NOTIZIE DAL TERRITORIO

AVVIO ANNO SCOLASTICO E PASSAGGIO DOCENTI DA AMBITO A SCUOLA: INTEGRAZIONE ALLE INDICAZIONI OPERATIVE

TRASFERIMENTI: L'ENNESIMO FLOP DEL MIUR

Il giorno 27 luglio 2016 si è svolto presso il MIUR un incontro con le Organizzazioni Sindacali relativo alle procedure di avvio  dell'anno scolastico: assegnazioni alle sedi del personale di ruolo.  L'Amministrazione in apertura incontro ha illustrato alle organizzazioni sindacali il contenuto della nota che invierà, nel tardo pomeriggio di oggi, ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali. La nota di prossima emanazione, in sostanza, ribadisce la tempistica già contenuta nelle istruzioni operative emanate nei giorni scorsi. I docenti avranno la possibilità di inserire, attraverso una apposita funzione del portale Polis - istanze on line, il proprio curriculum e di indicare la scuola di partenza per le operazioni di competenza degli Uffici Scolastici Regionali, nel caso in cui non risultino destinatari di proposta di incarico da parte di nessuna delle scuole dell'ambito, ovvero in caso di inerzia del dirigente scolastico. Il curriculum non potrà superare le dimensioni di " 1 megabyte", viceversa non sarà preso in considerazione la scuola da cui partire  per il traferimento d'ufficio.

Leggi tutto...

TRASFERIMENTI INSEGNANTI DELL'INFANZIA: IL FILE DEI MOVIMENTI

I DOCENTI HANNO RICEVUTO LA NOTIFICA DELL'AVVENUTO TRASFERIMENTO SENZA SAPERE DOVE. PUBBLICHIAMO I MOVIMENTI CON LE SEDI O AMBITI

Finalmente in serata abbiamo ricevuto l'elenco completo allegato che consentirà alle persone di sapere l'esatto esito della procedura.

ORGANICO DI FATTO ATA: ADEGUAMENTO

IL MINISTRO HA IL DOVERE DI GARANTIRE LA FUNZIONALITA' DELLE SCUOLE

In data 26 luglio 2016 si è svolta tra MIUR e Organizzazioni sindacali una informativa sull'adeguamento dell’organico di diritto alle esigenze di fatto del personale ATA. I rappresentanti del MIUR, nel confermare la dotazione organica di diritto complessiva dello scorso anno, hanno illustrato la bozza di circolare di prossima emanazione. Per consentire eventuali adeguamenti dell’organico di diritto alle situazioni di fatto, il MIUR ha comunicato che le funzioni di trasmissione al SIDI saranno attive a partire dall’8 agosto.

Attachments:
File
Download this file (INFORMATICONUIL-2.doc)INFORMATICONUIL-2.doc

Leggi tutto...

PUBBLICATI SOLO I MOVIMENTI INFANZIA. PER PRIMARIA IL 29 LUGLIO

GLI INSEGNANTI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA POSSONO CONSULTARE I MOVIMENTI SUL PORTALE.

Il Ministero scusandosi (sic!!!!) ha comunicato che i movimenti della scuola primaria verranno effettuati il 29 luglio. Appena disponibili i file della nostra provincia li pubblicheremo prontamente

MOBILTA' INFANZIA E PRIMARIA: DOCENTI LASCIATI APPESI AD UN PC SENZA UN AVVISO O UNA NOTA DEL MIUR

 ATTEGGIAMENTO IRRISPETTOSO CHE LA DICE LUNGA SULLA CONSIDERAZIONE CHE IL MINISTERO HA DEI DOCENTI. SIAMO ARRIVATI ALLA SERA SENZA UNA MINIMA INFORMAZIONE. PUBBLICHEREMO PRONTAMENTE OGNI AGGIORNAMENTO SUL SITO

POSTI DI POTENZIAMENTO SCUOLA PRIMARIA A.S. 2016/17

IN ALLEGATO IL FILE CON LA RIPARTIZIONE DEI POSTI

Pubblicazione ripartizione dotazioni organiche di potenziamento delle scuole primarie della provincia di Frosinone per l’.a.s. 2016/17

INVECE DEI TRASFERIMENTI IL MIUR DECIDE DI FARE LA NOMINATION

Uil: sarebbero bastate poche regole certe e chiare. Questi insegnanti non vanno riassunti solo trasferiti. IN ALLEGATO LA SCHEDA DI DETTAGLIO SULLE INDICAZIONI OPERATIVE DEL MIUR

Un giorno di tempo, per decidere se accettare o meno la proposta che arriva dal dirigente. Il top dell’innovazione per il Miur è  il colloquio via Skype.

Non sono assunzioni ma mobilità da un posto all’altro. Quel che non si è voluto comprendere – mette in evidenza Pino Turi, segretario generale della Uil Scuola dopo la diffusione delle linee guida del Miur per il passaggio degli insegnanti dagli ambiti alle scuole - è che le persone che faranno domanda di mobilità dagli ambiti alle scuole sono insegnanti di ruolo, così come quelli che non faranno domanda e che comunque saranno trasferiti in una delle scuole dell'ambito. Non  bisogna ‘riassumerli’ vanno solo trasferiti. Per fare questo non c’era alcun bisogno di una lista infinita di requisiti. Bisognava semplicemente predisporre strumenti, pochi, oggettivi per tutti, senza decisioni discrezionali dei dirigenti scolastici. Riassumiamo: gli insegnanti sono già di ruolo, hanno già esperienza. Hanno chiesto il trasferimento e vengono sottoposti ad un terzo grado, per di più discrezionale, per valutarne le competenze. Non solo, ma in base al calendario del Miur, hanno un giorno, un solo giorno di tempo, per decidere se accettare o meno la proposta che arriva dal dirigente. Il top dell’innovazione per il Miur è  il colloquio via Skype. Una sorta di nuovo far west alla ricerca delle competenze senza regole certe ed universali che determinerà inevitabilmente il formarsi di scuole di tendenza più caratterizzate dalla moda del momento che da ragioni solide di professionalità docente. Un errore grave di metodo a cui si aggiunge un altro errore di merito: pensare, infatti, che il lavoro che già si fa nelle scuole sia da cercare fuori, nell’insegnante ideale,  è fuorviante e non risponde alla realtà dei nostri istituti che trovano già, nello stesso profilo professionale dei docenti, le risorse per realizzare il piano triennale dell’offerta formativa e i piani di miglioramento da loro stessi adottati. Il ministro e il suo staff dirigenziale hanno scelto di azzerare i risultati ottenuti attraverso il confronto con il sindacato fino a  contraddire se stessi nel momento in cui si annuncio la condivisione di metodo nei passaggi. Il risultato è stato una determinazione unilaterale che rinnega il lavoro negoziale e ritorna alla discrezionalità assoluta con  tempi peraltro incompatibili con una procedura e un risultato serio di impossibile realizzazione. La Uil Scuola porrà in essere ogni azione, anche unitaria, a tutela e garanzia dei docenti titolari di ambito, a cui vanno garantite, trasparenza ed oggettività di procedura, tali da salvaguardare dignità personale e professionale nella convinzione che ci sono molteplici profili di incoerenza e contraddizioni giuridiche da eccepire nelle sedi deputate. §   la nota del Miur con le 'indicazioni operative' per il passaggio dagli ambiti alle scuole  §   la tempistica

AMBITI E SCUOLE: RICORSO ALLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA

PROFILI DI ILLEGITTIMITA' SONO GIA' STATI INDIVIDUATI DAGLI UFFICI LEGALI

Azioni a tutela dei lavoratori e della loro dignità professionale. Pronti ad impugnare atti amministrativi e procedure.

Totale mancanza degli elementi di chiarezza, trasparenza e obiettività che l’intesa avrebbe dovuto garantire, fornendo un quadro certo e affidabile di riferimento entro cui gestire le operazioni di assegnazione dei docenti alle scuole: i sindacati scuola registrano molto negativamente la decisione del Miur di fornire unilateralmente indicazioni operative ai dirigenti scolastici, rendendo ancor più impraticabili i tempi già molto ristretti per adempimenti di rilevante complessità. Con la pubblicazione delle ‘indicazioni operative’ per definire “le procedure, le modalità e i criteri attuativi per l'assegnazione alle scuole dei docenti titolari di ambito” si annuncia una gestione delle operazioni di assegnazione dei docenti da ambito a scuola che, oltre a essere discrezionali, renderanno strutturali i fattori di precarietà derivanti dal venire meno del diritto ad una titolarità di scuola; aggraveranno pesantemente gli impegni dei dirigenti e degli uffici;  aumenteranno i rischi di contenzioso per l’assenza di regole trasparenti e verificabili. La prospettiva di modernizzazione del sistema di istruzione non può essere confusa con l’indicazione dell’utilizzo di Skype, videochiamata, per i colloqui tra dirigenti scolastici e insegnanti. Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal, che per molte settimane si sono impegnati responsabilmente al tavolo di trattativa, consentendo di delineare un’ipotesi di accordo che avrebbe assicurato tutele al personale insieme a funzionalità e trasparenza delle procedure, sono pronti ora a intraprendere ogni azione necessaria a tutela dei lavoratori e della loro dignità professionale: l’impugnativa di tutti gli  atti amministrativi e delle conseguenti procedure nelle quali non si individuano i criteri minimali di correttezza e regolarità, ivi comprese le stesse “indicazioni operative” del Miur innanzi alla giustizia amministrativa – e, innanzi ai Tribunali del lavoro, le azioni legate alla lesione dei diritti soggettivi dei singoli docenti. Roma, 22 luglio 2016

FLC CGIL, Domenico Pantaleo
CISL SCUOLA, Maddalena Gissi
UIL SCUOLA, Giuseppe Turi
SNALS CONFSAL, Marco Paolo Nigi

INFORMATIVA ORGANICO DI FATTO PERSONALE DOCENTE

LE TABELLE E LA NOTA DEL MIUR

Uil: procedure di calcolo affrettate. Si dovranno gestire migliaia di posti in esubero scaricando il problema a danno della mobilità e delle future immissioni in ruolo.

Il MIUR ha illustrato alle organizzazioni sindacali una nota che di fatto sostituisce, per ora, il decreto interministeriale con la quale fornisce indicazioni ai Direttori degli Uffici Scolastici Nazionali sulla definizione dell'organico di fatto del personale docente. Il dato più vistoso che emerge e' relativo al decremento del numero degli alunni, rispetto allo scorso anno, pari a 48.000 unità che, nel fatto, si traducono in 1.192 posti in meno. Il Ministero, alla nota che è in fase di emanazione, allegherà una tabella dettagliata con la ripartizione, a livello regionale, dei 30.262 posti in organico di fatto. La UIL Scuola oltre a stigmatizzare le modalità ed i tempi dell'informativa, ha evidenziato che la determinazione dei posti in organico di fatto oltre a tenere conto del dato relativo al numero degli alunni, non può prescindere dalle esigenze complessive di funzionamento delle scuole. Inoltre la UIL Scuola nel corso dell'incontro ha posto il problema relativo alla compensazione, con i posti dell'organico potenziato, degli esuberi provinciali del personale docente. L'Amministrazione, evidentemente, per procedure di calcolo affrettate si ritrova a gestire migliaia di posti in esubero scaricando il problema a danno della mobilità e delle future immissioni in ruolo. La UIL Scuola ritiene la scelta dell'Amministrazione inaccettabile. Ha chiesto, ai sensi della legge 241/90, la trasparenza dei criteri adottati dal MIUR e, se necessario, si farà carico della tutela, nelle sedi opportune, dei docenti penalizzati.

§   le tabelle di ripartizione  §   la nota del Miur

ANCHE I DIRIGENTI SCOLASTICI SOTTO ASSEDIO

C'E' DA CREDERE CHE IL MIUR LI CONSIDERI COME BATMAN

Pensare agli impegni che si profilano per i dirigenti scolastici in quest’ultimo scorcio di anno scolastico, coincidente sia con la preparazione delle attività d’inizio del prossimo anno scolastico 2016/17, sia con le ferie – costituzionalmente sancite – dei dirigenti medesimi e del personale amministrativo, c’è da credere che il Miur li consideri uguali a Batman. Il Miur ha gettato la maschera e si appalesa come il Ministero che più di ogni altro non ha alcun rispetto per la scuola e per chi ci lavora. Dalla promulgazione della legge 107/2015 ad oggi, piovono a cascata sulle scuole meri elenchi di indicazioni operative, prive di alcuna effettiva cogenza se non per quanto riguarda il rispetto delle scadenze, sulla cui praticabilità è lecito peraltro nutrire forti dubbi.

Leggi tutto...

PRESIDIO DI SOLIDARIETA' VERSO GLI INSEGNANTI DELLA TURCHIA

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA

martedì 26 luglio ore 17,30

piazza San Martino della Battaglia (angolo via Palestro)

Presidio di solidarietà verso gli insegnanti della Turchia

L'istruzione rende liberi
La libertà  d'insegnare la garantisce

  I sindacati confederali italiani esprimono solidarietà ai colleghi, agli insegnanti  
e ai docenti universitari che in questi giorni sono vittime di azioni restrittive della libertà da parte del governo turco.

 

CORSO DI FORMAZIONE DI IRASE: PSICOLOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E RELAZIONALI

PUBBLICHIAMO IL LINK DEI LAVORI

https://prezi.com/rltfma0luvcb/co-evolvere-insieme-casamari/?utm_campaign=share&utm_medium=copy

POSTI DI POTENZIAMENTO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO

IN ALLEGATO IL FILE

A SEGUITO DELLA COMUNICAZIONE DEL 13 LUGLIO 2016 DEL DIRETTORE GENERALE DELLA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE SCOLASTICO E DELLA COOMUNICAZIONE DEL 14 LUGLIO 2016 DEL DIRETTORE GENERALE DELL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I POSTI DI POTENZIAMENTO DEL II GRADO PER L’ANNO SCOLASTICO 2016/17 SONO STATI NUOVAMENTE DETERMINATI IN DATA 20 LUGLIO 2016.

ASSEGNAZIONE DOCENTI: DOMINANO CONFUSIONE E INCERTEZZA

COMUNICATO UNITARIO

L’atteggiamento di chiusura al confronto assunto dal MIUR, con la pretesa di ampliare in modo smisurato il numero dei requisiti nel testo di un accordo che si stava faticosamente costruendo ha determinato l’impossibilità di concludere positivamente la sequenza contrattuale prevista per definire “le procedure, le modalità e i criteri attuativi per l'assegnazione alle scuole dei docenti titolari di ambito”. Sono venuti così a mancare i necessari elementi di chiarezza, trasparenza e obiettività che l’intesa avrebbe dovuto garantire, fornendo un quadro certo e affidabile di riferimento entro cui gestire le operazioni di assegnazione dei docenti alle scuole.

Attachments:
File
Download this file (unit_chiamata_21072016.pdf)unit_chiamata_21072016.pdf

Leggi tutto...

MOBILITA' INFANZIA E PRIMARIA SLITTA AL 26 LUGLIO

LA MOBILITA' RIGUARDA LA FASE B,C, D

La nuova data di pubblicazione dei trasferimenti infanzia e primaria per l'a.s. 2016/17 è il 26 luglio

MOBILILITA' DIRIGENTI SCOLASTICI

PUBBLICHIAMO IL FILE DELLE NUOVE SEDI ASSEGNATE AI DIRIGENTI SCOLASTICI

In allegato le assegnazioni dei Dirigenti scolastici alle sedi della provincia di Frosinone

Attachments:
File
Download this file (FROSINONE.pdf)FROSINONE.pdf

NUOVI ORARI APERTURA E CHIUSURA UFFICI UIL SCUOLA FROSINONE PERIODO ESTIVO

I RIFERIMENTI DEI RESPONSABILI E COLLABORATORI. CHIUSURA PER FERIE DAL 16 AL 26 AGOSTO. IL SITO SARA' SEMPRE AGGIORNATO

Si comunica a tutti gli iscritti Uil Scuola che gli uffici Uil Scuola di Frosinone seguiranno il seguente orario:

dall’26 luglio al 12 agosto tre giorni a settimana martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 16,00 alle 18,30;

dal 16 agosto al 26 agosto chiuso per ferie.

Per le assegnazioni provvisorie e utilizzazioni secondaria di I e II grado dal 18 al 28 agosto comunicheremo i giorni di apertura in seguito.

Per le consulenze nelle zone di Cassino, Sora e Fiuggi va fatto riferimento ai responsabili e collaboratori.

Vi ricordiamo i riferimenti telefonici a cui rivolgervi

Cassino:  Tel. Fisso  0776/300124; Sante 3486054570; Franco 3460907876; Angelo 3396861450; Ezio 3476983690

Sora: Tel. Fisso 0776/824170; Augusto 3486054571; Rita 3931150915; Lorenza 3314972102

Fiuggi - Anagni: Roberto 3486054573; Rocco 3928784332; Pippo 3480627077

Frosinone: Tel Fisso 0775/854067; Anna 3332184842; Mariolina 3484526143; Roberto 3486054573

N.B. ognuno dei riferimenti potrebbe aver preso qualche giorno di ferie e se non dovesse rispondere o avere il telefono spento potete chiamare gli altri numeri senza distinzione di zone. Dal 16 al 26 agosto solo urgenze.

LE SCADENZE DELLE ASSEGNAZIONI PROVVISORIE E DELLE UTILIZZAZIONI

IL MIUR HA COMUNICATO LE SCADENZE

Scuola dell’infanzia e scuola primaria: dal 28 luglio al 12 agosto.

Scuola secondaria di primo e secondo grado: dal 18 agosto al 28 agosto.

Personale ATA: la scadenza è prevista per il 20 agosto.

PASSAGGIO DEI DOCENTI DA AMBITO A SCUOLE: LE INDICAZIONI OPERATIVE DEL MIUR

DATE MOLTO IMPOSSIBILI DA RISPETTARE E REQUISITI MOLTO DICREZIONALI. VEDI ALLEGATO

Uil: servono norme attuative più precise per un’applicazione omogenea in tutta Italia, rispetto ai tempi e ai modi. E’ un documento, non ancora definitivo, con le “indicazioni operative” che dovrebbero essere utilizzate dai dirigenti scolastici per attuare il passaggio dei docenti titolati di ambito territoriale alle scuole, quello che il Capo dipartimento del Miur ha illustrato ai sindacati scuola nella riunione di questa mattina.
Le indicazioni dovrebbero valere, in prima applicazione, solo per il prossimo anno scolastico (2016/17).

L’operazione, ad avviso dell’amministrazione, si divide in due parti.

Attachments:
File
Download this file (INFORMATICONUIL-1.doc)INFORMATICONUIL-1.doc

Leggi tutto...

INSEGNANTI, AMBITI E SCUOLE: IL CONFLITTO TRA FALCHI E COLOMBE PORTA A DECISIONI CHE DANNEGGIANO LA SCUOLA

TURI: LA SCUOLA DEVE ESSERE FUORI DAL TERRENO DELLO SCONTRO POLITICO

Una vicenda politica che finisce nelle maglie dell’amministrazione. Termina così, in mano ai funzionari ministeriali, la questione legata al passaggio degli insegnanti dagli ambiti alle scuole. I risultati di quello che doveva essere un impegno politico – commenta il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi -  sono diventati punti da scrivere con poca cura delle conseguenze. Contrariamente a quanto sembrava assunto in un primo momento – mette in evidenza il segretario della Uil Scuola -  il ministro ha deciso di superare di netto il lavoro svolto in sede di contrattazione. Un accordo difficile, raggiunto per il 90%. Si è ceduto allo scontro ideologico. Sarà stata una decisione sofferta.  Dopo tre giorni, il duro conflitto tra i falchi e colombe politiche e ministeriali, ha determinato la scelta dello scontro con il sindacato. Ancora una volta si è voluto privilegiare lo scontro politico, piuttosto che una scelta mediata e meditata che avrebbe fatto bene alla scuola, di ciò il ministro ne porta tutta la responsabilità. Per parte nostra metteremo in campo ogni azione per contrastare questa deriva autoritaria della scuola pubblica italiana che, ormai è chiaro,  è terreno di scontro politico. Un destino che la scuola e il personale non merita. E’ al personale che noi vediamo, con l’attenzione dovuta, per salvaguardarne la dignità e la professionalità che le scelte di oggi mettono in forte discussione. Aver deciso di lasciare alla libera determinazione delle 8.500 scuole, ogni azione di passaggio dagli ambiti, ci sembra una sorta di scaricabarile che ricadrà sui dirigenti scolatici, anche quelli che avrebbero voluto norme chiare condivise, applicabili e di buon senso. Sulla base degli testi che avremo modo di approfondire, decideremo, unitariamente, le azioni da adottare per la tutela della libertà di insegnamento, di apprendimento e la dignità dei docenti.

PROVE INVALSI: PRESENTAZIONE DEI RISULTATI

LA PRESENTAZIONE E' STATA PRECEDUTA DA UN INTERVENTO INTRODUTTIVO DEL SOTTOSEGRETARIO FARAONE

L’INVALSI e il Ministero dell’Istruzione hanno presentato i primi risultati delle prove svolte nel corrente anno scolastico. La presentazione è stata preceduta da un intervento introduttivo del sottosegretario Faraone, il quale ha dichiarato che, ormai, incrociando i dati sull’edilizia scolastica e quelli forniti dall’INVALSI, il ministero ha un quadro chiarissimo dello stato dell’istruzione. Ha, inoltre, ribadito che le informazioni derivanti dall’attività dell’Istituto non serviranno per stilare classifiche, ma debbono senza indugi dare impulso ad iniziative di miglioramento. Per questo, ad esempio, nel quadro delle misure previste dalle deleghe in corso di definizione, la prova INVALSI, inserita nell’ esame della classe terza della secondaria di I grado, sparirà, sostituita da una prova durante l’anno.

Attachments:
File
Download this file (INFORMATICONUIL.doc)INFORMATICONUIL.doc

Leggi tutto...

INSEGNANTI SCUOLE E AMBITI: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

INTERVISTA AD ORIZZONTE SCUOLA DI TURI: IL MINISTERO E IL MERCATO DEI TITOLI. SI SONO PRESENTATI CON UN ALBUM DI FIGURINE (IL LINK). LA SCHEDA UIL SCUOLA

Non c’è stato accordo tra sindacati e Miur sulla sequenza contrattuale relativa alla procedura per l’assegnazione alla sede di servizio dei docenti titolari di ambito territoriale.  Il punto della situazione nella scheda allegata

ATA: PUBBLICAZIONE GRADUATORIE PERMANENTI DEFINITIVE

IN ALLEGATO I RELATIVI FILE

Concorsi per soli titoli, per l’inclusione o l’aggiornamento del punteggio nelle graduatorie provinciali permanenti relative ai profili dell’area A e B del personale A.T.A. della scuola: assistente amministrativo; assistente tecnico; cuoco, addetto alle aziende agrarie; collaboratore scolastico; – art. 554 del D.L.vo 16/4/1994, n. 297, per l’a.s. 2016/2017. Pubblicazione graduatorie definitive

RICONOSCIUTO DAL TRIBUNALE DI FROSINONE IL TRASFERIMENTO INTERPROVINCIALE PER ASSISTENZA AL GENITORE (L. 104) CON HANDICAP GRAVE

LA CAUSA E' STATA SOSTENUTA DALL'AVVOCATO DELLA UIL SCUOLA DI FROSINONE PAOLA CERRITO

Il Tribunale di Frosinone , Sezione lavoro, con Sentenza n. 14 luglio 2016 ha accolto il ricorso di un insegnante che rivendicava il trasferimento interprovinciale da Roma  a Frosinone ed ha condannato il MIUR ad effettuare il suddetto trasferimento con decorrenza dal 1 settembre 2015.  Alla suddetta insegnante le era stato, dal MIUR, negato il trasferimento interprovinciale( sebbene vi fossero posti disponibili) in quanto non le era stata riconosciuta la precedenza ex art. 33 Legge 104 del 1992 per l'assistenza  da essa prestata al suo genitore con handicap grave. A sostegno di detto mancato trasferimento il MIUR aveva invocato l'art. 7 punto V del CCNI sulla mobilità a.s. 2015/2016 che riconosce la precedenza nei trasferimenti inteprovinciali solo nei casi di assistenza al coniuge o al figlio  ma non per l'assistenza al genitore con handica grave.  La difesa dell'insegnante ricorrente ha però sollevato che la suddetta norma pattizia contiene un'arbitraria oltre che illogica limitazione e che, in virtù del principio generale della inderogabilità in pejus delle norme imperative da parte della contrattazione colletriva ,  tale clausola contrattuale ai sensi dell'art. 1418 C.c.  è da ritenersi nulla in quanto palesemente contraria alla norma imperativa di cui all'art. 33 comma 5 legge 104 del 1992 che,  a tutela soprattutto del malato, non prevede alcuna limitazione ai danni del lavoratore che assista il proprio genitore.

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. INSEGNANTI AMBITI E SCUOLE: SALTA LA TRATTATIVA
  2. CONTRATTI DEL PUBBLICO IMPIEGO: FIRMATO L'ACCORDO PER ANDARE AL RINNOVO
  3. INSEGNANTI, AMBITI E SCUOLE
  4. ASSEGNAZIONE DOCENTI DA AMBITO A SCUOLA: INTERROTTA LA TRATTATIVA
  5. GRADUATORIE D'ISTITUTO: AD AGOSTO LE INTEGRAZIONI
  6. I POSTI DISPONIBILI A LIVELLO NAZIONALE DOPO LA PUBBLICAZIONE DEI MOVIMENTI
  7. PROPOSTE DI LEGGE IN MATERIA DI VIDEOSORVEGLIANZA NEGLI ASILI NIDI E NELLE SCUOLE DELL'INFANZIA
  8. INTESA SUI PASSAGGI DAGLI AMBITI ALLE SCUOLE. TURI: ACCANTONATE POSIZIONI IDEOLOGICHE E COSTRUITE SOLUZIONI NEGOZIALI
  9. SEQUENZA SULLE MODALITA' DI ASSEGANZIONE DEI DOCENTI DA AMBITO A SCUOLA
  10. DISPONIBILITA' DEI POSTI DOPO I MOVIMENTI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO
  11. ASSEGNAZIONE DIRIGENTI E DOCENTI PER LO SVOLGIMENTO DI COMPITI CONNESSI ALL'ATTUAZIONE DELL'AUTONOMIA SCOLASTICA
  12. ATA: RICHIESTA DI ATTIVAZIONE CONFRONTO PER ORGANICI
  13. PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI E PASSAGGI FASE A SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO
  14. PUBBLICATA LA CIRCOLARE PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORGANICI ATA
  15. IL MIUR PUBBLICA LA DIRETTIVA SULLA VALUTAZIONE DEI DIRIGENTI SCOLASTICI
  16. PROROGA AL 4 LUGLIO DELLA MOBILITA' PROVINCIALE SECONDARIA DI II GRADO
  17. CORSO DI FORMAZIONE: PSICOLOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E RELAZIONALI
  18. RISORSE CONTRATTUALI ALLE SCUOLE: SIGLATA IPOTESI CONTRATTUALE PER MOF 2016/17
  19. VALUTAZIONE DIRIGENTI SCOLASTICI: UN MODELLO INACCETTABILE E DA MODIFICARE
  20. DM 496: AGGIORNAMENTO GRADUATORIE AD ESAURIMENTO
  21. SCUOLA DELL'INFANZIA: NOMINE IN RUOLO
  22. AGGIORNAMENTO DELLE GAE VALEVOLE PER CHI GIA' ISCRITTO IN SUDDETTE GRADUATORIE
  23. IL MINISTRO MADIA CONVOCA I SINDACATI PER DISCUTERE DELLA CONTRATTAZIONE E DELLE REGOLE DEL LAVORO PUBBLICO
  24. CHIAMATA DIRETTA: NEGOZIATO IN CORSO
  25. ORGANICO DI DIRITTO PERSONALE ATA: CONFERMATE LE DOTAZIONI ORGANICHE DELLO SCORSO ANNO
  26. ORGANICO DI POTENZIAMENTO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO
  27. PRESA DI SERVIZIO PER GLI ASSUNTI IN FASE B E C CHE ANNO DIFFERITO
  28. MOBILITÀ ANNUALE: LA SCHEDA UIL SCUOLA
  29. MOBILITÀ ANNUALE: OGGI LA FIRMA DEL CONTRATTO
  30. CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO: IL BANDO ANNUNCIATO IN AUTUNNO
  31. PUBBLICAZIONE RISULTATI MOBILITA': NUOVE DATE
  32. SULLE TEMATICHE ATA QUALCHE PASSO IN AVANTI. ORA LE IMMISSIONI IN RUOLO SU TUTTI I POSTI
  33. LA VALUTAZIONE NELLA SCUOLA DELL'AUTONOMIA: LA DIRETTIVA PROPOSTA DAL MIUR E LA POSIZIONE DELLA UIL SCUOLA
  34. BONUS DOCENTI: INVITO UNITARIO AI DIRIGENTI PER UN'INTESA
  35. PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI E PASSAGGI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
  36. BONUS DOCENTI: IL MIUR HA COMUNICATO ALLE SCUOLE L'AMMONTARE DELLA CIFRA
  37. UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI: SI VA VERSO LA FIRMA DEL CONTRATTO
  38. SEQUENZA CONTRATTUALE: INDISPONIBILITÀ DELLA UIL A SOTTOSCRIVERE UN CONTRATTO IN CUI SIA PREVISTA LA CHIAMATA DIRETTA DEI DIRIGETI SCOLASTICI
  39. CALENDARIO SCOLASTICO DEL LAZIO
  40. SEQUENZA CONTRATTUALE: PASSAGGIO DA AMBITO A SCUOLA - FALLITO IL PRIMO INCONTRO POLITICO
  41. BASTA ALIBI È ORA DI AGIRE. È ARRIVATO IL MOMENTO DI SFIDARE IL GOVERNO SULLA RIAPERTURA DEI CONTRATTI
  42. DISPONIBILITA' DEI POSTI PER I MOVIMENTI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO
  43. PROROGA DELLA MOBILITA' AL 3 GIUGNO
  44. ATA: SARANNO CIRCA 5000 LE ASSUNZIONI
  45. PERSONALE ATA: PROROGATI I CONTRATTI AL 31 AGOSTO
  46. PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 20016/17
  47. ATA: PUBBLICAZIONE GRADUATORIE PROVVISORIE 24 MESI
  48. RUOLI ATA E PROROGHE SUPPLENZE: DAL MINISTERO NESSUNA CERTEZZA
  49. SCIOPERO DELLA SCUOLA: NE' SPOT, NE' ALIBI, ORA IL CONTRATTO
  50. SCIOPERO GENERALE 20 MAGGIO
  51. MOBILITA' 2016 FASI B C D: VIDEO TUTORIAL
  52. SCIOPERO DEL 20 MAGGIO: L'EDIZIONE DEDICATA DEL GIORNALE UIL SCUOLA
  53. LA UIL SCUOLA PUBBLICA UNA GUIDA OPERATIVA PER COMPILARE LA DOMANDA DI MOBILITÀ FASI B C D
  54. COSA FARE IN CASO DI SCIOPERO
  55. INFANZIA: MOBILITÀ PROVINCIALE
  56. SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA DEL 20 MAGGIO 2016
  57. PASSAGGIO DEI DOCENTI DA AMBITO TERRITTORIALE A SCUOLA: CHIUSURA DEL MIUR
  58. DECRETO SCUOLA: SANATE ALCUNE SITUAZIONI CHE ERANO PALESI INGIUSTIZIE
  59. CONCORSO: AVVISO DEL TAR DEL LAZIO DI RINVIO DELLE CAUSE
  60. CORSO PER CERTIFICAZIONE COMPETENZE INFORMATICHE: EIPAS E LIM
  61. 730/2016 GRATUITO PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA
  62. ASSEMBLEA SINDACALE TERRITORIALE UNITARIA
  63. BONUS VALORIZZAZIONE DOCENTI: RICHIESTA UNITARIA DI CONVOCAZIONE DEL TAVOLO CONTRATTUALE
  64. 20 MAGGIO SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA
  65. NUOVE CLASSI DI CONCORSO: UNA SEQUELA INFINITA DI ERRORI TRAVOLGE ANCHE IL DECRETO DI RIORDINO DELLE CLASSI DI CONCORSO
  66. FAQ SECONDA FASE DELLA MOBILITA'
  67. MOBILITÀ SCUOLA DOCENTI: LE FASI B1 E B2 SLITTANO AL 12 MAGGIO
  68. VALIDITÀ ANNO DI PROVA E FORMAZIONE DOCENTI ASSUNTI IN FASE B E C
  69. CONCORSO: IL CONSIGLIO DI STATO RIGETTA L'ISTANZA DI REVOCA DEL MINISTERO E AMMETTE DUE NEO LAUREATE A PARTECIPARE
  70. MESSA A DISPOSIZIONE PER ESAMI DI STATO 2015/16
  71. I COMITATI DI VALUTAZIONE COSI' CONCEPITI NON SERVONO A NIENTE
  72. IL 20 MAGGIO LA NUOVA DATA DELLO SCIOPERO DELLA SCUOLA
  73. OGGI VERRÀ DECISA UNA NUOVA DATA DELLO SCIOPERO DELLA SCUOLA
  74. RICORSI CONCORSO: FAQ DI CHIARIMENTO DEL NOSTRO UFFICIO LEGALE
  75. BUON PRIMO MAGGIO A TUTTI I LAVORATORI DELLA SCUOLA
  76. ORGANICO PERSONALE DOCENTE: PUBBLICATA LA CIRCOLARE
  77. PROCLAMAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE DEL MONDO DELLA SCUOLA
  78. 23 MAGGIO SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA
  79. DOMANI MANIFESTAZIONE NAZIONALE DELLE RSU A MONTECITORIO
  80. CONVEGNO: FAMIGLIA, VITA E LAVORO DOPO LA SHOAH
  81. BONUS PER LA VALORIZZAZIONE DOCENTI: DELUSA OGNI ASPETTATIVA PER UNA GESTIONE PARTECIPATA
  82. SUL BONUS DOCENTI SI METTA FINE AD UN MODELLO CHE SI STA RIVELANDO OFFENSIVO E IMPROVVISATO
  83. CORSI DI LINGUA INGLESE CON CERTIFICAZIONE B1 E B2 PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA
  84. REFERENDUM LEGGE 107: NON È FIRMA IDEOLOGICA MA DI MERITO SU CHIAMATA DIRETTA E BONUS
  85. LA UIL SCUOLA PUBBLICA UNA GUIDA OPERATIVA PER COMPILARE LA DOMANDA DI MOBILITÀ
  86. DOSSIER ELEZIONI REFERENDUM E AMMINISTRATIVE
  87. VIAGGI DI ISTRUZIONE: TORNA TUTTO COME PRIMA
  88. CONCORSO DOCENTI: PUBBLICATE LE DATE DELLE PROVE SCRITTE
  89. TURI: IL CONCORSO FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI
  90. SUPPLENTI ATA CON CONTRATTO AL 30 GIUGNO: INIZIATIVA LEGALE
  91. MOBILITA': LA SCHEDA DI LETTURA DELLA UIL SCUOLA
  92. ORDINANZA SULLA MOBILITÀ: NESSUNA SOLUZIONE PER I DOCENTI ASSUNTI IN REGIONI DIVERSE DA QUELLA IN CUI ERANO VINCITORI DI CONCORSO
  93. MOBILITÀ PERSONALE SCOLASTICO: O.M. E ALLEGATI
  94. MOBILITÀ: FIRMATO IL CONTRATTO. ORA SI ATTENDE L'ORDINANZA
  95. COMPONENTE ESTERNO NEL COMITATO DI VALUTAZIONE: RICORSO UNITARIO AL TAR
  96. AL VIA LA FIRMA DEL CONTRATTO SULLA MOBILITÀ
  97. MOBILITAZIONE DI TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO. RACCOLTA FIRME
  98. VIAGGI DI ISTRUZIONE: IL MINISTRO EMANERÀ UNA NUOVA CIRCOLARE
  99. PERSONALE ATA (24 MESI): CONCORSO PER SOLI TITOLI PER L'ACCESSO AI RUOLI PROVINCIALI PROFILI A e B
  100. MOBILITÀ: LA TEMPISTICA È TUTTA DA RIVEDERE

Informazioni aggiuntive