CONCORSO DOCENTI 2018: DIFFIDA DM 631 IN ALLEGATO

DIRITTO ALLA SCELTA DELLA SEDE PIÙ FAVOREVOLE SULLA BASE DELLA EFFETTIVA POSIZIONE RICOPERTA NELLA GRADUATORIA PREVISTA DAL D.M. 631. LA QUESTIONE RIGUARDA I DOCENTI, CHE HANNO SUPERATO IL CONCORSO 2018 NELLA SCUOLA SECONDARIA (DDG 85/2018 - DM 631/2018), LE CUI GRADUATORIE DI MERITO SONO STATE PUBBLICATE DOPO IL 31 AGOSTO E CHE, PER QUESTO MOTIVO, NELL'A.S. 2018/2019 NON SONO STATI AVVIATI AL TERZO ANNO FIT

Il DM 631/18, ha previsto che per questi docenti, se collocati in posizione utile nelle graduatorie di merito, ci sarebbe stata l'individuazione sul contingente 2018/2019 e l'assegnazione della provincia.  Pertanto, entreranno effettivamente in ruolo il 1° settembre 2019, ma non potranno scegliere sui posti che si sono resi disponibili col contingente di posti dell'a.s. 2019/20, per cui per cui avranno minori possibilità di scelta, in termini di sedi disponibili, rispetto a chi, all'interno della medesima graduatoria concorsuale ha un punteggio più basso. Per tale ragione è stata predisposta una specifica diffida da inviare alle Amministrazioni Scolastiche interessate.  Si consiglia, pertanto, ai docenti interessati di inviare la diffida predisposta e qualora evidenziano un danno nella scelta della sede potranno valutare con l'Ufficio Legale della Uil Scuola la possibilità dell'eventuale azione giudiziaria davanti al Tribunale del lavoro. IN ALLEGATO IL MODELLO DI DIFFIDA

Informazioni aggiuntive