CONTRATTO: MESSAGGI FALSI E FALSA PROPAGANDA

LA UIL SCUOLA E' GARANTE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DI UN CONTRATTO DEGNO DI QUESTO NOME PER I LAVORATORI DELLA SCUOLA

In queste ore, ci risulta, stiano circolando in rete dei messaggi anonimi che, a fronte di notizie relative ai contenuti della bozza di testo del CCNL (anche false), invitano gli iscritti ad operare la disdetta sindacale."Gli artefici" di tali messaggi evidentemente reputano questo tipo di azione sindacale efficiente; a parere nostro non aiutano la categoria, anzi rappresentano una minaccia per i lavoratori. Si tratta di propaganda di basso profilo che si combatte solo parlando con le persone, dando loro l'informazione giusta (ogni giorno che c'è stato un incontro abbiamo sempre informato come si può vedere anche dal nostro sito). I problemi e le difficoltà che ci stanno portando in queste ore a valutare se sottoscrivere o meno il contratto, è vero, sono reali. Tuttavia assimilare una buona azione sindacale alla semplice NON firma di un contratto non è nelle politiche della UIL Scuola che, come sempre, cercherà fino alla fine, sulla base del merito contrattuale ed attraverso un confronto serrato, di convincere il "datore di lavoro" alla stesura di un testo che tuteli gli interessi dell' intera categoria (iscritti e non). La Uil Scuola, da sempre, ha rappresentato un riferimento credibile nella sua azione di protesta alla soluzione concreta dei problemi. Un riferimento che trova, nei propri dirigenti, disponibilità, serietà e competenza.
QUALORA L'OTTUSITA' DEI BUROCRATI E DELLA POLITICA NON DIA RISPOSTE A QUANTO DA NOI RICHIESTO E FISSATO NELL'ACCORDO DEL 30 NOVEMBRE DI PALAZZO VIDONI, SAREMO PRONTI A TUTTE LE AZIONI A TUTELA DEI LAVORATORI DELLA SCUOLA.

Informazioni aggiuntive