NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE 3° ANNO DI FIT

BISOGNA CONSENTIRE A QUESTI DOCENTI DI POTER CAMBIARE PROVINCIA

A margine dell'incontro al Miur per gli organici Ata, la UIL ha ricordato al Capo dipartimento che le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto unitariamente una interlocuzione politica al Capo di Gabinetto per cercare di trovare soluzioni per i docenti al terzo anno FIT (DM 631). L'obiettivo è quello di consentire a questi docenti di poter cambiare provincia ripristinando il diritto di scegliere sulla base dell'ordine di graduatoria e non, come accaduto, sulla base della tempistica relativa alla pubblicazione delle diverse graduatorie. I docenti stanno pagando i ritardi e gli errori dell'amministrazione. Il Capo dipartimento si è impegnato a convocare un incontro specifico. In caso di mancato incontro o di esito negativo la UIL scuola sarà costretta, suo malgrado, a tutelare le persone in sede di giustizia amministrativa. Per quanto riguarda le nomine in ruolo la UIL, al fine di utilizzare il numero massimo delle disponibilità finalizzate ai ruoli e coprire tutti i posti liberi e vacanti, ha proposto di dare la possibilità, a domanda, ai docenti inseriti nelle graduatorie di merito dei concorsi 2016 e 2018 di potersi spostare in altre regioni dove tutte le graduatorie sono esaurite. Questa modifica andrebbe attuata attraverso il D.L. Che si sta predisponendo per il concorso riservato ai precari.

Informazioni aggiuntive