INFORMATICONUIL.doc

INCONTRI AL MIUR: AGGIORNIAMO SU LE TEMATICHE AFFRONTATE

LE TEMATICHE AFFRONTATE IN UN REPORT ALLEGATO

Nei giorni segnalati si sono svolti diversi incontri al miur e i temi affrontati sono:

Reti di scuole,  PASSWEB,  Personale ATA, Organico docenti.

Attachments:
File
Download this file (INFORMATICONUIL-1.doc)INFORMATICONUIL-1.doc

TURI: SOLDI ALLE PRIVATE. OGNI VOLTA UN NUOVO ANNUNCIO

INDIRIZZARE I FONDI DISPONIBILI E DARE STABILITÀ ALLA SCUOLA STATALE È LA VERA SCOMMESSA DA VINCERE

Che il Governo stia facendo molto per le scuole statali è cosa da verificare, ma che si faccia dando soldi alle private, è veramente singolare - è il commento di Pino Turi, segretario generale  della Uil Scuola dopo l'annuncio del riparto dei fondi per le scuole paritarie del Sottosegretario al Miur, Gabriele Toccafondi. Un modo di fare che ripropone, ogni volta, un nuovo annuncio, induce conflitti anche ideologici e disegna la scuola come terreno di scontro politico. E di questo, il nostro sistema scolastico non ha alcun bisogno. Noi siamo convinti che con la propaganda si innestano scontri ideologici che non appartengono al nostro sistema di istruzione, né al metodo del nostro sindacato che è quello del negoziato e della verifica delle soluzioni praticabili. L'insieme delle somme che il Governo sta progressivamente trasferendo dai bilancio dello stato, sottraendo risorse che dovrebbero essere destinate all'istruzione di tutti,  per indirizzarle, in ogni possibile occasione alle scuole private, è un fatto che non può essere passato in silenzio, che contraddice la bontà di ricucire un dialogo con i lavoratori della scuola statale, la scuola laica, di tutti. Siamo fortemente contrari a questo modo di procedere, mette in chiaro Turi, ricordando che  la scuola statale è al terzo posto negli indici di fiducia che gli italiani ripongono nelle istituzioni. Un posto che riconosce il ruolo fondamentale del sistema di istruzione disegnato dalla Costituzione,  che merita rispetto e considerazione e che, invece,  con queste scelte viene messo in discussione.

NUOVO SISTEMA DI RECLUTAMENTO SCUOLA SECONDARIA: APPROVATO IL PARERE DELLA VII COMMISSIONE CULTURA DELLA CAMERA

LA FASE TRANSITORIA PREVEDE CHE GLI ABILITATI DI II FASCIA GI ENTRERANNO IN UNA GRADUATORIA REGIONALE DA CUI SI ACCEDE AL RUOLO. OGNI TRE ANNI CI SARÀ UN CONCORSO. IN ALLEGATO DECRETO E BOZZA DI PARERE DELLA COMMISSIONE

approvato il parere sul nuovo sistema di accesso al ruolo e la formazione iniziale dei professori della scuola secondaria (medie e superiori). Si tratta di un sistema che avvierà un concorso ogni tre anni, a partire dal 2018. La novità consiste nel fatto che i vincitori non accederanno direttamente alla cattedra, ma dovranno affrontare e superare tre anni di formazione, di cui l’ultimo di tirocinio. La fase transitoria  prevede la possibilità per gli abilitati di II fascia delle GI di entrare in una graduatoria regionale dalla quale si accederà al ruolo. i docenti in possesso di abilitazione disciplinare nella scuola secondaria o di specializzazione di sostegno saranno inseriti (lo dice la stessa delega) entro l’anno scolastico 2017/2018 in una speciale graduatoria regionale di merito, ad esaurimento, sulla base dei titoli (incluso il servizio) posseduti e della valutazione conseguita in una apposita prova orale di natura didattico-metodologica. Questi docenti saranno ammessi direttamente al terzo anno del nuovo percorso di ingresso nella scuola e dovranno affrontare un anno di prova rafforzato

TFA SOSTEGNO: SOSPESA L'EMANAZIONE DEI BANDI E RINVIATE LE DATE DELLE PROVE D'ACCESSO

IL PROVVEDIMENTO SEMBRA STATO ASSUNTO DAL MIUR PER COINCIDENZA DI DATE CON ALTRI APPUNTAMENTI COME LE PROVE SUPPLETIVE PER IL CONCORSO A CATTEDRA. SALTANO DUNQUE LE DATE DEL 19 E 20 APRILE

Con nota inviata ai Rettori delle Università e al Cineca il Miur comunica che verranno spostate le date per i test preliminari all’accesso dei corsi di specializzazione per il sostegno. Di conseguenza, si invitano gli Atenei a sospendere l’emanazione dei bandi. La nota (in allegato) è stata inviata agli Atenei e non dice in quali date è fissata la nuova selezione

Attachments:
File
Download this file (Nota-MIUR-17.03.2017.pdf)Nota-MIUR-17.03.2017.pdf

TFA SOSTEGNO: PROVE SELETTIVE IL 19 E 20 APRILE

IN ALLEGATO I POSTI DISPONIBILI PER OGNI REGIONE

I posti messi a bando sono complessivamente 9.649Nella tabella di seguito riportata è possibile conoscere il numero di posti assegnato a ciascuna Ateneo per i vari ordini e gradi di istruzione. I docenti interessati a partecipare devono desso attendere i bandi delle Università, con la certezza che il test preliminare si svolgerà nei giorni 19 e 20 aprile. Il Decreto

Attachments:
File
Download this file (allegato_a-1.pdf)allegato_a-1.pdf

DALLA PARTE DEGLI ATA. OGGI L'ATTIVO NAZIONALE A ROMA

L'INIZIATIVA DELLA UIL SCUOLA ALLA PRESENZA DEL SEGRETARIO GENERALE BARBAGALLO E DEL NOSTRO SEGRETARIO PINO TURI

Grande interesse e attenzione per l'iniziativa

Il personale Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario è, per la UIL, parte integrante del progetto di ogni scuola. Per includere a pieno titolo questi lavoratori occorre un intervento complessivo che colmi alcuni vuoti legislativi e, attraverso il contratto, renda pieno riconoscimento della funzione e del ruolo professionale quale parte essenziale della vita di ogni scuola.

img_iqj65t_0.jpg

Quella di oggi è una giornata importante che ci vede riuniti in questa prestigiosa sala all’interno della nostra Confederazione.
E’ un luogo speciale ed anche simbolico. Rappresenta il peso della UIL a sostegno delle ragioni degli ATA e di tutti i lavoratori della scuola - ha detto Antonello Lacchei nella sua relazione in apertura dei lavori dell'attivo nazionale che si è svolto oggi a Roma.

Nell’epoca che viviamo dove le rappresentanze sociali vengono messe in discussione e la frammentazione degli interessi collettivi in egoismi particolari sembra essere la ricetta vincente, la UIL Scuola e la UIL si battono per riportare ad unitarietà, concretezza e trasparenza gli interventi sul lavoro pubblico, ripartendo dal contratto, fermo ormai da troppi anni.

Nel corso dei lavori avremo modo di ascoltare le voci e le proposte dei lavoratori e delle RSU che operano nella scuola, in numerosi interventi - di taglio europeo - ai quali seguiranno il contributo del rappresentante dei Ministero e della UIL e le conclusioni del Segretario Generale.

Il mio compito con questa breve introduzione è quello di orientare la discussione per renderla proficua e proiettarla verso le soluzioni ai problemi, piuttosto che lasciare spazio alla loro elencazione. [segue nel link]

ATA 24 MESI: I BANDI DEL LAZIO PER A.S. 2017-2018

PUBBLICATI DALL'USR DEL LAZIO. I MODELLI GIÀ PUBBLICATI (VEDI NOTIZIE SOTTO). LA DOMANDA VA PRODOTTA ENTRO IL 10 APRILE

I BANDI DI TUTTI I PROFILI NEL SEGUENTE LINK VAI AI BANDI

ESAMI DI STATO 2017: APERTE LE FUNZIONI PER PRESENTARE LA DOMANDA DI PRESIDENTE E COMMISSARIO ESTERNO

ANCHE GLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO POTRANNO PRESENTARE IL MODELLO. LE FUNZIONI APERTE SU ISTANZE ON LINE FINO AL 27 MARZO

Sul portale di istanze on line sono aperte le funzioni per coloro che hanno titolo a presentare domanda in qualità di Presidente e commissario esterno. Anche gli insegnati di sostegno non saranno piu' soggetti al vincolo di avere insegnato la materia di riferimento per almeno un anno nell'ultimo triennio. Il link con la circolare e gli allegati CM n. 2 del 9.3.2017

DOCENTI: LE DOMANDE DI PENSIONAMENTO PER GRADI DI SCUOLA E CLASSI DI CONCORSO

IN ALLEGATO IL FILE DOVE RICAVARE LA SITUAZIONE NELLA PROVINCIA DI FROSINONE

Avvertiamo che i dati potrebbero subire qualche lieve modifica in base agli effettivi requisiti di coloro che hanno prodotto domanda di pensionamento.

ATA: LE DOMANDE DI PENSIONAMENTO IN PROVINCIA DI FROSINONE

I NUMERI POTREBBERO SUBIRE QUALCHE LIEVE MUTAMENTO QUALORA I RICHEDENTI NON ABBIANO I REQUISITI

DSGA 4

ASS. AMMINISTRATIVI 15  

ASS. TECNICI 5 

COLL. SCOLASTICI 14

ATA 24 MESI: MODELLI DI DOMANDA

IN ATTESA DELLA PUBBLICAZIONE DEL BANDO E DELLE RELATIVE SCADENZE (DOVREBBE ESSERCI ENTRO QUALCHE GIORNO) DA PARTE DELL'USR DEL LAZIO PUBBLICHIAMO PER UTILITÀ I MODELLI DI DOMANDA

In seguito alla nota MIUR prot. n. 8654 del 28 febbraio u.s., pubblichiamo i modelli di domanda relativi all’aggiornamento delle graduatorie provinciali permanenti del personale ATA.

DOMANDA DI PART TIME: RICORDIAMO CHE LA SCADENZA È IL 15 MARZO

IN ALLEGATO I MODELLI DI DOMANDA

Pubblichiamo nuovamente la nota n. 2948 del 1° marzo 2017 relativa alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale personale della scuola a.s. 2017-2018 con i relativi modelli di domanda. Scadenza presentazione domande 15 marzo 2017

INCONTRO AL MIUR SULLA MOBILITÀ: PASSAGGIO DA AMBITO A SCUOLA OCCORRE ANCORA UN PASSAGGIO DI CHIARIMENTO POLITICO

PER LA MOBILITÀ NON CI SONO ANCORA DATE CERTE

Il confronto per la regolamentazione del passaggio del personale docente da ambito a scuola e' slittato. Riprenderà la prossima settimana. Si tratta di un rinvio per permettere una verifica politica che consenta la chiusura dell'accordo. Proseguita, invece, l'informativa da parte del Miur sul testo dell'ordinanza ministeriale che definisce le modalità applicative del contratto e le relative scadenze. L'ipotesi di contratto sulla mobilità, siglato tra le parti, e' ancora all'esame degli organi competenti, pertanto, alla data odierna, non è possibile ipotizzare alcuna tempistica. Per la UIL Scuola, la stipula definitiva del CCNI sulla mobilità, e' subordinata all'accordo sul passaggio da ambito a scuola. Il personale ha diritto di conoscere con certezza il quadro entro cui saranno definiti e garantiti i percorsi per acquisire una sede di servizio, a seguito di procedure chiare e trasparenti nei trasferimenti e nei passaggi di ruolo e di cattedra.

CORSI EIPASS E LIM APERTE LE ISCRIZIONI

ESAME IN SEDE A FROSINONE IL 17 MARZO 2017.

TITOLI VALIDI PER IL RINNOVO GRADUATORIE DEL PERSONALE DOCENTE E ATA

La Uilscuola di Frosinone e l’IRASE Frosinone, insieme a Campus Academy, organizzano due corsi: uno  per il conseguimento della certificazioni informatica Eipass ed uno per l’utilizzo della Lim.

I corsi verranno erogati su piattaforma E-learning e l’esame finale si svolgerà in presenza il 17 marzo 2017 presso il laboratorio di informatica dell’IC 3 di Frosinone, via Fosse Ardeatine, 14, dalle ore 15:30 alle ore 18:30.

Per l’adesione, oltre al modulo già inviato, fare un bonifico

- di euro 135,00 (120,00 + 15,00 (contributo Irase)) per Eipass (solo per iscritti Uil Scuola)

oppure un bonifico di euro 395,00 ((euro 380,00 + 15,00 contributo Irase)) per Eipass più Lim (solo per iscritti Uilscuola)

al seguente iban intestato a Campus Academy: IT82T0200815102000103008288 

Per i non iscritti alla uil scuola i costi saranno i seguenti:

  • Eipass (250,00+15,00)  
  • Eipass + Lim (500,00+15,00)

Il modulo di adesione (per chi ancora non l’avesse inviato), dovrà pervenire entro l’8 marzo 2017, insieme alla fotocopia della ricevuta del bonifico e un’autocertificazione dell’iscrizione alla Uil Scuola ad uno dei seguenti indirizzi e-mail:    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    o  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   o al seguente numero di fax   0775854067

RINNOVARE LA PASSWORD SU ISTANZE ON LINE

VISTE LE IMMINENTI SCADENZE COME QUELLA DELLA MOBILITÀ E DEGLI ESAMI DI STATO PER LA CANDIDATURA A COMMISARI E PRESIDENTI, CONSIGLIAMO DI VERIFICARE SE LE UTENZE RECANO LA DICITURA "PASSWORD IN SCADENZA".

In questi giorni , cliccando su accedi, si legge l’avviso di scadenza della password e l’invito a rinnovarla. Il rinnovo della password per accedere alla pagina personale è particolarmente importante per chi deve compilare la domanda di mobilità e quella per commissario o presidente all’esame di Stato del II grado. Invitiamo a verificare che la password non sia in scadenza.

ATA 24 MESI: ENTRO IL 20 MARZO I BANDI REGIONALI

PUBBLICATA LA CIRCOLARE CHE AVVIA IL CONCORSO PER IL PERSONALE ATA (IN ALLEGATO)

In data 28 febbraio 2017 è stata pubblicata la circolare che avvia la procedura del concorso ATA per soli titoli per l’anno scolastico 2017/2018 (24 mesi). A seguito di questa nota I Direttori Generali di ciascun Ufficio Scolastico Regionale - con esclusione della regione Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano - emaneranno i relativi bandi per ciascun profilo professionale e per tutte le province di competenza. Le domande dovranno essere inviate in forma tradizionale, anche per posta elettronica certificata, mentre la scelta delle scuole sarà effettuata – in un secondo tempo – on line. Dalla data di pubblicazione di ciascun bando regionale decorrerà il termine di 30 giorni per la presentazione delle domande. Ricordiamo che a tale concorso possono partecipare esclusivamente aspiranti con 24 mesi di servizio prestati nella scuola statale e nel profilo richiesto. Successivamente alla scadenza del termine delle domande del concorso dei 24 mesi verrà emanato il DM con il quale si costituiranno le nuove graduatorie per il conferimento di supplenze brevi e saltuarie (III fascia ATA).ÙAl fine di dare uniformità alla procedura dei 24 mesi, che si concluderà con la pubblicazione delle graduatorie definitive, il MIUR fissa il 20 marzo come termine ultimo per la pubblicazione dei bandi regionali.

Attachments:
File
Download this file (CIRCOLARE MIUR.doc)CIRCOLARE MIUR.doc

TRATTENUTA ENAM: LA PROPOSTA DELLA UIL SCUOLA È QUELLA DI DESTINARLA ALLA PREVIDENZA INTEGRATIVA

NEGLI ANNI HA PERSO LE SUE FINALITÀ ED È DIVENTATA UNA TASSA. BISOGNA CAMBIARE

Utilizzare la trattenuta Enam nel welfare contrattuale: questa la proposta lanciata questa mattina da Pino Turi, segretario generale della Uil Scuola, nel corso del convegno ‘La previdenza complementare nel settore pubblico’, organizzato dalla Uil. La trattenuta Enam, contributo versato soltanto dagli insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria ha perso con il tempo la sua connotazione originaria, quella di avere dei servizi e delle opportunità legate alla professione. Una sorta di assicurazione sanitaria complementare a quella pubblica venuta meno con “l’esproprio” dell’Ente. L’Inps, che ha surrogato l’Enam, non riesce ad assicurare le stesse prestazioni. Il punto è che mentre i servizi non ci sono più, il contributo Enam viene ancora versato. Venuto meno il suo valore di welfare professionale – ha spiegato Pino Turi – è rimasto come tassa vera e propria. Da qui, la proposta Uil Scuola che intende recuperare tali risorse e destinarle, volontariamente, alla previdenza integrativa. In questo modo – spiega Turi – si potrebbero far confluire queste risorse nel fondo previdenziale complementare integrativo del personale che ora versa questa quote senza alcuna contropartita. Una proposta – quella di far convergere nella previdenza complementare le risorse versate ma attualmente disperse nei meandri burocratici - che intende riprendere i temi di base dell’accordo politico del novembre scorso sul pubblico impiego e rilanciare la previdenza complementare nel settore.

6 e 7 MARZO CONVEGNO INTERNAZIONALE PATROCINATO DA IRASE FROSINONE

Related image

PROPEDEUTICO AL MASTER DI 1 LIVELLO CHE SI TERRÀ PRESSO L'UNIVERSITÀ DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SU "LEADERSHIP, CREATIVITÀ ED INNOVAZIONE NELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE"

COORDINATORE ROSELLA TOMMASONI

APERTURA LAVORI IL 6 MARZO ORE 11,30 - AULA MAGNA CAMPUS UNIVERSITARIO - LOCALITÀ FOLCARA - CASSINO

                         In allegato la locandina e il programma dei lavori

NO ALLE SCORCIATOIE POLITICHE PER FINANZIARE LE SCUOLE PRIVATE

NETTA CONTRARIETÀ DELLA UIL PER FAR ACCEDERE LE SCUOLE PRIVATE AI FONDI PON

Turi: Continueremo questa battaglia anche in ambito europeo, con l'aiuto degli altri sindacati, perché si tratta di denaro pubblico derivante dalle tasse pagate dai cittadini e destinato alle scuole statali che sono le uniche a garantire la laicità dello Stato.

È singolare che il Miur intervenga per cambiare gli accordi con la Commissione europea solo per consentire, aggirando anche la costituzione, un flusso di risorse alle scuole non statali che sembra siano anche contingentate. Ancora una volta, dobbiamo segnalare le scorciatoie politiche – che a nostro parere non fanno bene a chi le organizza, mette in chiaro Pino Turi a margine dell’incontro a Sofia dei sindacati dell’istruzione europei – per favorire le scuole gestite dai privati, contro il parere degli  italiani (l’85% secondo una recente indagine Demos) che si sono espressi chiaramente sulla contrarietà al finanziamento delle scuole private. Continueremo questa battaglia anche in ambito europeo, con l'aiuto degli altri sindacati, perché si tratta di denaro pubblico derivante dalle tasse pagate dai cittadini e destinato alle scuole statali che sono le uniche a garantire la laicità dello Stato. È quanto ha dichiarato Pino Turi al ritorno da un summit che ha visto, in una conferenza sui problemi degli immigrati, la partecipazione di altri sindacati.  In tale conferenza,  in cui si sono affrontati i problemi drammatici dell’immigrazione, ha  trovato eco nelle valutazioni dei sindacati europei rappresentati nel CSEE, anche il pericolo di una costante privatizzazione dell’ istruzione.A quanto pare questo pericolo è più che presente nel nostro Paese.

GRADUATORIE D'ISTITUTO: ANCORA TROPPE INCERTEZZE

DISALLINEAMENTO NELE FASCE DELLE GI E PER LE CLASSI DI CONCORSO NON ANCORA DEFINITE

Sul rinnovo delle graduatorie di circolo e d’istituto di II e III fascia del personale docente si è svolto, il 16 febbraio, il primo incontro tra l’amministrazione e le organizzazioni sindacali. Un confronto che è avvenuto in assenza di una bozza di decreto. Per questo non si è potuto procedere ad un esame puntuale delle questioni aperte, limitando la riunione ad una definizione generica dei temi. La UIL Scuola ha evidenziato le problematicità che deriveranno dalla proroga dell'aggiornamento della prima fascia di istituto prevista per il 2018 dal decreto “Milleproroghe”. E' evidente la discrasia che si creerà dal disallineamento dell'aggiornamento delle graduatorie di istituto. Ad esempio, un insegnante già inserito in prima fascia, quando si inserirà o aggiornerà il punteggio in seconda o in terza fascia per altre classi di concorso (ancora tutte da definire per ritardo del Miur) si troverà nella singolare condizione di dover – ora, dopo anni – ripetere le stesse scelte (provincia e sedi) operate in passato. Una situazione che riporta ingiustificatamente indietro le lancette di una scelta. Una impostazione che rende rigido un sistema che dovrebbe, invece, essere non solo più rispondente alle nuove esigenze delle persone e delle scuole ma anche più ed efficiente per favorire l’individuazione delle sedi e delle province in relazione ai posti vacanti. Altro tema affrontato nel corso della riunione è stato quello della definizione del decreto relativo alla correzione dei titoli di accesso alle nuove classi di concorso, tutt’ora in corso. La UIL Scuola, a margine dell'incontro, ha chiesto all'amministrazione di prevedere date di scadenza per la presentazione delle domande che non si sovrappongano con quelle del personale ATA al fine di non sovraccaricare il lavoro del personale di segreteria. Il prossimo incontro è stato fissato per la prima decade di marzo.

BANDO INPSINSIEME 2017: UN OPPORTUNITÀ PER I FIGLI DEGLI ISCRITTI UIL SCUOLA

UNA CONVENZIONE CON L'AGENZIA "ED È SUBITO VIAGGIO" CHE HA SOTTOSCRITTO IL NAZIONALE OFFRE ALLE FAMIGLIE DEGLI ISCRITTI L'OPPORTUNITA DI UNA SCELTA DI QUALITÀ E VANTAGGI PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA

Vi informiamo che è stato pubblicato il bando di concorso INPSieme 2017 (in una notizia precedente i link) per  i soggiorni studio all’estero per i ragazzi delle scuole superiori, figli di dipendenti e di pensionati della pubblica amministrazione. Vi ricordiamo che la domanda dovrà essere trasmessa a decorrere dalle ore 12.00 del giorno 16 febbraio 2017 e non oltre le ore 12.00 del giorno 16 marzo 2017. Riteniamo che  ampliare la quantità e qualità di servizi per i nostri iscritti coincida con il concetto di  sindacato moderno  che intende mobilizzarsi a tutto tondo  verso le persone e le famiglie. Una convenzione con l’agenzia ED E’ SUBITO VIAGGI ci consente di offrire alle famiglie degli iscritti una scelta  di qualità tra le  destinazioni dei migliori  college, selezionati dall’agenzia  situati in Inghilterra, Scozia, Irlanda e Spagna sono visibili sul sito  subitoviaggiinps.it È già da adesso possibile effettuare la pre-iscrizione sul sito.  In questo modo  si avrà la garanzia e la scelta del posto, e la possibilità di partire con un amico. ED E’ SUBITO VIAGGI Vi seguirà in tutte le fasi del bando, dalla compilazione della domanda all’invio della documentazione necessaria. Le informazioni sui  soggiorni potranno essere  richieste contattando  Luca AGNUSDEI  e Agnese STIPA  allo 06 86398970 o inviando una mail a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  '; document.write(''); document.write(addy_text93693); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ED È SUBITO...VIAGGI è accreditata come fornitore INPS per i soggiorni studio ed è certificata con sistema di gestione qualità ISO 9001:2008 e UNI EN 14804:2005, la norma specifica per i Tour Operator specializzati in vacanze studio.

Oltre alle condizioni  già indicate  sono previste AGEVOLAZIONI PER I FIGLI DEGLI ISCRITTI UIL CHE PARTECIPANO AL  BANDO

 PER OGNI PRENOTAZIONE L’ISCRITTO UIL RICEVERÀ UN COUPON DA UTILIZZARE PER

 LE SUE VACANZE ESTIVE CON   SUBITO VIAGGI.

Altri articoli...

  1. CORSO PER CERTIFICAZIONE COMPETENZE INFORMATICHE: EIPAS (PATENTE EUROPEA) E EIPASS + LIM
  2. DELEGHE LEGGE 107: AUDIZIONE UIL SCUOLA ALLA CAMERA
  3. PERSONALE ATA: ESSENZIALE PER LA SCUOLA DELL'AUTONIMIA
  4. INPS: IL BANDO PER I SOGGIORNI IN ITALIA E ALL'ESTERO
  5. ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: CHIARIMENTI INTERPRETATIVI
  6. PASSAGGIO DEL PERSONALE DOCENTE DA AMBITO A SCUOLA. PROFICUO L'INCONTRO ODIERNO
  7. LA UIL SFIDA IL GOVERNO A RISPETTARE I PATTI PER L'IMMEDIATO AVVIO DEI TAVOLI CONTRATTUALI DEL PUBBLICO IMPIEGO
  8. RECLUTAMENTO ATA: IN VIA DI EMANAZIONE I PROVVEDIMENTI PER IL RINNOVO DELLE GRADUATORIE
  9. CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI: 2 INCONTRI GRATUITI PROPEDEUTICI AL CORSO DI FORMAZIONE
  10. MOBILITA': PASSAGGIO DEL PERSONALE DOCENTE DA AMBITO A SCUOLA: LA PROPOSTA DEL MIUR E' IRRICEVIBILE
  11. DECRETI ATTUATIVI LEGGE 107: AUDIZIONE VII COMMISSIONE CULTURA DEL SENATO
  12. MOBILITÀ 2017/18: IL CONTRATTO, LA SCHEDA, I REPORT
  13. DELEGHE LEGGE 107: LE SCHEDE DI LETTURA
  14. MOBILITÀ: RAGGIUNTA INTESA SULLA BASE DELL'ACCORDO DI DICEMBRE
  15. ESAMI DI STATO: PUBBLICATE LE MATERIE ESTERNE
  16. TFA SOSTEGNO: CORSO DI PREPARAZIONE
  17. GIORNATA DELLA MEMORIA
  18. MOBILITÀ: IL MINISTERO HA RIPROPOSTO COLLOQUIO CON IL DIRIGENTE
  19. DELEGHE: TROPPA CONFUSIONE E BUROCRAZIA
  20. CESSAZIONE DAL SERVIZIO: PROROGA AL 13 FEBBRAIO
  21. LE DELEGHE DELLA LEGGE 107: TURI: INTOLLERABILE LA SINDROME IMPIEGATIZIA
  22. SEMINARIO SULLA "DIDATTICA CAPOVOLTA" : SCHEDA DI ADESIONE
  23. VOUCHER NELLA SCUOLA: UNA DICHIARAZIONE DI GUERRA
  24. DELEGHE SCUOLA: (TURI) ORA SARA' DECISIVO IL CONFRONTO DI MERITO
  25. RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI ANNI PRERUOLO AI FINI DELLA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA. TERMINE ULTIMO IL 31 GENNAIO 2017
  26. GRADUATORIE D'ISTITUTO PERSONALE DOCENTE
  27. MOBILITA' DOCENTI: TROPPI TRASFERIMENTI? COLPA DI SCELTE POLITICHE SBAGLIATE
  28. NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DARE GARANZIE E CERTEZZE AL PERSONALE COINVOLTO
  29. BONUS 500 EURO: COME FUNZIONA LA NUOVA CARD ELETTRONICA
  30. SEMINARIO SULLA "DIDATTICA CAPOVOLTA"
  31. BILANCI E SFIDE DOPO L'ACCORDO DI NATALE
  32. MOBILITÀ 2017/18: COME FUNZIONA IN SINTESI
  33. RAGGIUNTO L'ACCORDO SULLA MOBILITA'
  34. PAGAMENTO SUPPLENZE BREVI: EMISSIONE SPECIALE
  35. TFA PER IL SOSTEGNO: PER DOCENTI GIÀ ABILITATI. È PREVISTA UNA PROVA PRESELETTIVA
  36. INCONTRO MINISTRO FEDELI E SINDACATI UTILE E PROFICUO
  37. INSERIMENTO IN GAE: ORDINANZA DELLA CASSAZIONE SULLA GIURISDIZIONE
  38. PERSONALE EDUCATIVO: ARRIVA IL BONUS DEGLI EDUCATORI. UN ATTO DI GIUSTA CONSIDERAZIONE
  39. NUOVO MINISTRO DELL'ISTRUZIONE: LA LETTERA INVIATA DAL NOSTRO SEGRETARIO GENERALE
  40. CESSAZIONE DAL SERVIZIO PER IL PERSONALE SCOLASTICO DAL 1 SETTEMBRE 2016
  41. SCUOLA INFANZIA: CONVOCAZIONE OER INCARICO ANNUALE
  42. PENSIONI: ENTRO IL 20 GENNAIO LE DOMANDE
  43. TFA SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO: IL BANDO
  44. CONTRATTO: IL GOVERNO FINALMENTE SCOPRE LE CARTE
  45. FIRMATO L'ACCORDO SUL RINNOVO DEI CONTRATTI DEL PUBBLICO IMPIEGO E DELLA SCUOLA
  46. GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
  47. RINNOVO DEL CONTRATTO: OGGI INCONTRO CON IL MINISTRO MADIA
  48. BONUS FORMAZIONE DOCENTE: DALLA CARD ALL'APP TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE
  49. MOBILITA' ANNUALE: I SINDACATI SOSPENDONO LA TRATTATIVA CON IL MIUR
  50. INCONTRI AL MIUR: RETI DI SCUOLA E ORGANICO DELL'AUTONOMIA. MOBILITA': IL CONFRONTO NON DECOLLA
  51. TRA CARD, VOUCER E CONTANTI E' STATA SCELTA LA CARTA DEL DOCENTE
  52. PROVVEDIMENTI PENSIONISTICI: SCHEDA DI APPROFONDIMENTO
  53. OFFERTA FORMATIVA IRASE IN CONVENZIONE CON UNITELMA LA SAPIENZA
  54. LEGGE SULLA SCUOLA E IL SISTEMA DELLE DELEGHE: LE CRITICITA' DELLA LEGGE NON POSSONO ESSERE A COSTO ZERO
  55. RAPPORTO UE SULL'ISTRUZIONE
  56. LA SCUOLA A PROVA DI PRIVACY: LA GUIDA DEL GARANTE
  57. PROROGA CORSO INGLESE PER CERTIFICAZIONE LCCI B1 E B2
  58. TURI AL GOVERNO: QUELLO DELLA 107 E UN PROGETTO NAUFRAGATO
  59. INSERIMENTO IN GAE A SEGUITO DI CONTENZIOSO GIURIDICO
  60. REPORT RIUNIONE SINDACATI MINISTRO
  61. PROGETTI PON: PROGETTI DI INCLUSIONE E LOTTA AL DISAGIO E PER GARANTIRE L'APERTURA OLTRE L'ORARIO DI SCUOLA
  62. DIRITTO ALLO STUDIO 2017. IL MODELLO DI DOMANDA
  63. CORSO DI INGLESE CERTIFICAZIONE LCCI B1 E B2
  64. INTERVISTA PINO TURI: SE TOCCANO SCATTI DI ANZIANITA' SARA' MOBILITAZIONE
  65. SEMINARIO IRASE FONDAZIONE MONTESSORI - CHIARAVALLE
  66. OSSERVAZIONI UIL SCUOLA SULL'UTILIZZO FUNZIONALE DELL'ORGANICO DELL'AUTONOMIA
  67. ESECUTIVO NAZIONALE UIL SCUOLA TRENTO
  68. IRASE FROSINONE: OFFERTA FORMATIVA PER LE SCUOLE
  69. PRESENTATO IL PIANO DI FORMAZIONE DEI DOCENTI: E' IL RINNOVO DEL CONTRATTO LA SEDE GIUSTA PER AFFRONTARE QUESTI TEMI
  70. EURYDICE 2016/SCUOLA: DECOLLANO I SALARI IN TUTTA EUROPA. SOLO L'ITALIA RESTA AL PALO
  71. RINNOVO CONTRATTI PUBBLICO IMPIEGO: BASTA SILENZIO
  72. REPORT INCONTRO MINISTRO SINDACATI DEL 4 OTTOBRE
  73. ASSEMBLEE UNITARIE IL 10 E 13 OTTOBRE
  74. CERIMONIA DI INAUGURAZIONE DELL'ANNO SCOLASTICO
  75. PREVIDENZA: ANALISI E COMMENTO VERBALE SIGLATO DAL GOVERNO E SINDACATI
  76. LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  77. PREVIDENZA: VERBALE GOVERNO SINDACATI UIL, CGIL, CISL
  78. ORGANICO DELL'AUTONOMIA: LA SCHEDA DI DETTAGLIO DELLA UIL SCUOLA
  79. 36 MESI E SUPPLENZE: IL CALCOLO SI FA DA SETTEMBRE 2016
  80. CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO PER GRADUATORIE ESAURITE PROVINCIA DI FROSINONE
  81. MOBILITA': RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER COLORO CHE SONO STATI LESI NEI TRASFERIMENTI
  82. ORGANICO DELL'AUTONOMIA: EMANATA LA CIRCOLARE. SIAMO AL BIGNAMI DELLA LEGGE 107
  83. NUOVE NORME SUI CONGEDI PARENTALI (RIPUBBLICHIAMO PER UTILITA')
  84. FORMAZIONE OBBLIGATORIA DEI DOCENTI: 125 ORE DI LAVORO IN PIU' NEL TRIENNIO
  85. CIRCOLARE SULLE SUPPLENZE A.S. 2016/17
  86. RENDICONTAZIONE SPESE BONUS FORMAZIONE (500 EURO)
  87. NOTIFICA DI ACCESSO AGLI ATTI DELL'ALGORITMO CHE HA DEFINITO I TRASFERIMENTI
  88. DIFFIDA AL MIUR PER AVER AGITO IN MODO UNILATERALE PER L'ASSEGNAZIONE DEI DOCENTI DA AMBITO A SCUOLA
  89. I MOVIMENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIVISI PER FASI
  90. CHIAMATA DIRETTA: LA UIL PER RICORSO LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE
  91. GRADUATORIE AD ESAURIMENTO AGGIORNATE
  92. LA UIL SCUOLA STA RACCOGLIENDO TUTTI GLI ERRORI DELLA MOBILITA' INFANZIA E PRIMARIA PER UN DOSSIER DI CUI PRESENTARE CONTO ALL'AMMINISTRAZIONE
  93. PRESIDIO DI SOLIDARIETA' VERSO GLI INSEGNANTI DELLA TURCHIA
  94. CORSO DI FORMAZIONE DI IRASE: PSICOLOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E RELAZIONALI
  95. PASSAGGIO DEI DOCENTI DA AMBITO A SCUOLE: LE INDICAZIONI OPERATIVE DEL MIUR
  96. INSEGNANTI, AMBITI E SCUOLE: IL CONFLITTO TRA FALCHI E COLOMBE PORTA A DECISIONI CHE DANNEGGIANO LA SCUOLA
  97. PROVE INVALSI: PRESENTAZIONE DEI RISULTATI
  98. INSEGNANTI SCUOLE E AMBITI: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE
  99. ATA: PUBBLICAZIONE GRADUATORIE PERMANENTI DEFINITIVE
  100. RICONOSCIUTO DAL TRIBUNALE DI FROSINONE IL TRASFERIMENTO INTERPROVINCIALE PER ASSISTENZA AL GENITORE (L. 104) CON HANDICAP GRAVE

Informazioni aggiuntive