RICORSO AL TAR PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO 2018 PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO

IL RICORSO E' A COSTI RIDOTTI PER GLI ISCRITTI UIL SCUOLA. IN ALLEGATO LA NOTA INFORMATIVA PER ADERIRE AL RICORSO INSIEME A TUTTI I DOCUMENTI NECESSARI. LA DOCUMENTAZIONE VA INVIATA TRAMITE RACCOMANDATA PER OGNI TIPOLOGIA DI RICORSO. LA DOMANDA SOSTITUTIVA DI QUELLA PREDISPOSTA SU ISTANZE ON LINE VA ADEGUATA AD OGNI TIPOLOGIA DI RICORSO. SI RICORDA DI ALLEGARE DOCUMENTO DI IDENTITA'

Il ricorso è predisposto dallo Studio Legale dell'avvocato del Nazionale Uil Scuola Avv. Naso Domenico. Il ricorso al TAR Lazio è predisposto a favore delle elencate categorie di docenti, per ottenere l’ammissione al Concorso Docenti per la c.d. Fase transitoria:

1)    tutti gli Insegnanti Tecnico-Pratici che NON siano stati inseriti in GAE o in GI a pieno titolo ENTRO il 31 maggio 2017 o che vi siano stati inseriti solo per effetto di provvedimenti giurisdizionali provvisori o definitivi;

2)    docenti precari con un servizio di 36 mesi oppure di almeno 180 giorni per ogni anno scolastico in almeno tre anni scolastici. Si precisa che possono aderire, altresì, coloro che abbiano maturato tale servizio in Istituti Scolastici Paritari e che sono inseriti nelle graduatorie di 3 fascia di Istituto anche privi di abilitazione;

3)    docenti che conseguiranno la specializzazione sul sostegno dopo il 30 giugno 2018;

4)    docenti in possesso del Dottorato di Ricerca;

5)    diplomati AFAM vecchio ordinamento o diplomati presso l’Accademia delle belle Arti;

6)    diplomati ISEF vecchio ordinamento;

7)    abilitati all’Estero dopo la data del 31 maggio 2017 ed in attesa di riconoscimento da parte del MIUR.

8)    soggetti in possesso del Dottorato di Ricerca;

9)    docente di ruolo nel I e II grado o in altro grado in possesso di laurea quale titolo di accesso ad una classe di concorso del I e II grado   

Informazioni aggiuntive